10/SCALI%20CROCIERA/ticker-posts

Ryanair rifiuta il passaporto sanitario previsto dall’Europa

Ryanair ha annunciato di rifiutare il passaporto sanitario che l’Unione Europea vuole promuovere. Il vettore sostiene che questo passaporto va contro la legge del libero mercato.

La compagnia aerea irlandese ha indicato che non prevede di richiedere alcun certificato di vaccinazione ai suoi passeggeri e clienti, una condizione che l’Europa vuole promuovere per incentivare i viaggi.

«Nessun certificato di vaccinazione sarà richiesto per i voli Ryanair a corto raggio all’interno dell’Unione EuropeaIn conformità con il sistema di libera circolazione della comunità europea, Ryanair ritiene che le restrizioni di quarantena saranno revocate una volta che i vaccini saranno disponibili per proteggere i gruppi ad alto rischio dalla pandemia Covid-19».

L’Unione Europea ha annunciato che il 17 marzo sarà in grado di lanciare il famoso passaporto. 

«Il suo obiettivo sarà fornire la prova che una persona è stata vaccinata, i risultati dei test per coloro che non sono stati ancora vaccinati e le informazioni sul recupero di covid-19 nel rispetto della protezione dei dati e della privacy», ha affermato il presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen.