Costa Crociere-Costa Serena rimane in warm lay-up


Costa Crociere afferma che i piani di Taiwan per Costa Serena non sono confermati, la nave rimane al largo di Dubai



Costa Serena rimane all'ancora al largo di Dubai in warm lay-up, e Costa Crociere ha dichiarato che i rapporti secondo cui sarà schierata a Taiwan non sono confermati.

La dichiarazione di Costa Crociere arriva dopo che è stato riportato dal Taipei Times che la nave avrebbe fatto scalo a Taipei per la stagione crocieristica 2023, effettuando 25 crociere andata e ritorno.

Un portavoce di Costa, ha affermato che il rapporto non è "un'informazione ufficiale" e che la compagnia di crociere deve ancora fare un annuncio ufficiale sui suoi piani per l'Asia.

Dubai è stata utilizzata come porto di attesa da diverse compagnie di crociera durante la pandemia, con altre due navi Costa, Atlantica e Mediterranea, che hanno trascorso diversi mesi in warm lay-up anche a Dubai .

Un warm lay-up si riferisce a una nave da crociera il cui equipaggio e personale sono ridotti a un equipaggio ridotto a un equipaggio ridotto che mantiene funzioni vitali di navigazione e ingegneria, mentre la nave attende all'ancora o in porto per essere riattivata.

È più economico che avere la nave con un equipaggio completo e pronta a partire in un attimo, ma molto più costoso di un disarmo a freddo, in cui una nave viene completamente liberata e messa in deposito a lungo termine.

Costa Serena e molte altre navi di Costa Crociere devono ancora essere rimesse in servizio a seguito della chiusura globale del settore crocieristico durante la pandemia di COVID-19.

Sebbene gran parte del settore sia tornato a operazioni quasi normali, le navi che tradizionalmente fanno scalo ogni anno in Asia, come Costa Serena, sono rimaste inattive.



La Cina, che sta 
attualmente affrontando una nuova ondata di COVID-19 dopo aver revocato la sua strategia "Zero-COVID", deve ancora riaprire alle compagnie di crociera e Taiwan ha annunciato solo di recente che riprenderà le operazioni di crociera.

Taiwan prevede 90 scali da crociera nel 2023 quando le navi torneranno con le restrizioni dovute alla pandemia ora revocate, secondo Lee Hsien-yi, presidente di Taiwan International Ports Corp..

Costa Serena avrebbe dovuto essere tra queste, ma è stata invece dirottata a Dubai ed è rimasta qui da allora, mentre Costa a ottobre ha dichiarato che stava cancellando le crociere in tutta l'Asia mentre riorganizzava la sua attività nella regione.

Il Tapei Times ha riferito che sono in programma anche viaggi di marzo di Holland America Line e Regent Seven Seas Cruises.