IBIZA - PORTI CROCIERE - MUOVERSI IN AUTONOMIA DAL PORTO CROCIERE - LE SPIAGGE DI IBIZA - COME ANDARE A FORMENTERA -

Facendo una crociera a Ibiza, troverai isolotti e calette appartate da esplorare, un centro storico in cui passeggiare che è anche un patrimonio mondiale dell'UNESCO, degustazioni di cava e sangria, deliziosi frutti di mare e luoghi rilassanti su spiagge meravigliose.


Il terminal crociere Passeig Maritim, o Marina Botafoch, si trova a 3,5 km dalla città di Ibiza (chiamata anche Vila d'Eivissa).
Visto dal porto, il centro storico sembra vicinissimo. 
Sfortunatamente, questo è in qualche modo fuorviante. 

A piedi impiegherete circa 40minuti per raggiungere Plaça de Vila. Se non volete affrontare le salite o la lunga passeggiata in taxi in 10 minuti.  La maggior parte delle navi da crociera forniscono un servizio navetta per la città al costo di circa 13 euro. 

Oppure con il  City Boat ( sulla mappa City Boat Botafoc Terminalche vi porterà in città in meno di 10 minuti. La tariffa è di 3 euro per la corsa semplice I bambini pagano un po' meno. 

Durante i mesi estivi, SeaBus Ferry gestisce un servizio di traghetti dalla città di Ibiza alle spiagge di Platja de ses Figueretas e Playa d'en Bossa. 

Oppure il Bus -  linea 10 o 12 che verso aereoporto. La fermata è Mbotafoch a 1 km dal molo attracco. Scendi a Ibiza. C/Isidoro Macabich. 4 ed è  1 km per Dal Villa ossia il centro storico di Ibiza - Qui la mappa -  passa ogni 90 minuti

La vostra passeggiata della città vecchia - Dalt Vila - inizierà da Plaça de Vila, lo spazio aperto più grande all'interno della città fortificata, dopo il Portal de Ses Taules. Questa piazza, tranquilla e solitaria in inverno, diventa uno spazio vivace e luminoso, pieno di terrazze, ristoranti, boutique e gallerie d'arte in estate.

La spiaggia di Talamanca è raggiungibile a piedi dal porto. La distanza è di circa 1,5 chilometri.




Traghetti per Formentera

Coloro che pianificano un'escursione a terra a Formentera possono prendere un traghetto per La Savina a Formentera da Ibiza a Formentera hai due alternative: 
Fast Ferry (30 minuti) o Low Cost per un prezzo inferiore (50 minuti).

Le biglietterie, dove è possibile acquistare il biglietto o cercare la prenotazione Web, si trovano all’interno della stazione marittima di Ibiza / Formentera. 

La stazione si trova proprio nel mezzo del porto principale, di fronte a Mc Donald a sinistra. Puoi trovarlo in questo link di Google Maps: https://goo.gl/maps/v3jVv5wDNuK2

Tutti i traghetti arrivano al porto di La Savina. È l’unico porto di Formentera.
La frequenza di partenza dei traghetti Ibiza-Formentera è di ogni mezz’ora, il primo parte alle 7 di mattina e l’ultimo alle 20:30. 

Per quanto riguarda la tratta inversa Formentera-Ibiza, anche in questo caso il primo traghetto parte alle ore 7:00, mentre l’ultimo è alle ore 22:00

il costo della tratta è a partire da 20 euro.
I traghetti partono dai porti della città di Ibiza – dalla Estacion Maritima del Puerto - la vicinanza dipende da dove attracca la nave.

Al porto di La Savina è possibile noleggiare le biciclette, che sono il mezzo di trasporto più diffuso nell'isola pianeggiante. 
Non mancano ovviamente le bici elettriche e una fitta rete di piste ciclabili (Rutas Verdes). 
Tutte le informazioni possono essere trovate sul sito web delle informazioni turistiche .



Compagnie di navigazione per Formentera 

Sono quattro le compagnie di navigazione che offrono il collegamento Ibiza-Formentera: Balearia Trasmapi Aquabus Mediterranea Pitiusa 

Grazie ai numerosi collegamenti offerti dalle quattro compagnie, c’è un traghetto in partenza in Ibiza per Formentera in media ogni 30/45 minuti, a quasi tutte le ore del giorno, comprese partenze serali. 




La città vecchia di Ibiza - Dalt Villa

Gli abitanti di Ibiza chiamano il centro storico fortemente fortificato Dalt Vila. Si estende su una montagna, proprio in riva al mare. 
Per gli escursionisti a terra, l'accesso attraverso il Portal de ses Taules è particolarmente comodo e anche molto suggestivo. 

Si sale dapprima una lunga rampa con ciottoli e poi su un ponte levatoio. Superate le robuste mura, si raggiunge l'armeria. Quindi puoi semplicemente lasciarti andare alla deriva. Zigzag in salita o segui le mura della città per un po'. Ci sono molti piccoli negozi e ristoranti nel centro storico.

Una delle attrazioni speciali della città vecchia è la Cattedrale di Santa Maria de les Neus nel punto più alto della collina della città vecchia. 
Già dalla nave si vede la possente chiesa con la torre rettangolare. Insieme alla vicina fortezza, è un patrimonio mondiale dell'UNESCO. 

Presso la cattedrale merita una visita il Museo Archeologico di ď Eivissa. E anche la vista dal piazzale della cattedrale è un punto culminante assoluto.


Torre d'es Savinar

Lungo tutta la costa di Ibiza si possono vedere le rovine di antiche torri di avvistamento. Questi sono stati costruiti per proteggere dai pirati. In particolare, i Mori espulsi durante la Reconquista fecero più volte visita all'isola, avvalendosi delle loro conoscenze locali. I residenti e le guardie sono stati allertati con fuoco, fumo e rumore passati da una torre all'altra.

Una bella destinazione per le escursioni a terra da soli a Ibiza è la Torre d'es Savinar sulla costa occidentale dell'isola. 

E' stata ristrutturata e ora funge anche da torre di avvistamento. Hai una splendida vista della leggendaria isola rocciosa di Es Vedrà, che è circondata da molti miti. Solo poche capre vivono sull'isola disabitata. Nelle vicinanze ci sono due punti panoramici e la famosa spiaggia di ciottoli Cala d'Hort, dove si può fare il bagno con vista sull'isola di Es Vedrà.




Mercatini hippie

Negli anni '60, gli hippy arrivarono sull'isola, che all'epoca era in gran parte sconosciuta e non toccata dal turismo. Un residuo della cultura hippie di Ibiza sono i famosi mercati hippie, dove sono in vendita prodotti fatti in casa (gioielli, moda, artigianato). 

I mercati più conosciuti e più grandi sono il mercato hippie Punta Arabi a Es Cana (mercoledì) e il mercato hippie Las Dalias a San Carlos (sabato). Entrambi sono raggiungibili, ad esempio, con un'auto a noleggio.




Le spiagge

Ci sono bellissime spiagge e baie balneabili in tutta l'isola. Convenientemente, ci sono alcune bellissime spiagge vicino al porto che possono essere raggiunte a piedi o in barca.

La Playa de Talamanca, lunga quasi un chilometro, si trova a circa 1,5 chilometri dal Terminal Crociere. 
Sulla bellissima spiaggia di sabbia è possibile noleggiare lettini e ombrelloni. 

La spiaggia di Figueretas è raggiungibile a piedi dal capolinea delle navette in poco meno di due chilometri.
Il collegamento Seabus è più conveniente. 
È una bellissima e ampia spiaggia sabbiosa nella località di Figueretas. 
C'è una bella passeggiata e un'infrastruttura completa per una bella giornata in spiaggia. Ciò include lettini, ombrelloni, docce, gastronomia e sport acquatici.





Playa d'en Bossa inizia un buon chilometro dietro la spiaggia di Figueretas. 
Lunga circa 2 chilometri, questa è la spiaggia più lunga di Ibiza. Tuttavia, Playa d'en Bossa è relativamente stretta dai 20 ai 30 metri. Ci sono anche ombrelloni, lettini, docce e armadietti. Ci sono anche molti sport acquatici in offerta. 
A Playa d'en Bossa troverai molti stabilimenti balneari alla moda. Se vuoi, puoi camminare lungo l'acqua fino alla Torre de sa Sal Rossa. Dalla torre è possibile scattare una bella foto dell'intera spiaggia.

Una delle spiagge più frequentate dell'isola si chiama Ses Salines. 
Considerata una delle spiagge alla moda dell'isola, prende il nome dalle vicine saline. 
Qui puoi trovare tutto ciò che il cuore di un turista desidera. 
Sabbia chiara, acqua cristallina, lettini e ombrelloni, spogliatoi e docce, sport acquatici e gastronomia. Ci sono anche stabilimenti balneari esclusivi e alcuni negozi.






NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -