MARSIGLIA - IL PORTO CROCIERE.- MUOVERSI IN AUTONOMIA - ESCURSIONE FAI DA TE -

Qui abbiamo raccolto le informazioni per le escursioni a terra a Marsiglia in autonomia. 

La città portuale nel sud della Francia, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, è la seconda città più grande del paese e una destinazione popolare per le crociere nel Mediterraneo 



Il Terminal Crociere di Marsiglia Provenza è uno dei porti crocieristici più grandi del Mediterraneo. Una mappa del porto può essere scaricata qui
Quasi tutte le navi da crociera ormeggiano al Môle Léon Gourret. Si trova a circa 7 chilometri a ovest del centro della città, nell'ampio porto industriale di Marsiglia. Sul lungo molo possono essere movimentate fino a sei grandi navi da crociera contemporaneamente. 

Prima di tutto, alcune informazioni sulla distanza dalle destinazioni più popolari per le escursioni a terra a Marsiglia:

Vieux Port: 7,1 km
MuCEM: 6,9 km
Notre-Dame de la Garde: 9,8 km
Cassis: 37,6 km
Aix-en-Provence: 34,4 km
Le Castellet: 53,8 km
Avignone: 97,6 km
Arles: 84,8 km
Ponte del Gard: 122 km
Aeroporto di Marsiglia: 19,5 km

A Marsiglia è necessario un bus navetta o un taxi per il trasferimento dal porto al centro città. Una volta lì, puoi spostarti facilmente a piedi. Una mappa della città può essere scaricata qui. L'ufficio informazioni turistiche ha elaborato quattro percorsi suggeriti per esplorare la città a piedi.

Poiché il Terminal Crociere di Marsiglia è molto lontano, tutte le compagnie di navigazione offrono ai propri ospiti un bus navetta a pagamento. (19 euro / 17 euro) Verrete lasciati  all' altezza della Cattedrale La Major (  Costa ) nei pressi del Forte san Jean ( Msc )

Oppure il taxi sotto nave,  circa 20 euro, secondo il traffico.

Il porto di Marsiglia mette anche a disposizione il trasferimento su le Vieux Port con i battelli, a pagamento. Si prendono da sotto nave e lasciano proprio al centro di Marsiglia. Ve lo consiglio se non c'è mare o vento, pur essendo breve la traversata, con il mare mosso non è piacevole!

C'è anche  un bus navetta gratuito per il porto. Le fermate sono elencate anche su Google Maps. Il percorso dal Terminal Crociere di Marsiglia alla fermata del Cruise Free Shuttle è contrassegnato da una linea verde. 
A seconda di dove ti trovi, cammini dai 500 a 1 km. Qui trovi il percorso a piedi dall'attracco nave al Cruise Free Shuttle. 
Al max  ( se la nave è attraccata al molo più lontano ) sono 1 km seguendo il percorso verde e i segnali.
Al rientro la navetta ferma più lontano, prima della dogana, in quanto per entrare in porto dovrete essere identificati con la cruise card.

Come da programma, il free bus va verso il centro ogni venti minuti dalle 9:20 alle 17:20 senza uscire dalla zona portuale. L'ultima fermata è al centro commerciale Le Terrasses du Port in Place de la Joliette. 
L'indirizzo dell'uscita del porto è 9 Quai du Lazaret. C'è una stazione della metropolitana e collegamenti in autobus a Place de la Joilette. 

Ma puoi anche iniziare a camminare. La Cattedrale La Major e il quartiere Panier sono a poche centinaia di metri. Da La Joilette a le Vieux Port sono di cammino circa 2 km e mezzo. Da Fort San Jean a Le Vieux Port sono scarsi 500 metri.

Il porto in uno sguardo: Il “bus” segna la fermata del Cruise Free Shuttle. La H è la fermata dell'autobus della linea 35T. Sopra gli ormeggi e i terminal crociere E ed F. In basso da sinistra a destra i terminal crociere e gli ormeggi da A a D.




La seconda città più grande della Francia è una bellissima destinazione per le crociere nel Mediterraneo. Con alcune compagnie di navigazione è anche possibile imbarcarsi qui e iniziare la crociera a Marsiglia. 

La città portuale è stata Capitale Europea della Cultura nel 2013 e si è splendidamente rinnovata. Testimone di questo sviluppo è, ad esempio, il nuovo Museo delle Civiltà Europee e Mediterranee MuCEM. Nei dintorni di Marsiglia, la Provenza e le Calanques attirano numerosi escursionisti. Queste sono le destinazioni più popolari per le escursioni a terra a Marsiglia in autonomia.

Marsiglia a colpo d'occhio: 1-Quartiere Le Panier, 2-Cathédrale de la Major, 3-Museo MuCEM, 4-Vieux Port, 5-Basilica Notre-Dame de la Garde, 6-Cours Julien, 7-Palais Longchamp, 8- Palazzo del Pharo, 9-Boulevard La Canebière




LE PETIT TRAIN DI MARSIGLIA                

Da Le vieux  port parte il trenino turistico che va fino alla Notre-Dame de la Guarde. Costa 8€ andata e ritorno, che sembra tanto ma tanto non è.

Infatti, il giro che fa è completo e permette di vedere tutta la costa e il lungomare marsigliese con tanto di audio guida in tutte le lingue. 

L’arrivo alla Nostra Signora della Garde è solo l’apice del giro turistico del trenino.    Da lì si potrà scendere per godere di una bellissima vista su tutta la città e visitare la particolare e caratteristica chiesa. 

Le Petite Train vi lascerà poi nello stesso punto in cui è partito. 

Colorbus Marsiglia

Un'altra alternativa popolare sono i tour della città da Colorbus Marsiglia . Gli autobus aperti a due piani attraversano la città su due percorsi e costano 22 euro.

Aprile - Ottobre: dalle 10:00 alle 17:00, ogni 30 minuti  / Novembre - Marzo: dalle 10:00 alle 16:30, ogni 30 minuti - Scarica L'elenco Delle Fermate Bus L'elenco Delle Fermate

Traghetti e taxi acquei

Un piccolo traghetto attraversa il Vieux Port ogni dieci minuti. Inizia diagonalmente di fronte all'Hotel de Ville.( Municipio - lo vedi sul lungomare sulla tua sinistra con le bandiere esposte. 

Questo piccolo traghetto potrebbe interessare gli escursionisti che vogliono raggiungere a piedi Notre Dame de la Garde. Dal molo sull'altro lato (Place aux Huiles) si cammina per altri 1,2 chilometri (in salita).

Frioul If Express 

Qui puoi prendere piccoli traghetti per le Isole Frioul al largo della costa. Naturalmente, l'Île d'If è particolarmente apprezzata.

La biglietteria e l'imbarco dista 2,6 km da dove vi lascia la NAVETTA GRATUITA  - 1,8 km da dove vi lascia la navetta COSTA  - 1 km da dove vi lascia la navetta MSC - Qui puoi visionare la mappa 

 Compagnia Croisières Marsiglia Calanques 

Propone gite in barca all'Île d'If e al Parco Nazionale delle Calanques .

Troverai biglietteria ed imbarco più precisamente, all'angolo tra Quai du Port e Quai des Belges.

Sono 750 metri da dove vi lascia la navetta MSC - 1,5 km da dove vi lascia la navetta COSTA -  e 2,2 km da dove vi lascia la NAVETTA GRATUITA. - Qui potete visionare la mappa 



Come raggiungere la Basilica di Notre-Dame de la Garde dal Porto Vecchio di Marsiglia

Per raggiungere la Basilica di Notre-Dame de la Garde dal Porto Vecchio di Marsiglia, potete prendere l'autobus numero 60 dalla fermata "Vieux Port - Quai des Belges" fino alla fermata "Notre-Dame de la Garde". Puoi anche salire a piedi, anche se è una salita ripida, ma offre viste impressionanti della città. Distanza approssimativa, circa 2 chilometri

Come andare a Fort Saint Jean a Marsiglia

Per arrivare a Fort Saint Jean a Marsiglia, potete prendere la metropolitana e scendere alla stazione Vieux Port - Hotel de Ville. 

Da lì, il forte è a pochi passi, vicino al vecchio porto. Puoi anche arrivare in autobus o in tram, poiché ci sono diverse linee che fermano vicino a Fort Saint Jean. 

Se ti trovi nella zona del porto vecchio, ti sarà molto più facile visto che lo hai all'altezza dell'imboccatura del porto, sul lato destro rivolto al mare. 

Dal Porto Vecchio, circa 28 minuti a piedi per percorrere circa 2 chilometri.



COSA VISITARE A MARSIGLIA 

Il Vieux-Port (Porto Vecchio) si trova nel cuore di Marsiglia e fin dall'antichità fungeva da centro economico e sociale della città. 

Oggi il Vieux-Port è principalmente un porto turistico e un mercato del pesce. È anche un popolare punto di partenza per escursioni alle Calanques e all'Île d'If. Il Vieux Port è un punto d'incontro sia per la gente del posto che per i turisti. 

Nella zona sono presenti numerosi bar, ristoranti e negozi, oltre ad alcuni importanti edifici storici come il municipio. Un piccolo traghetto attraversa il Vieux Port.


Ci sono varie attrazioni intorno al Vieux-Port. 

Questi includono la famosa passeggiata La Canebière, la fortezza di Saint-Jean e il Museo delle civiltà europee e mediterranee (Mucem). Un'attrazione speciale all'inizio del Vieux Port è il Pavillion L'Ombière de Norman Foster. 

Su alcuni pilastri poggia una grande piastra in acciaio lucido. I visitatori si riflettono e possono fotografarsi allo specchio.



“Le Panier” è un quartiere storico di Marsiglia e il nucleo della città. È noto per le sue strade pittoresche, il fascino artistico e la ricca storia. Essendo uno dei quartieri più antichi della città, viene spesso definito il cuore di Marsiglia. 

Le Panier offre ai suoi visitatori uno spaccato della vita tradizionale e della diversità culturale della città.



L'architettura del quartiere è notevole, con strade strette e tortuose, facciate colorate e un mix di vecchi edifici residenziali e siti storici. 

Molti artisti e artigiani sono stati attratti dall'atmosfera pittoresca, conferendo al quartiere un'atmosfera creativa e artistica. La zona è nota anche per le sue offerte culinarie, dalla tradizionale cucina mediterranea ai ristoranti moderni e alla moda. Come molti vecchi quartieri, 



La Vieille Charité è un punto di riferimento significativo nello storico quartiere Le Panier. Questo imponente insieme di edifici fu costruito nel XVII secolo come ospizio per accogliere i poveri della città. 

È organizzato attorno ad un cortile rettangolare ed è dominato da portici e da una cappella centrale di forma ellittica. Le facciate simmetriche e l'uso della pietra calcarea rosa e bianca conferiscono al complesso un aspetto unitario ed elegante. 

Oggi qui sono ospitati diversi musei. Anche l'enorme cattedrale di Marsiglia (Cathédrale La Major) si trova nel quartiere della città vecchia di Le Panier.


La Cathédrale de la Major è la cattedrale di Marsiglia. È una delle cattedrali più grandi della Francia e un punto di riferimento importante sia per lo skyline che per il patrimonio culturale di Marsiglia. 


La Major è un capolavoro dell'architettura neobizantina, con un uso liberale di mosaici, cupole e archi che ricordano la tradizione bizantina. La cattedrale è costruita in calcare verde fiorentino e calcare bianco calissano, che le conferiscono il caratteristico aspetto striato. 

La cattedrale si trova nel quartiere storico di Le Panier, nelle immediate vicinanze del mare e del Vieux-Port. L'ingresso è gratuito. Dal piazzale della cattedrale si ha una bellissima vista della città.



La cattedrale originale fu costruita nel XII secolo, ma l'attuale struttura costruita su di essa risale al XIX secolo. 

La costruzione della nuova cattedrale durò più di 40 anni, dal 1852 al 1896. Questo monumentale progetto di costruzione fu iniziato da Luigi Napoleone Bonaparte (poi imperatore Napoleone III) e realizzato secondo i progetti dell'architetto Léon Vaudoyer. I

n quanto cattedrale, La Major è la sede dell'arcivescovo di Marsiglia. Viene utilizzato sia per il culto quotidiano che per cerimonie liturgiche speciali. Oltre alla sua funzione religiosa, è anche una grande attrazione turistica.


MuCEM

Il MuCEM (Museo delle Civiltà dell'Europa e del Mediterraneo) è un museo nazionale dedicato alla presentazione degli aspetti storici e culturali del Mediterraneo e dell'Europa. 

Dalla sua apertura nel 2013, in occasione delle celebrazioni di Marsiglia come Capitale Europea della Cultura, è diventato uno dei centri culturali centrali della città e una delle principali attrazioni per le escursioni a terra a Marsiglia.



L'edificio MuCEM è opera dell'architetto Rudy Ricciotti in collaborazione con Roland Carta ed è noto per la sua architettura sorprendente e moderna. Una delle caratteristiche più notevoli è la facciata esterna, una griglia di cemento che crea una sensazione di leggerezza e trasparenza fornendo ombra agli spazi interni. 

Il museo si collega a Fort Saint-Jean, un monumento storico, tramite un ponte pedonale alto e snello e si estende parzialmente sull'acqua, fornendo una transizione senza soluzione di continuità tra la struttura e il Mediterraneo.



Il MuCEM ospita un'ampia mostra permanente che si concentra su vari aspetti delle civiltà del Mediterraneo, nonché mostre temporanee che affrontano questioni tematiche e contemporanee. 

Le mostre comprendono una vasta gamma di oggetti, dalle opere d'arte ai manufatti della vita quotidiana, ed esplorano argomenti come la storia, l'antropologia, l'archeologia e le questioni sociali che interessano il Mediterraneo e l'Europa.


Il MuCEM è ora anche Fort Saint Jean, un monumento storico ad accesso gratuito. Con una vista mozzafiato sull'ingresso del porto di Marsiglia, Fort Saint Jean è apprezzato da tutti i residenti di Marsiglia. Dal 17° secolo veglia sull'incessante via vai di barche. 
15.000 mq così distribuiti:

La Place des Armes
La Strada Storica
Il Giardino delle Migrazioni
La News Gallery
L'edificio Georges-Henri Rivière
La Cappella

Trovate tutte le informazioni pratiche qui: scoprite il MuCEM o sul sito ufficiale delle mostre in corso: http://www.mucem.org/.


Cosquer Méditerranée

Accanto al MuCEM è stato costruito l'edificio a forma di gancio del Cosquer Méditerranée con la sua tettoia fluttuante. La replica della grotta preistorica di Cosquer è la nuova attrazione del porto di Marsiglia. 

Visitare la replica della grotta da 23 milioni di dollari è un'esperienza impressionante. La grotta Henri Cosquer si trova a est di Marsiglia. Molte pitture rupestri sono state scoperte sott'acqua qui. È possibile prenotare i biglietti per fasce orarie specifiche sul sito web.


La Canabière

“La Canebière” è una delle strade più famose e importanti di Marsiglia. Si estende per circa un chilometro attraverso il centro della città e termina al Porto Vecchio (Vieux-Port). La Canebière è stata spesso paragonata agli Champs-Élysées di Parigi, anche se varia in dimensioni e lusso. 

Tuttavia, la strada è un simbolo storico e culturale per i marsigliesi. È un luogo popolare per riunioni pubbliche, sfilate e celebrazioni. 


Lungo la strada, si troveranno una varietà di negozi, caffè, hotel e esercizi commerciali. Alcuni di questi stabilimenti hanno una lunga storia e sono ospitati in magnifici edifici del XVIII e XIX secolo. Edifici storici e teatri fiancheggiano il viale, tra cui la famosa "Opéra Municipal de Marseille" (il Teatro dell'Opera di Marsiglia).


Il palco dell'orchestra in metallo ha sostituito il vecchio palco dell'orchestra in legno dal 1911. Una fontana Wallace, che si trova nel parco Longchamp, fu installata qui negli anni 30.

Nel XIV secolo, gli eremiti di Saint Augustin si stabilirono sul sito della chiesa di Saint-Ferréol les Augustins, situata sul Porto Vecchio. Nel XVI secolo fu organizzata una riforma del loro culto; gli Agostiniani Scalzi costruirono un altro convento oltre La Canebière. 

Durante la Rivoluzione i monaci furono dispersi. Nel 1803 venne creata una nuova parrocchia in questo quartiere la cui popolazione aumentò. 

Un sacerdote della Missione, congregazione fondata nel 1625 da Saint-Vincent de Paul, ne divenne il primo sacerdote. La costruzione della nuova chiesa di ispirazione neogotica sarà realizzata secondo i progetti dell'architetto Reybaud. 

La chiesa fu consacrata nel 1888. Nel 1989 è stata creata l'ASPRA per salvaguardare l'edificio. Nel 1998 in una delle due guglie è stato finalmente collocato un carillon di quattro campane. La loro altezza, 69 metri sopra il pavimento della cripta, dà l'idea delle dimensioni imponenti della chiesa.

All'interno, le vetrate realizzate da Didron evocano le scene principali della Bibbia e dei santi della Provenza.

 Il fonte battesimale, l'altare maggiore in marmo, lapislazzuli, onice, bronzo dorato decorato con smalti, il pulpito in legno intagliato, l'altare in marmo realizzato nel 1999 con l'antica tavola della comunione, il Cristo della Sacra Sindone dello scultore marsigliese Botinelly.


Notre Dame de la Garde

Notre-Dame de la Garde, spesso chiamata semplicemente "La Bonne Mère" (La Buona Madre), è una famosa basilica cattolica e una delle migliori destinazioni per le escursioni a terra a Marsiglia. Si trova su una scogliera calcarea a sud del Porto Vecchio ed è uno dei simboli di Marsiglia. 

La storia di Notre-Dame de la Garde risale al XIII secolo, quando sulla collina fu costruita una piccola cappella. Tuttavia, l'attuale basilica fu costruita tra il 1852 e il 1864, in sostituzione della struttura precedente. La posizione è stata scelta per la sua altezza strategica sopra Marsiglia.


La basilica è un eccezionale esempio di stile architettonico neobizantino, che combina elementi dell'architettura romana e cristiana ortodossa. È caratterizzato da ricche decorazioni, mosaici e complessi motivi geometrici caratteristici dello stile bizantino. 


La basilica è composta da una chiesa inferiore (o cripta), realizzata in stile romanico, e da una chiesa superiore, la parte magnifica aperta al pubblico. Nella parte superiore della basilica si trova la statua monumentale della Vergine Maria con il Bambino Gesù. Questa statua è realizzata in rame dorato ed è una delle più grandi del suo genere, con l'intera struttura alta circa 11,2 metri.


La basilica offre una delle migliori viste di Marsiglia. Da questo punto alto, i visitatori possono godere di una vista a 360 gradi della città e del Mediterraneo. 

Oltre al suo aspetto religioso, Notre-Dame de la Garde è anche un'importante attrazione turistica che attira ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. È possibile raggiungere la chiesa dal Vieux Port a piedi, in treno o con l'autobus numero 60.


Corso Julien

Il Cours Julien a Marsiglia è noto per la sua vivace atmosfera culturale, le sue caratteristiche artistiche e l'atmosfera che attrae grandi e piccini. È una grande piazza pubblica e un quartiere adiacente nel 6° arrondissement della città. 

Spesso definita semplicemente come "Cours Ju", questa zona si è affermata come il centro creativo di Marsiglia. Le pareti e le vetrine dei negozi sono spesso decorate con murales e graffiti di artisti locali e internazionali. È una calamita per artisti, musicisti, poeti e altre menti creative che contribuiscono all'atmosfera dinamica e artistica del quartiere.


Palazzo Longchamp

Il Palais Longchamp è un edificio monumentale di Marsiglia e una delle attrazioni più importanti della città. Costruito alla fine del XIX secolo, funge da monumento alla costruzione del Canale di Marsiglia, che riforniva la città con l'acqua della Durance. 

Un progetto che ha contribuito in modo significativo allo sviluppo di Marsiglia. Il Palais Longchamp è noto per la sua architettura opulenta. 

Il centro del monumento è dominato da un'importante fontana circondata da sculture di ninfe acquatiche, creature mitiche e altre opere d'arte. Il design combina elementi di vari stili, tra cui il neoclassicismo e il barocco, e mostra la maestria e la ricchezza artistica del XIX secolo.

Il palazzo ospita due importanti istituzioni culturali: il Musée des Beaux-Arts e il Museo di Storia Naturale di Marsiglia. 

Dietro il palazzo si trova il Parc Longchamp. Questi giardini pubblici sono progettati in stile inglese e offrono un rifugio tranquillo in città. I giardini ospitano anche un piccolo zoo e un famoso parco giochi per bambini.

Come arrivare dal Porto Vecchio al Palazzo Longchamp

Per arrivare al Palazzo Longchamp dal Porto Vecchio di Marsiglia, puoi prendere il tram. L

a linea 2 ti porterà direttamente al Palazzo Longchamp, la fermata del tram si chiama "Longchamp". Puoi anche arrivarci in autobus, utilizzando le linee 81 e 82, che hanno fermate vicino al palazzo. A piedi, circa 30 minuti per percorrere 2,5 chilometri




A due passi dal Centre Bourse, il centro commerciale del Porto Vecchio

Marsiglia ha anche una sua via dedicata alla moda, e in caso di dubbi, basta guardare il suo nome. 

In effetti, è rue de la Tour, diventata ufficiosamente la via della moda nel 1997. Se ti piace lo shopping, ecco l'angolo "trendy" della città di Marsiglia dove puoi trovare boutique di stilisti.


Tra Place Charles de Gaulle, Place de l'Opéra e Rue Sainte, la zona è ricca di piccole boutique uniche, concept store e bancarelle originali. 

Troverai gioielli, abiti firmati, oggetti decorativi, accessori vari. Chic e trendy sono gli aggettivi migliori per riassumere questo piccolo angolo di moda nel cuore di Marsiglia. 



Nonostante ciò, il quartiere è riuscito a preservare le sue tradizionali botteghe. Concentra anche un buon numero di hotel, bar e ristoranti. Il tutto regala un'atmosfera unica, beh Marsiglia semplicemente.


L'ex via imperiale di Napoleone III è diventata Rue de la République. 

Le magnifiche facciate Haussmann furono abbandonate per molto tempo prima che un gigantesco progetto di riabilitazione coprisse finalmente l'area. Proprio al centro del progetto Euroméditerranée, è uno dei simboli della Marsiglia di domani.

Rue de la République collega il Porto Vecchio ai nuovi porti di La Joliette con i suoi 1,5 km di lunghezza. 



Per la parte sul lato del Porto Vecchio sono stati allestiti molti negozi di moda, principalmente grandi marchi nazionali e internazionali. In particolare ci sono marchi accessibili come H&M e Mango Outlet.

Sul lato Joliette, il quartiere è in piena rinascita e ospita il nuovo centro commerciale "Terrasses du Port" che, come suggerisce il nome, offre un'ampia terrazza di 260 mq con vista sul porto di Marsiglia e sul mare. più di 160 negozi e più di 25 ristoranti e bar. 

Poco più avanti, "Les Voûtes de La Major" ospita anche un nuovo centro commerciale che si trova sotto la Cattedrale di La Major. Abbandonate da più di 50 anni, le Volte ritrovano finalmente tutto il loro splendore con quasi 7200 mq di superficie di cui 1000 interamente dedicati alla gastronomia.

 Qualcosa per deliziare le tue papille gustative e portare tanti nuovi sapori nella tua cucina. Le volte ti immergeranno in un luogo di relax dedicato allo shopping! L'ambiente è magnifico e si può prendere un drink sui gradini con una splendida vista sul mare, Fort Saint Jean e il MUCEM o anche gustare i ristoranti della zona. 


Situata nel 6° arrondissement di Marsiglia, Place Castellane forma l'omonima rotonda, geograficamente tra il Vieux Port e il Prado. 

È uno dei centri nevralgici della città.

Place Castellane, oltre alla sua importanza nella vita marsigliese, è oggi nota soprattutto per la fontana posta al centro: si chiama fontana dei Cantini. 

Fu infatti commissionato da Jules Cantini, famoso marmista marsigliese, che fu realizzato dall'artista tolone André Allar tra il 1911 e il 1913. Rappresenta i tre fiumi della Provenza, ovvero: la Durance, il Verdon e il Rodano come così come il Mar Mediterraneo.

 È una delle fontane più belle di Marsiglia e testimonia la storia di Marsiglia. La fontana ha anche la particolarità di essere allineata con la Porte d'Aix che si trova all'ingresso nord della città.


IL GIARDINO DELLA COLLINA DI PUGET E LA SUA MAGNIFICA VISTA

È il più antico dei giardini di Marsiglia! Situato in cima ad una collina che domina il Porto Vecchio, assume la forma di sentieri che si snodano a mezza costa. Costruito nel 1801, i lavori proseguiranno per più di 50 anni. Gli ultimi ampliamenti risalgono al Secondo Impero.

Nel 1872 prese il nome di "Jardin de la Colline Puget", decisione segnata dalla collocazione di un busto di Pierre Puget in cima a una colonna all'ingresso del giardino. Il ripido dislivello promette una salita piuttosto ardua, punteggiata da panchine ombreggiate lungo tutto il percorso



Marsiglia ha diversi musei, incluso un museo dei bambini molto popolare. 

Il Museo della Vecchia Marsiglia 

è stato installato nel 1960 accanto al municipio nella Casa dei Diamanti (La Maison Diamantée), così chiamata per la sua facciata del XVI secolo con losanghe di pietra sporgenti a forma di diamante. 

Il Museo Cantini

vicino alla rue Paradis, a est del Porto Vecchio, possiede una bella collezione di arte orientale, di ceramiche locali e di dipinti e sculture moderne.

Mercati assortiti vengono allestiti ogni mattina per le strade di questo storico porto commerciale. Il Marché des Capucins nel vecchio quartiere di Noailles porta una serie di potenti aromi di spezie nordafricane, mentre il Marché de la Plaine vende di tutto, dai potenti peperoncini rossi ai piumini colorati.

Marsiglia produce sapone da oltre 600 anni, mescolando acqua di mare, olio d'oliva e ceneri alcaline di piante marine. 

Tradizionalmente verde pistacchio, ora è disponibile in una varietà di colori. Cerca una barca di legno dipinta in una vetrina sulla sponda meridionale del Vieux Port, prima di entrare in uno spazio pieno di arredamento rustico marittimo e un'inebriante miscela di profumi dolci. 

A 30 minuti a piedi a sud del Vieux Port, in parte lungo la ripida strada costiera, si trova il più appartato Vallon des Auffes, un piccolo porto di pescatori recintato fiancheggiato da alcuni deliziosi wine bar e bistrot.

 Le scoscese scogliere circostanti e il ponte di pietra che attraversa l'ingresso del porto creano una scena da cartolina.



 VISITARE LES CALANQUES 

Il Parc National des Calanques è un tratto di costa incontaminato che parte proprio dalla città di Marsiglia e si allunga verso oriente.

  • In tutta quest’area alte scogliere bianche di roccia calcarea si tuffano nell’acqua turchese e cristallina, davvero irresistibile soprattutto per un bagno in piena stagione estiva.
  • Da le vieux port, di fronte la grande pensilina  specchiata, partono i traghetti che vanno a Les Calanques  dove potrete ammirare imponenti e ripide scogliere frastagliate a picco sul mare turchese e una viva vegetazione mediterranea che le incorniciano. 

Mini-crociere nei Calanchi : con partenza dal Vieux Port  Escursioni classiche : Icard maritime : 04 91 330 329 - www.visite-des-calanques.com

MARSIGLIA - CALANQUES -  UNA ESCURSIONE IN AUTONOMIA  - https://www.timetraveldream.it/2022/02/marsiglia-mete-di-escursioni-nei-dintorni.html

VISITARE LE ISOLE FRIOUL 

Le isole del Frioul sono un arcipelago di 4 isole, l'isola di If, Pomegues, Tiboulen e Ratonneau, situate a pochi chilometri dalla costa di Marsiglia, nel sud della Francia. 

  • Potete visitarle dal vecchio porto di Marsiglia, le barche partono più volte al giorno, con diversi percorsi, alcune solo fanno solo andata e ritorno per la stessa isola, mentre altri vi offrono un tour delle quattro isole, con tempo sufficiente tra una e l'altra per visitarle e, naturalmente, per nuotare e rilassarsi. 

L'arcipelago di Frioul è rinomato in tutto il mondo grazie al romanzo di Alexandre Dumas, Il conte di Monte Cristo, che, imprigionato nella carcere sull'isola di If, riuscì a sfuggire.

IF FRIOUL EXPRESS

Quai des Belges - 13001 Marseille. Tel: + 33 (0)4 96 11 03 50 / www.frioul-if-express.com

  • Durata : 20 mn per il Castello d’If ; 30 mn per le Isole del Frioul.
  • L’entrata al castello d’If non è inclusa www.monuments-nationaux.fr
  • Il Castello d'If è chiuso il lunedì, tranne durante le vacanze scolastiche della regione.

MARSIGLIA - CHATEAUD D'IF - ARCIPELAGO DELLE FRIOUL - FARE UN'ESCURSIONE IN AUTONOMIA  - https://www.timetraveldream.it/2022/04/le-isole-frioul-da-marsiglia-escursione-fai-da-te.html




 Vallon des Auffes

 Se vi piace passeggiare seguite La Corniche, a sinistra del Porto Vecchio. Passeggiando si può fare tappa Vallon des Auffes, piccolo porto di pescatori dove si mangia una eccellente “bouillabaisse” (zuppa di pesce).


In autobus e treno nei dintorni

Molte località della Provenza possono essere raggiunte in treno o in autobus dalla stazione degli autobus della città. 

Una destinazione popolare per le escursioni a terra è ad es. B. la città di Aix-en-Provence, a ben 30 chilometri di distanza. 

Al Vieux Port potete prendere la metropolitana M1 in direzione “La Rose”. Solo 2 fermate dopo sei alla stazione ferroviaria principale (Saint Charles). La stazione degli autobus Gare Routiere è proprio accanto. Gli autobus sono facili da trovare. Il tempo di percorrenza per Aix-en-Provence è di circa 30 minuti.

Potresti raggiungere Avignone in treno. Ci vuole solo mezz'ora per raggiungere la stazione ferroviaria TGV di Avignone. 

Le informazioni sugli orari sono disponibili sul sito web delle ferrovie francesi SNCF  

Dalla moderna stazione ferroviaria TGV, molto fuori Avignone, puoi prendere un bus navetta per il centro. Questo va al Centro Gare D'Avignon. Da qui puoi facilmente raggiungere a piedi la città.

MARSIGLIA - AIX EN PROVENCE - UNA ESCURSIONE IN AUTONOMIA -  https://www.timetraveldream.it/2022/04/aix-en-provence-escursione-in-autonomia.html






NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -