ARGOSTOLI - CEFALONIA - IL PORTO CROCIERE - COSA FARE AD ARGOSTOLI IN UNO SCALO - MAPPA DEI LUOGHI E PERCORSI

Una splendida isola ionica , resa famosa dal film Il mandolino del Capitano Corelli, è una bellissima tappa durante una crociera attraverso la Grecia. 

Con acque turchesi, città vivaci e paesaggi meravigliosi, una giornata a Cefalonia rimarrà con te per sempre.



Le navi a Cefalonia attraccano  al nuovo molo di Argostoli.
La baia è bellissima e circondata da belle montagne con alberi di pino.
Scendi dalla tua nave e sei in città. La strada principale è piena di bei negozi, caffetterie e ristoranti con piatti tipici greci come Suvlakis, Gyros e polpo alla griglia.

Se vuoi, puoi raggiungere alcune bellissime destinazioni a piedi ad Argostoli da solo.
Una volta sbarcati dalla nave, camminate verso la strada principale, dove vedrete la Mer cant Marine Academy . Girare a sinistra per accedere: Piazza Centrale, Centro Commerciale, Musei e Banche. A destra si può raggiungere a piedi la spiaggia e un piccolo bosco.

Fai una piacevole passeggiata fino alla piazza centrale di Argostoli. Le aree circostanti offrono molte varietà di souvenir, articoli da regalo e, naturalmente, cimeli greci tradizionali e di produzione locale.

Goditi una visita alla torre dell'orologio, da dove avrai una splendida vista dell'intera città.
Visita la chiesa di San Spiridione situata sulla principale via dello shopping di Argostoli. Inoltre, potresti anche voler visitare la chiesa cattolica di San Nicola . È una graziosa chiesetta situata praticamente nel centro della città.

Anche ad Argostoli ci sono dei musei, il Museo Archeologico , situato di fronte al teatro municipale di Kefalos . Inoltre, di fronte al Museo Archeologico si trova il Museo Storico e del Folklore .

Per essere ancora più avventurosi, prendi un taxi per la zona di Lassi dove potrai goderti un po' del Mar Ionio sulla spiaggia di Makris Gialos Beach ( a 3,5 km dal porto )

Ci sono autobus pubblici KTEL  a Cefalonia per spiagge come Myrtos ( 45 minuti ) - Melissani Lake ( 1 ora ) dal porto crociere

Drogarati Cave con il bus non ve lo consiglio, a parte il tempo, quasi due ore, dovete fare cambio bus a Sami. Vi conviene il taxi che in 40 minuti vi porta a destinazione.

Poiché gli orari cambiano a seconda della stagione, dai un'occhiata agli orari e ai percorsi KTEL

Il trenino fa un giro della città che non offre moltissimo da vedere, ma alla fine, se la giornata è bella è anche piacevole farsi portare in giro. Consigliato giro a piedi in nella via principale della cittadina ( negozi e regalini assicurati) e passeggiata sul lungo mare dove si vedranno le tartarughe.

Alla fine dell'articolo potrete trovate la mappa con luoghi e percorsi, per facilitarvi la vostra passeggiata in autonomia.



Taxi

C'è una fermata dei taxi vicino al molo delle navi da crociera. Le compagnie Kefalonia Taxi e Kefalonia Taxi Club.
È uso comune concordare una tariffa su base oraria.
Spiaggia di Myrtos in taxi in scarsi 30 minuti. ( 25/30 euro)
Melissani Lake in taxi in scarsi 30 minuti. ( 25/30 euro)


Noleggio auto, scooter, biciclette

Ci sono diverse compagnie che noleggiano auto, biciclette, quad e/o scooter. La società MotoRound Kefalonia Rent a Bike, ad esempio, ha la sua sede vicino al porto. Ci sono scooter e quad. 

In centro si trova l'azienda Ainos . Qui puoi prendere una bici da 20 euro al giorno. Ci sono mountain bike, bici da corsa e anche normali bici da città.





Passeggiata per il Centro di Argostoli 
Tempo di percorrenza stimato circa 2 ore


Dall' ormeggio delle navi da crociera Ti consiglio di svoltare a sinistra lungo una delle strade verticali per raggiungere il centro città. 

 Le principali attrazioni e aree commerciali sono limitate alle prime due strade parallele a monte della strada costiera e alle piccole strade verticali che le attraversano. 

La prima strada chiamata Siteboron Str. ha vari negozi ma prosegui fino alla principale via dello shopping chiamata Lithostroto  dove puoi trovare una selezione di negozi di souvenir, gioielli e abbigliamento .

Sul lato sud di questa ampia strada pedonale si trova Platia Vallianou con la sua storica Torre dell'Orologio. 

La torre fu ricostruita dopo il devastante terremoto del 1953. Quando i francesi arrivarono a Cefalonia bruciarono il Libro D'oro e piantarono l'albero della libertà segnando la fine dell'occupazione veneziana e la nascita di il movimento radicale. 

Dall'altra parte di Lithostroto verso le piazze principali, sulla sinistra si trova la chiesa cattolica , e accanto ad essa una piccola mostra per la Divisione Acqui . 

Proseguendo lungo il Lithostroto troverete la Chiesa di San Spiridione con una varietà di caffetterie in particolare i dolci. 

Alla fine c'è una piazza con il Palazzo della Corte e il teatro municipale di Kefalos che ospita spettacoli, proiezioni e mostre durante tutto l'anno. 

Se prendi la strada dal lato sinistro del teatro troverai la Biblioteca Korgalenios e il Museo di storia del folklore , dove puoi esplorare tutti gli aspetti della vita urbana e rurale (ad esempio codice di abbigliamento, costumi, arredamento). 

Proprio accanto al Museo si può vedere un edificio tradizionale che non è stato distrutto dal terremoto.

Ritornando nuovamente sulla strada principale – al prolungamento del Lithostroto verso la piazza principale, oltrepasserete il Museo Archeologico (temporaneamente chiuso dopo danni strutturali), il palazzo del Comune alla vostra destra e poi la Fondazione Focas Cosmetatos  con collezioni personali e pubblicazioni. come una grande raccolta di foto prima del terremoto del 1953.

Dirigiti adesso verso lo storico ponte De Bosset è il ponte in pietra più grande d'Europa con una lunghezza di 689,9 metri.

Al centro del ponte si trova la Colonna, un obelisco di marmo costruito come ringraziamento ai creatori del ponte. Su ciascun lato della colonna c'era l'iscrizione “GLORIA DEGLI BRITANNICI” scritta in 4 lingue (greco, inglese, italiano e latino) che è stata rimossa dai conquistatori tedeschi del 1940. 

Al lato di Argostoli, all'estremità del ponte è la chiesa della Beata Vergine Sissiotissis, dove ogni anno nel giorno dell'Epifania del Signore viene gettata in mare la santa Croce. L'altra estremità termina in un cosiddetto “luogo del riposo” dove si trovano i cimiteri greco, inglese e cattolico. Nel Cimitero Greco si trova la Chiesa di Nostra Signora Drapaniotissas, protettrice di Argostoli. Le prime automobili apparvero sul ponte negli anni '20. Dal marzo 1970 il ponte De Bosset è stato classificato monumento storico.

Ritorna sui tuoi passi per raggiungere la piazza principale di Argostoli. Piazza Vallianos prende il nome dal benefattore di Cefalonia Panagi Vallianos, la statua che ora si trova in cima alla piazza. . 

Nella piazza si svolgono alcuni degli eventi principali dell'anno, come il Carnevale, i concerti e il villaggio di Natale. 

Dopo pochi minuti raggiungerete Via Charokopou, dove troverete il Laboratorio Charokopou: qui potrete acquistare ricami tradizionali locali. 



Dal Centro Informazioni Turistiche si può iniziare un altro tour percorrendo la bellissima strada costiera del Fanari, sia a piedi, in bicicletta o in auto . 

Al Museo Kotsanas puoi trovare modelli funzionanti e ottimi esempi di tecnologia dell'antica Grecia, situato nel porto di Maistratos. 

Lungo la strada vedrai le rovine di Thalassomilos che è stata pulita e dipinta quest'anno e ha ospitato numerosi festival ed eventi, assicurati di visitare la ruota idraulica e lo strano fenomeno geologico di Katavothres , quindi dirigiti al faro di San Teodoro / Fanari . 

Seguendo la strada ci si può fermare a vedere il Sacrario della Divisione Acqui , in questa zona sono presentitre piccole spiagge dove potrete rinfrescarvi un po' e poi esplorare la zona, questi sono i sobborghi di Argostoli.



MAPPA DI ARGOSTOLI - CON LUOGHI E PERCORSI




NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -