EDIMBURGO - SCOZIA - Scoprire le location delle riprese di Outlander - Un viaggio da Edimburgo a Glasgow - Seguendo la costa del Fife e dell'Ayrshire - e non solo ...

Quali sono i luoghi più suggestivi da visitare se sei alla ricerca delle location di Outlander? 

In realtà ce ne sono molti e sono disseminati in varie parti del Paese. 
Oggi ne scopriremo alcuni, per far volare la fantasia. 

Nel caso in cui tu non abbia idea di cosa sia Outlander, è una serie TV tratta dai libri della scrittrice americana Diana Gabaldon e quasi esclusivamente ambientata in Scozia.

Outlander inizia intorno al periodo delle insurrezioni giacobite del 1745. Seguiamo le avventure di Claire Randall, un’infermiera che viene misteriosamente riportata indietro nel tempo dal 1946 al 1743. 
Apparentemente bloccata nel passato, incontra l’attraente Jamie Fraser, delle Highlands. 
È un soldato coraggioso e proprietario terriero scozzese con simpatie giacobite, educato in Francia e abile spadaccino. 

Spudoratamente romantica, la storia d’amore che sta alla base di Outlander dimostra che la cavalleria vecchio stampo è ancora in grado di affascinare il pubblico moderno. Ora riproposta in un serial televisivo di successo, questa saga epica ripercorre anche lo sconvolgimento politico dalle insurrezioni giacobite fino alla Rivoluzione Americana.

I luoghi di Outlander in Scozia sono sorprendenti e ti appassioneranno per mille motivi diversi.


Falkland vs. Inverness

Claire ed il marito Frank, dopo aver passato anni separati a causa della II guerra mondiale, per “ritrovarsi” decidono di partire per una seconda luna di miele nelle Highlands, facendo base nell’Inverness del 1945. 

Le graziosissime strade che vediamo nella serie, le vetrine dei negozi, la pensione di Mrs Baird non appartengono però alla città scozzese, ma al piccolo villaggio di Falkland, nel cuore del Fife.

La cittadina Falkland, appena a nord di Edimburgo, è stata utilizzata per ricreare e rappresentare  Inverness sia nelle scene del 1940 che del 1960. 

Il B&B di Mrs Baird nella serie  esiste veramente  ed è il Covenanter Hotel - situato sulla strada principale.

Impossibile non riconoscere la Bruce Fountain, la fontana dove si vede il fantasma di Jamie mentre osserva Claire nel bed&breakfast della signora Baird poco prima di essere trasportata indietro nel tempo.

Falkland è davvero un luogo ricco di storia che vale la pena visitare a prescindere che siate fan, o meno, di Outlander.

Il Palazzo di Falkland è particolarmente conosciuto per essere stata la residenza reale di campagna dei re e delle regine Stewart.
Con edifici che risalgono al XVII e XVIII secolo, è inoltre possibile immergersi nel passato scozzese e fare un viaggio nel tempo senza per forza dover oltrepassare il cerchio di pietre.



Craigh na Dun


Se hai seguito  Outlander, saprai già che il cerchio di pietre di Craigh na Dun che catapulta Claire nel passato in realtà non esiste, è una semplice invenzione scenica. Queste sono state prodotte in uno studio e sono fatte di cartapesta. 

Ma sarai felice di sapere che la collina dove si sono svolte le riprese è reale. Si trova presso Tullochcroisk Farm, una tenuta privata situata a Kinloch Rannoch (Perthshire).  ( QUI potrai vederlo su Google Maps )

Se ti rechi sul posto, potrai vedere la collina, il cui accesso è privato, senza le pietre che avevi visto sullo schermo naturalmente, poiché erano presenti solo durante le riprese.


Aberdour Castle

Il castello di Aberdour, nel Fife, è uno dei due castelli databili più antichi di Scozia, con una parte di edificio risalente addirittura al XII secolo.

Nella serie tv Aberdour Castle funge da monastero benedettino, dove Claire e Murtagh portano Jamie dopo la sua prigionia.

È qui che Jamie, salvato dalla prigione di Wentworth,  si riprende dalle ferite inferte per mano di “Black Jack” Randall, prima di lasciare la Scozia.

Per le riprese sono state utilizzate le scuderie, le cucine e la galleria del castello.

Nel corso dei secoli, il castello di Aberdour è stato più volte modificato, per adattarsi alle richieste e alle esigenze delle varie famiglie che lo abitarono

Ulteriori edifici furono aggiunti al complesso originale, per rendere il castello più grande e più adatto alla vita domestica dei suoi residenti.



La cittadina di Aberdour  si trova lungo la costa del Fife ed è facilmente raggiungibile da Edimburgo sia in auto che con i mezzi pubblici.

In auto ci vogliono circa 40 minuti per raggiungere il castello di Aberdour.

Per chi invece vorrà arrivare con i mezzi pubblici, ricordiamo che Aberdour ha una stazione ferroviaria che  si trova proprio a pochi passi dal castello, per cui il treno è mezzo più facile e diretto.

Dalla stazione di Edimburgo Waverley ci si impiega poco meno di mezz’ora.



Balgonie Castle

Un altro castello del Fife che compare in Outlander è Balgonie Castle.

La sala e il cortile sono stati utilizzati nel penultimo episodio della prima stagione.

Era la casa di Sir Marcus MacRannoch, dove Dougal e i MacKenzies si riposano prima di fare irruzione nella prigione di Wentworth.

Costruito per Sir Thomas Sibbald a metà del XIV secolo. Il castello è arroccato su una ripida sponda a strapiombo sul tortuoso fiume Leven.

L'accesso al castello è appena fuori strada dove c'è un piccolo parcheggio.  QUI potrai vedere la location su Google Maps.

Nel 1985 il castello fu venduto all'attuale proprietario, l'artista e artigiano Raymond Morris.


Le Havre vs.Dysart Harbour

Se volete continuare il viaggio nel Fife alla ricerca di Outalander, ecco un altro meraviglioso angolo scozzese  da non perdere.
Il pittoresco porto di Dysart raffigura il porto francese di Le Havre del 1740 .

E’ qui che, nel primo episodio della seconda stagione, Claire e Jamie sbarcano dopo essere fuggiti in Francia, e dove fanno la conoscenza con il loro nuovo antagonista, il Conte St. Germain.
Nessuna delle riprese però si è mai svolta in Francia.
La troupe ha infatti continuato a girare in Scozia.


Segui la Sailor's Walk dal centro del villaggio fino all'estremità esterna del porto di Dysart, prima di dirigerti verso Pan Ha' e le sue case dalle pareti bianche e dal tetto rosso. 

Queste case di pescatori del XVI e XVII secolo furono costruite sul tratto di terra dove l'acqua di mare veniva fatta evaporare in pentole per produrre il sale, un'industria che ha portato Dysart a essere conosciuta come "Saut Burgh".

La vicina Torre di San Serf un tempo era il campanile della chiesa accanto, ora in rovina. Ma la  struttura cinquecentesca, ancora imponente, aveva un'altra funzione .

 Sali i 103 gradini fino alla cima della St Serf's Tower e vedrai il camino che riscaldava le vedette di Dysart negli anni Quaranta del Cinquecento mentre scrutavano l'orizzonte alla ricerca di navi inglesi invasori.



Cranesmuir vs Royal Burgh of Culross

Tutti diffidano di Claire, che viene seguita costantemente da uno degli uomini del clan MacKenzie. L’unica amicizia che riesce ad instaurare grazie all’interesse comune per le piante medicinali è quella con Geillis Duncan, moglie dei procuratore fiscale Arthur Duncan. 

I due vivono nel villaggio di Cranesmuir, rappresentato in realtà da un’altra piccola cittadina del Fife, il Royal Burgh of Culross. 

Vi abitano poco meno di 400 persone, e si trova a neanche un’ora di strada sia da Edimburgo che da Glasgow. 



Mentre si passeggia per i vicoli di Culross sembra davvero di essere piombati dritti nel medioevo, quindi non è difficile capire come mai sia stato scelto per il ruolo.

 Le scene si svolgono all’interno di vari edifici, tra cui il Culross Palace e la piazzetta di Mercat Cross, sulla quale si affacciano le finestre di Geillis.

Conosciuta anche come Culross Tolbooth, la Town House è uno degli altri edifici di Culross che attirerà di sicuro la vostra attenzione.

Costruita ancora nel 1626, era il  classico edificio che nei borghi scozzesi svolgeva più funzioni. 

Rappresentava contemporaneamente il centro dell’amministrazione, della giustizia locale ed il luogo ove il consiglio comunale si riuniva, nonché dove venivano conservati i registri, raccolte le tasse e le dogane.


Fort William vs Blackness Castle

La fortezza di Fort William, uno dei luoghi più cupi e tristi dell’intera serie .

La famosa costruzione sorge ad una trentina di chilometri da Edimburgo ed è affettuosamente chiamata the ship that never sailed, la nave che non è mai salpata; la sua forma ricorda infatti proprio quella di una nave ben ancorata alla costa.

A forma di nave e situato su un promontorio che si protende nel Firth of Forth, questo castello del XV secolo è conosciuto come "la nave che non salpò mai". 

Ciò è dovuto al suo aspetto, poiché dal lato del mare sembra proprio una grande nave di pietra che si è incagliata. Il fusto appuntito sporge nell'acqua, mentre la poppa quadrata resta arenata sulla terraferma. Le tre torri del castello contribuiscono a creare questo effetto: la piccola torre "a stelo" a prua, l'alta torre "albero principale" al centro e la solida torre "a poppa" sul retro.



Dopo la visita al castello, goditi la calda atmosfera e l'eccentricità di The Lobster Pot . Un ottimo posto per godersi una bella tazza di tè o caffè o un delizioso pranzo o cena.


 Lallybroch vs Midhope Castle

Altro luogo dolce/amaro ma assolutamente iconico è casa di Jamie e dei Fraser, la tenuta di Lallybroch, ossia  Midhope Castle.

Il piccolo castello sorge tra Edimburgo e Blackness ed è all’interno di una proprietà privata, occorre quindi acquistare un pass speciale per potervi accedere. 

Midhope castle dal basso della sua collinetta è proprio come lo si vede il tv. Passeggiando lentamente lungo la strada che conduce all’arco dell’ingresso, ci si sente come dentro al set e l’emozione cresce passo dopo passo!

Sebbene l’esterno sia relativamente intatto, il castello è abbandonato ed è sconsigliato cercare di entrare perché pericolante e non sicuro!

La visita non richiede molto tempo, direi un’oretta. Se come noi ami curiosare un pò ovunque e vuoi assaporare fino in fondo la sua magica atmosfera e tutti le sue connessioni con Outlander, forse ti serviranno un paio d’ore. Proprio davanti al castello cè un bel boschetto tutto da scoprire.



Culloden - Culloden battlefield vs Cumbernauld

Il campo di battaglia di Culloden è sicuramente uno dei luoghi simbolo non solo della serie, ma della storia scozzese. 

Qui avvenne la Battaglia di Culloden, in cui, il 16 Aprile 1746, si scontrarono Inglesi contro Scozzesi (Highlanders - guidati dal principe Carlo detto "Bonnie Prince Charlie") e che segnò la fine "ufficiale" della cultura e degli usi e costumi degli Highlanders. Fortunatamente negli anni si è ripreso a parlare gaelico, ad indossare i kilt e a riaffermare l'antica tradizione scozzese. 

Si respira un atmosfera carica di storia. 

L’accesso è gratuito se si sceglie di non fare il tour, ma vi consiglio di valutare questa possibilità, sia perché è un arricchimento personale, sia perché così si può contribuire alla salvaguardia del sito storico e alla continua ricerca.

La piana è suggestiva e riesce a trasportarti nel 1746. 


Le riprese della battaglia non si sono svolte nel sito, ma nei dintorni di Cumbernauld, vicino Glasgow. 

Culloden appare tuttavia durante la visita di Claire e Frank nella prima stagione, ed ancora con Claire nella terza stagione.


Edimburgo ed il Royal Mile


Niente “travestimenti” in questo caso: i closes di Edimburgo, parti del famoso Royal Mile, sono stati usati per le riprese dell’inizio della 3 stagione, dove troviamo Jamie in versione stampatore proprio nella capitale scozzese. 

una delle strade più famose della capitale scozzese ricca di storia, musei, incantevoli palazzi e tanto mistero. Una strada decisamente piena di bellezza che difficilmente ti lascerà indifferente.

Dozzine di ripidi close conducono fuori dalla strada principale e vale la pena esplorare le gemme nascoste della zona! 

Prenditi almeno mezza giornata se non sei mai stato ad Edimburgo, per visitare i punti di maggiore interesse.


Palazzo di Holyroodhouse

L'esperienza di Outlander non sarebbe completa senza una visita al Palazzo di Holyroodhouse, la residenza ufficiale di Sua Maestà la Regina in Scozia, dove Claire e Jamie hanno implorato il Principe di abbandonare la sua causa. 

Situato alla fine della Royal Mile, il palazzo è strettamente legato al passato turbolento della Scozia, compreso quello di Bonnie Prince Charlie.




Linlithgow Palace  West Lothian

A 124 km da Edimburgo si trovano le rovine del Palazzo di Linlithgow 

Il palazzo è stato usato negli ultimi episodi della prima stagione per ospitare la Wentworth Prison, dove Jamie è stato torturato e stuprato dal capitano Randall.

Castello molto semplice ma affasciante e coinvolgente, con fasciscoletto esplicativo in molte lingue
Non esiste più il soffitto e le stanze sono rimaste alle intemperie, ma proprio per questo si respira l'aria della vera Scozia. 
Ti aspetti di veder comparire Jamie da un momento all'altro !




Prigione di Ardsmuir vs Craigmillar Castle

Il castello di Craigmillar, nella periferia sud di Edimburgo, nella serie si è trasformato nella prigione di Ardsmuir, dove Jamie ed altri giacobiti vengono rinchiusi e dove per la prima volta incontriamo Lord John Grey versione comandante. 

Il castello è di fatto un rudere, ma una visita agli interni è davvero molto interessante; è inoltre possibile “arrampicarsi” fino al tetto ed avere una bellissima visuale sul centro di Edimburgo e su Arthur’s Seat.

Il castello di Craigmillar risale alla famiglia Preston del XIV secolo, alla quale rimase fino al passaggio alla famiglia Gilmour nel 1660.

Craigmillar ha svolto un ruolo interessante nella storia scozzese. Mary Queen of Scots vi soggiornò diverse volte e fu un luogo chiave nel complotto per assassinare suo marito, Lord Darnley.



Glasgow - City Chambers  in George Square


I flashback di Claire sono molto frequenti, indispensabili per raccontare la sua vita ed il rapporto con Frank prima di essere scaraventata nel passato.

 Che il loro fosse un rapporto poco convenzionale è chiaro anche dal tipo di proposta di matrimonio, con l’uomo che semplicemente la porta davanti al municipio e le chiede di sposarlo.

 Il municipio in questione è il grandioso palazzo delle City Chambers di Glasgow, del quale si vedono giusto le colonne e la porta d’ingresso; più appariscente è uno degli archi delle vie laterali verso il quale i due si avviano mano nella mano.

E' un edificio di grandi dimensioni. La facciata principale è edificata in un sontuoso stile neo-classico con influenze italiane, con un'alta torre centrale e due torrette laterali, ha tre piani ed un ricco frontone.

La visita (alle 10,30 e alle 14,30 - ma è meglio consultare il sito) è gratuita e guidata, in gruppi di massimo 25 persone. 


Harvard vs Università di Glasgow


Il meraviglioso chiostro dell’università di Glasgow, che nella serie rappresenta Harvard, compare nella terza e nella quarta stagione. 

Frank, professore di storia, è uno degli insegnanti e sia Claire che la figlia Brianna lo vanno a trovare. Brianna poi avrà anche un faccia a faccia con Roger proprio sotto i porticati.



Alcuni angoli di questa struttura sono molto affascinanti, come la parte del chiostro e il museo (totalmente gratuito - attenzione: chiude alle 17).

Architettonicamente è la più bella università che io abbia visto, ci si sente accolti dagli ambienti che sembra ti raccontino la storia dei tanti studenti che l'hanno frequentata. Interessante anche il museo che essa contiene, ricca la biblioteca


Cattedrale di Glasgow

Nella Lower Church, ossia la cripta, della chiesa medievale è stato ambientato l’Hopital des Anges nel quale Claire lavora durante il soggiorno a Parigi per gran parte della seconda stagione.

Dall'esterno potresti rimanere deluso, ma entrando nell'edificio rimarrai colpito dalla sua architettura, dalle vetrate colorate e dalla caratteristica unica della chiesa inferiore.

Gli archi coprono l'intero spazio creando la sensazione di tornare indietro nel tempo. Nella chiesa inferiore sono presentati numerosi reperti, tra cui tombe e sculture.

Nella chiesa inferiore è esposta l'evoluzione della mappa della Cattedrale di Glasgow. Ecco alcuni fatti sulla cattedrale di Glasgow: La chiesa originale di San Mungo fu costruita in legno nel 550 d.C. La Tomba di San Mungo si trova ancora oggi nella cattedrale

In precedenza su quel sito erano state costruite chiese in pietra, ma distrutte
Ciò che vediamo oggi risale in parte agli inizi del 1200. È una cattedrale medievale
Importanti modifiche furono apportate nel 1800 con la rimozione di 2 torri
La cattedrale di Glasgow è l'unica sulla terraferma ad essere sopravvissuta intatta alla Riforma del 1560.



Dunure - Ayrshire

Salutiamo la città per spostarci lungo la costa, nella regione dell’Ayrshire. La meta è Dunure, un piccolo ma affascinante villaggio che sorge alle porte del capoluogo Ayr. 

È qui, nella terza stagione, che Claire e Jamie incontrano Jarez e partono poi per la Giamaica. Inoltre, l’area attorno al castello è l’ambientazione della Silkie Island.

La disposizione del villaggio è relativamente semplice. Il porto, completo di un faro drammaticamente esposto alle intemperie, è il punto focale. A sud si trovano le file di casette di pescatori. Questa parte del villaggio ricorda molto uno dei tanti villaggi di pescatori che si trovano lungo la costa settentrionale dell'Aberdeenshire .


Cape Town Film Studios -Città del Capo, Sudafrica


Le riprese si sono spostate in Sudafrica per un po' nella terza stagione, quando Jamie e Claire salpano dalla Scozia alla Giamaica. Gli Studios cinematografici di Città del Capo hanno fornito le navi per il loro viaggio ai Caraibi. 





Edificio della Facoltà di Teologia dell'Università di Stellenbosch -Sudafrica


Dopo essere arrivati ​​in Giamaica nella seconda metà della stagione 3, Claire e Jamie visitano la villa del governatore. 

In realtà è l'edificio della Facoltà di Teologia dell' L'Università di Stellenbosch , in Sud Africa 

E' stata utilizzata per l'esterno della casa, mentre la Signet Library di Edimburgo ha fornito gli scatti interni.




Radnicke Schody - Praga

Nonostante sia ambientato a Parigi, molte delle strade parigine della serie sono state girate altrove. 

Radnicke Schody, una scalinata di 127 gradini vicino al Castello di Praga, è diventata una strada trafficata su cui Claire camminava spesso.



Monastero di Strahov -Praga

Il monastero di Strahov, costruito nel XII secolo, ha fornito l'impressionante ambientazione per la biblioteca del re Luigi XV a Versailles. 

Questo monastero dell’ordine dei premostratensi fu fondato nel 1140. All’interno del suo complesso si trovano la Chiesa dell’Assunzione della Vergine Maria, la Biblioteca di Strahov, che contiene molti manoscritti medievali, mappe e mappamondi, la Sala Teologica barocca, la Sala Filosofica classicista, decorata con affreschi, e la Pinacoteca di Strahov, una delle più importanti collezioni centroeuropee di pitture gotiche, di opere d’arte dell'epoca di Rodolfo II e di dipinti barocchi e rococò.



Non c'è una scena specifica girata a Glencoe, ma il paesaggio è mostrato nei titoli di testa di ogni episodio. Questo punto dell'altopiano può essere visto in film come Caduta del cielo e Harry Potter e il prigioniero di Azkaban .



Outlander Map








Data la fama in continua ascesa di Outlander, i tour operator di base a Edimburgo e Glasgow hanno ideato una serie di escursioni giornaliere per osservare da vicino i luoghi principali delle riprese della serie tv.

L’offerta è davvero ampia, i tour organizzati che partono dalle due città seguono all’incirca il medesimo itinerario e si svolgono tutto l’anno, venendo così incontro alle esigenze delle persone che desiderano esplorare la Scozia lontano dal periodo di alta stagione. 

Inoltre, un altro vantaggio di queste attività guidate è che consentono di vedere Midhope Castle – alias Lallybroth – che, sebbene non sia altro che un rudere, è probabilmente il luogo a cui i fan sono più legati. 








NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -