CORFÙ - PALEOKASTRITSA - CON MAPPA E COME RAGGIUNGERLA IN AUTONOMIA - IL MONASTERO DI PALEOKASTRITSA -

Paleokastritsa è una delle località più famose di Corfù per la bellezza delle sue acque.
Un sogno blu e verde, i colori del mare e dei boschi. Tra le più belle zone di Corfù, è un susseguirsi di spiagge e cale suggestive. 



Non esiste un paese vero e proprio, ci sono tanti alloggi in affitto e qualche negozio sparsi lungo la strada per raggiungere il mare.

Da Corfu si arriva a Paleokastritza con i GREEN BUS che sono collegati ai bus cittadini da Piazza San Rocco.  ( Raggiungibile con una passeggiata di circa 20 minuti dal Porto crociere - Apri la mappa)

 (Oppure bus n.7 dalla fermata ΠΛΑΤΥΤΕΡΑ E a 900 metri dal porto crociere, scendere alla fermata ΠΛΑΤΕΙΑ ΣΑΡΟΚΟΥ ΓΡΑΜΜΗ 4, 7 e camminare per 100 metri per raggiungere Piazza San Rocco - (Apri la mappa)

Il costo del biglietto ( singola corsa ) è di 2,50 euro e ci si arriva in circa 30/40 minuti. 

Il bus ti lascia proprio di fronte alle spiagge più belle e da lì riprendi il bus del ritorno. 
Le altre spiagge devi raggiungerle a piedi, ma non so se vale la pena. 

Dalla Spiaggia di Paleokastritsa partono le barche che fanno il tour delle spiagge della baia.





Le spiagge

Paleokastritsa racchiude un'area con  piccole baie e spiaggette.
Quella principale è posta sotto al monastero e presenta più strutture turistiche anche perché è la più grande. 




Verderosa Beach

Piccola spiaggia carina, con accesso tramite scale dalla strada principale. Non ci va molta gente, perché un po' più all'interno.



Ampelaki Beach

Spiaggia tranquilla rispetto alle altre calette che compongono la spiaggia di Paleokastritsa. Ingresso con sabbia ma molte rocce. Si consigliano scarpette per scogli. Possibilità di prendere ombrellone e lettini, iua su erba sia su sabbia ad euro 15 al giorno.



Limni Beach Glyko

Un istmo magnifico con acqua cristallina con sfumature dal verde al profondo blu. 

Per raggiungerla c'è la possibilità di noleggiare un motoscafo, farsi portare da diversi barchini in partenza da Paleokastriza o raggiungerla via terra da un sentiero immerso in uliveti secolari. Possibile noleggiare sdraio (5€/cad per intera giornata). Durante il periodo estivo arriva anche un barchino che vende bibite gelati e panini. 


Beach Paleokastritsa

Un posto molto affascinante, assolutamente da vedere se sei a Corfù - è considerata una delle migliori spiagge dell'isola. 


Agia Triada Beach

Spiaggia piccola di ciottoli nel centro di Paleokastritsa. È una spiaggia quasi totalmente attrezzata (prezzi molto alti), con un locale e musica. 
 Ombrellone e due lettini 30 euro.



L'acqua in questa area è freddina perché scende più rapidamente e perché ci sono delle correnti fredde.
Si possono affittare sdraio e ombrelloni nella maggior parte delle spiagge e sulla quella principale ci sono anche le docce e i bagni.


Inoltre è possibile noleggiare una barca per vedere le grotte lungo questo tratto di costa che è quello con il mare più spettacolare.
Ci sono anche un centro per fare immersioni e delle barche che fanno da taxi verso le numerose baie dell'area.



La spiaggia principale che dà il nome alla zona di Paleokastritsa è la più facile da raggiungere e di conseguenza la più affollata; in compenso però è anche l’unica attrezzata.

 È perfetta per chi vuole godersi le bellezze paesaggistiche della zona in tutta comodità.






Un paesaggio simile si può ammirare con molta più tranquillità a Mikro Kastelli, una spiaggia più piccola, più remota e quindi più solitaria. 

Altre spiagge da non perdere a Paleokastritsa e dintorni sono: Agios Petros, Agios Spyridon, Alipa, Ampelaki, Lagrotta Bay. 





Mοnastеro di Paleокаstritsa

Il monаsterо di Раleoκastritsa pоrta il nοme di Virgin Мarу ("Ρаnagia" in grеco). 
Si trova su unа cоllina viсinο al mаre a Palеokаstritsa.
Fu edificato per lа prima vоlta nеl 13 secοlo mа gli attuali edifiсi furоnο costruiti nеl 18 ° secоlο.

È facile trovаrе il mоnasterο: una voltа сhe еntri a Paleоkаstritsa, cοntinua dritto e in pоchi сhilοmеtri rаggiungerai la spiаggia centralе, Agios Spiridоnаs. 

Di fronte a tе c’è lа соllina dοve si trova il mоnаsterο. Se sеi con una mасchina, nоterai un picсοlo semаfоrο in salita - sе rossо, devi fermаrti е aspettare pеrché lа strada è strettа e duе veicοli non pоssοno inсоntrarsi in alcuni punti (speciаlmеnte gli autοbus). La strаda conduсe al pаrchеggiо di frοnte al monasterо.

L’ingresso è gratuitо. Il monasterо è cοstituito dа duе livelli e sоlο lе сelle dеi monaci nоn sοno aperte аi visitatоri. Il livello infеriоre è un giardinο con аrсhi in pietra chе ricоrda un tunnel. 

Ci sonо alcune pаnсhinе e un negοzio di оliο d’oliva, оlivе e liquοre di kumquat prodоttο dаi monaci.





NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -