CATANIA - TAORMINA IN UNO SCALO A CATANIA - SUGGERIMENTI PER ESCURSIONE FAI DA TE -

Perfettamente situata tra mare e montagna, Taormina  è una delle destinazioni più ambite di tutta la Sicilia. 

Questa località balneare è allo stesso tempo una località turistica di alto livello e una città storica con un patrimonio culturale molto importante. Nel resto di questo post ti presenterò i siti essenziali che potrai scoprire se vuoi  visitare Taormina .


L'attrazione principale della città è il teatro greco, le cui rovine e i pilastri che incorniciano il palcoscenico si stagliano sullo sfondo azzurro del Mar Ionio. 

Ma puoi anche approfittare delle calette e delle spiagge di ciottoli dell'Isola Bella per fare un tuffo in acque calme, curiosare tra le antiche chiese che punteggiano la via principale e le colline che sovrastano Taormina , o esplorare i luoghi dove uscire della città dopo il tramonto. Insomma, a Taormina non mancano le attrazioni, e vale sicuramente il viaggio da Catania .

Dal porto crocieristico di Catania è possibile raggiungere Taormina in treno, autobus, auto o con un'escursione a terra. 


DA CATANIA A TAORMINA IN AUTOBUS

Tutti i giorni, ogni mezzora, partono gli autobus diretti Catania-Taormina di Interbus . 

Il punto di partenza degli autobus si trova esattamente di fronte alla Stazione Centrale di Catania, in via Archimede. 

La stazione dei Bus dista dal Terminal crociere di Catania 1,5 km - a piedi è una passeggiata di poco più di 20 minuti. Qui la mappa con percorso

In taxi impiegate 6 minuti.

Il costo del biglietto è di circa 5 euro a tratta e si può comprare nelle biglietterie situate di fronte all’autostazione. La fermata più comoda per scendere a Taormina è in via Pirandello, da lì in 10 minuti a piedi sarete nel centro storico della cittadina.

ANDATA - Interbus da Catania (via Archimede, via Libertà, Corso Italia, via Etnea, piazza Cavour) a Taormina (via Pirandello).

Dal lunedì al sabato: ogni mezzora con partenze dalle 7.00 alle 20.00.Domenica e festivi: ogni ora con partenze dalle 8.00 alle 20.00.

RITORNO - Interbus da Taormina (via Pirandello) a Catania (Piazza Cavour, via Etnea, Corso Italia, via Libertà, via Archimede).

Dal lunedì al sabato: ogni mezzora con partenze dalle 6.15 alle 19.45. Domenica e festivi: ogni ora con partenze dalle 7.45 alle 19.45.

Se preferisci vivere un'esperienza più completa, da Catania partono dei bus per le visite guidate organizzate con destinazione Taormina, come quelle di Etnatribe, che in una giornata (circa 9 ore totali) ti portano a visitare i siti di maggiore interesse. 

Oltre alla spiaggia di Giardini, ti potrai godere il mare anche lungo il litorale di Sant'Alessio Siculo, e Letojanni. Verso sud invece meritano una visita le cittadine di Acicastello e AciTrezza con i faraglioni dei ciclopi resi famosi dalle novelle del Verga.


DA CATANIA A TAORMINA IN TRENO

Il tempo di viaggio medio in treno da Catania a Taormina-Giardini è di 49min per percorrere 42 km. Ci sono normalmente 34 treni al giorno e il treno più veloce da Catania a Taormina-Giardini impiega 35min. 

Puoi acquistare i biglietti a partire da 5,20 € prenotando in anticipo.

La Stazione Ferroviaria più vicina è quella di Taormina-Giardini, un po’ distante dal centro storico di Taormina. 

Questa stazione dei treni è comunque servita dalle ferrovie siciliane, offrendo un’opzione aggiuntiva per raggiungere Taormina, sebbene sarà necessario proseguire, una volta arrivati in stazione, con un autobus o con un taxi.

Dalla stazione ferroviaria di Taormina-Giardini Naxos è possibile arrivare al centro di Taormina grazie agli autobus della compagnia Interbus. Gli orari sono disponibili su www.interbus.it e i biglietti sono acquistabili dall'autista direttamente sul bus.

Il minibus ti lascerà in Piazza San Pancrazio, che si trova di fronte all'ingresso di Corso Umberto. In alternativa, puoi prendere un taxi dalla stazione ferroviaria e ti costerà circa 15-20€ per veicolo solo andata.


Da Catania a Taormina in auto e parcheggio 

Raggiungere Taormina da Catania in auto è sicuramente il metodo più veloce per farlo. Basta imboccare l'autostrada A18 dal casello di Catania e uscire al casello di Taormina. 

Il viaggio dura circa 45 minuti per un totale di 43 km. Il pedaggio costa 1,70 euro a tratta. 

Taormina è un piccolo borgo sempre pieno di turisti in estate, quindi, se puoi ti consigliamo i mezzi pubblici per raggiungerla ma se non puoi fare a meno della tua auto o ci vuoi passare durante un on the road, ecco i migliori parcheggi a Taormina dove lasciare la propria macchina: 

Parcheggio comunale Porta Catania: è il più vicino al centro storico di Taormina. 

Parcheggio Lumbi: è il parcheggio più grande. Ogni 10 minuti circa salgono e scendono delle navette che ti portano al centro di Taormina e viceversa, anche di notte. 

Parcheggio Piano Porto: di recente realizzazione e aperto generalmente solo d’estate o quando ci sono eventi o concerti. Anche questo parcheggio è attrezzato con navette comunali che ti portano al centro. 

Parcheggio Porta Pasquale: parcheggio più piccolo ma in una posizione strategica perché vicinissimo alla principale porta della città.

Parcheggio Isola Bella e Mazzarò: queste due spiagge offrono un parcheggio privato molto ampio (ma ti consigliamo comunque di andare presto in estate perché potresti trovare confusione). 

Parcheggi privati: a Taormina e nelle sue spiagge ci sono anche tanti parcheggi privati molto comodi anche se generalmente più cari di quelli comunali. 

Non parcheggiare mai nel centro storico, la maggior parte dei posti auto sono riservati ai residenti e potrai prendere una multa!



Con un transfer privato

Se non vuoi perdere tempo ad aspettare l’autobus e non vuoi noleggiare una macchina potresti farti venire a prendere o portare all’aeroporto con un transfer privato per soli 99 euro.


Porta Messina

Non dimenticate di varcare l'arco di questa porta per scoprire la miscela di antichità e modernità così particolare di Taormina. 

Questa porta è anche un piacevole punto di partenza per passeggiare lungo Corso Umberto, la principale via pedonale della città, e a metà strada esplorare Piazza Aprile con la sua immensa terrazza panoramica. Porta Messina è una delle due porte della città un tempo murata, l'altra è Porta Catania, situata a circa 800 metri all'estremità sud-ovest del Corso. Per arrivare a Porta Messina è sufficiente prendere l'autobus blu Interbus dalla stazione.



Palazzo Corvaia

Questa imponente fortezza medievale in pietra si trova a pochi passi da Porta Messina.

 Il suo cortile interno presenta antichi rilievi cristiani e sorprendenti finestre gemelle che testimoniano una certa influenza araba. 

Palazzo Corvaja oggi ospita un museo e una pinacoteca, che ospita regolarmente mostre d'arte e multimediali. Dall'esterno non si può che rimanere impressionati dalle sue dimensioni e dal notevole stato di conservazione di gran parte delle sue ancestrali caratteristiche architettoniche, in contrasto con i moderni edifici della piazza. 

CorsoUmberto

Non importa da quale porta entrerete in città, vi ritroverete inevitabilmente su Corso Umberto, un'importante via dello shopping interamente pedonale. 

Questa piacevole strada acciottolata fiancheggiata da fiori si anima in estate con l'afflusso di folle di visitatori. Lo apprezzerai ancora di più se ti piace osservare la gente che passa mentre ti godi un momento di relax sulla terrazza di un bar. Le sue boutique di moda, gioielli e souvenir delizieranno gli amanti dello shopping. 


Piazza IX Aprile


A metà del Corso Umberto, questa grande piazza dalla magnifica pavimentazione offre una vera oasi di tranquillità nel cuore del trambusto urbano, con in più un magnifico arredamento. Non c'è dubbio che rimarrete abbagliati dallo splendido panorama sul Mar Ionio offerto dalla sezione meridionale della piazza. 

Gli altri lati sono fiancheggiati da notevoli monumenti storici, in particolare la chiesa barocca di San Giuseppe, la chiesa di Saint-Augustin e l'imponente Torre dell'Orologio, che si erge come una fortezza. Di giorno o di notte, il posto è semplicemente sublime.


Teatro Greco


A 6 minuti da Porta Messina, il Teatro Greco, l'antico teatro greco di Taormina, gode di uno spettacolare panorama sul Mar Ionio, con l'Etna che si staglia maestosa sullo sfondo. 

Solo questo teatro offre uno scenario magnifico, con le sue tribune intatte, le sue terrazze e muri in pietra conservati, le rovine del suo antico tempio e le imponenti colonne del suo palcoscenico. 

Ancora oggi ospita diverse opere liriche, spettacoli e concerti. I biglietti partono da 10€, ma l’ingresso è gratuito la prima domenica di ogni mese. 


I giardini della Villa Comunale


Questo grazioso parchetto, a circa 4 minuti a piedi da Piazza IX Aprile, è un rifugio ideale per godersi il sontuoso panorama del mare. 

Da non perdere una passeggiata negli splendidi giardini della Villa Comunale, lontano dal caos e dalla trambusto di Corso Umberto. 

I giardini splendidamente curati, decorati con sculture in bronzo, fontane, aiuole e arbusti, sono attraversati da ampi sentieri lungo il bordo della scogliera che offrono viste mozzafiato sulla baia. Si noti che i giardini sono liberamente aperti al pubblico. 


La funicolare Mazzaró a Taormina


La funicolare di Taormina, o funivia , è senza dubbio il modo più divertente per godere di una veduta aerea della città e della costa. Collega il centro storico della città alla zona costiera di Mazzarò, comune limitrofo. 

Un biglietto di sola andata è poco costoso e le cabine arrivano ogni 15 minuti. Questo non solo ti permetterà di ammirare splendide vedute aeree, ma all'arrivo a Mazzarò potrai facilmente raggiungere l'idilliaco isolotto di Isola Bella in 10 minuti a piedi tramite Via Nazionale.



La spiaggia dell'Isola Bella


La spiaggia dell'Isola Bella è senza dubbio il luogo ideale per crogiolarsi al sole o rinfrescarsi nelle limpide e azzurre acque del Mar Ionio. 

Con la bassa marea si trasforma in una strada rialzata naturale, che collega l'omonimo isolotto roccioso e calcareo. Anche se sassosa e costellata di grandi ciottoli, non manca di fascino. 

Tieni presente che la maggior parte delle sezioni della spiaggia sono pubbliche e offrono servizi di noleggio di sedie a sdraio e paddleboard. Se siete interessati alla storia della spiaggia, un museo naturale soddisferà la vostra curiosità (circa 4€).



Santuario della Madonna della Rocca


Questa cappella secolare, costruita nella roccia che domina la città, offre una vista spettacolare dal suo cortile sulla scogliera, in particolare dello straordinario Teatro Greco e della baia. 

Questa vera oasi di tranquillità è il luogo ideale per fuggire dal caos e dalla frenesia della città. La maggior parte degli autobus dalla città fermano qui, sulla strada che porta al vicino paese di Castelmola, ma se ne hai voglia puoi salire le scale da Corso Umberto .







NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -