L'ISOLA DI ILHA GRANDE - BRASILE - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER ESCURSIONI IN AUTONOMIA




 L'ISOLA DI ILHA GRANDE - BRASILE - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER ESCURSIONI IN AUTONOMIA

Situata al largo dello stato di Rio de Janeiro , Ilha Grande ha tutte le caratteristiche di un'isola brasiliana: bellissime spiagge, l'atmosfera dei tropici, una natura lussureggiante e la diversità della cultura locale. 

Con i suoi sentieri escursionistici che attraversano una misteriosa e sontuosa foresta tropicale, le sue splendide spiagge (tra le più belle del Brasile), la sua fauna e flora ricca e variegata, le sue cascate e lagune ideali per nuotare, Ilha Grande non manca di attrazioni.

Ilha Grande è ricca di attrazioni che vi invitano a visitarla, ma ricordate che qui su Ilha Grande tutto si fa a piedi, in bicicletta, in barca o taxi boat.
Non esistono auto o mezzi a motore. 

Le navi attraccano in rada e sarai portato a terra in tender.
A Vila do Abraão è stato costruito il villaggio principale di Ilha Grande, ci sono ottimi ristoranti e hotel che servono deliziosi piatti di pesce.

Per fare acquisti e souvenir di base, consiglio di passeggiare lungo Rua Bouganville e Rua da Praia. Lì troverai opzioni per negozi con magliette, parei, uscite sulla spiaggia e bikini. Ai margini di Praia do Abraão c'è una fiera dell'artigianato con diverse bancarelle di gente del posto.

Inoltre, da Vila do Abraão (Ilha Grande), partono tour verso altre zone dell'isola, così come sentieri verso altre spiagge.

Gite in barca sull'Ilha Grande

Innanzitutto, le gite in barca sono un ottimo modo per conoscere le spiagge di Ilha Grande per chi non ha molto tempo o non vuole percorrere i sentieri che collegano una spiaggia all'altra. Ci sono diverse opzioni per i tour, in barche, golette e motoscafi.



Sentieri per ulteriori spiagge e cascate

Gli appassionati di trekking adoreranno saperlo. In tutta Ilha Grande ci sono diverse opzioni di percorso da esplorare, dalle più semplici alle più avanzate. Complessivamente ci sono più di 100 km che attraversano l'intera isola e molti di questi sentieri partono da Vila do Abraão.

Il viaggio tra le spiagge dura circa 1 ora.


Fare almeno una gita in barca è praticamente d'obbligo per conoscere meglio l'isola e in particolare le famose lagune blu e laguna verde.

Ci sono varie escursioni offerte da agenzie specializzate, alcune verso la parte riparata dell'isola, altre verso l'oceano, condizioni del mare permettendo. 

Scopri quelli più classici.
Lagoa Azul, Lagoa Verde, Maguariqueçaba, Saco do Céu e Praia da Feiticeira. Orario: dalle 10:30 alle 16:30

Paradise Islands: Cataguases Island, Botinas Islands, Dentist Beach, Piedade Beach, Blue Lagoon, Saco do Céu Orario: dalle 10:30 alle 17:30

Giro dell'isola : Caxadaço, Parnaioca, Aventureiro, Meros e Maguariqueçaba. Orario di apertura: dalle 9:30 alle 17:30

Aventureiro : Parnaioca, Adventureiro e Meros. Orario di apertura: dalle 9:30 alle 17:30

Super Sud : Jorge Grego Island, Dois Rios, Caxadaço, Lopes Mendes. Orario di apertura: dalle 10:30 alle 17:00


Ilha Grande è piena di spiagge paradisiache. 

Ma se non hai molto tempo per esplorarle, sappi che la regione di Vila do Abraão ha grandi spiagge da scoprire e godere.

La spiaggia di Vila do Abraão è la principale e dove arrivano le barche con i turisti. Non è molto adatto per nuotare a causa delle barche, ma è un ottimo posto per passeggiare, gustare spuntini nei bar e godersi il tramonto.


Proseguendo a destra si arriva a Praia do Canto . Di solito è molto calmo e con acque calme. Lì troverai buoni ristoranti per il pranzo mentre ti godi la giornata in spiaggia.

Da Praia do Canto troverai un sentiero che porta a Praia da Júlia . È piuttosto piccola, ma le acque sono molto belle e calme. Tuttavia, non ci sono molte infrastrutture su questa spiaggia, solo uno snack bar.


Proseguendo lungo il sentiero si giunge a Praia da Bica . La sua striscia di sabbia è molto piccola e praticamente scompare quando la marea si alza. Non ci sono infrastrutture sulla spiaggia.

Poco più avanti lungo il sentiero si arriva a Praia da Crena . È anche accessibile in taxi boat se non vuoi andarci a piedi. 
La spiaggia è carina, piccola, con acque calme e toni verdastri. C'è solo una locanda sulla spiaggia con un ristorante aperto al pubblico.

Infine, Praia do Abraãozinho si trova alla fine del sentiero che lascia Praia da Crena ed è raggiungibile anche in taxi boat. La vista di questa spiaggia è sensazionale ed è fantastico per trascorrere la giornata. L'Aperitivo Bar ha una buona struttura e lì puoi goderti la giornata.



Cosa ti aspetta sull'isola
  • Le sue spiagge classificate tra le più belle del Brasile
  • La sua incredibile biodiversità e la varietà di paesaggi che l'isola ha da offrire
  • La sua storia intrigante, oscura ma elettrizzante, e i suoi resti del passato
  • Sentirsi soli al mondo in poche ore 
  • Godere di un ambiente paradisiaco che invita all'esplorazione e al relax

Il punto più alto dell'isola supera i 1000 metri. 
L'isola ha due vette principali, Pico Pedra d'Agua (1.031 m) e Pico do Papagaio (987 m) che segnano la sagoma dell'isola con forza e carattere. 

Se decidete di intraprendere questa escursione, dovete prendere le dovute precauzioni. 
Non abbiate fretta, la cima misura 987 metri e l'escursione è abbastanza difficile perché oltre all'arrampicata bisogna scavalcare le numerose radici e viti che non facilitano la salita. 
Per quanto riguarda la discesa, è più facile della salita (avete indovinato) e richiede molto meno tempo. È un'avventura da provare.

La Lagoa Azul (Laguna Blu)

Per questa escursione ci si concede un po' di riposo perché ci si muove tranquillamente in barca ammirando il paesaggio sublime.

Decine di isolotti galleggianti sull'acqua turchese, quello che chiamo paradiso. 

La barca ti accompagna in una famosa piccola laguna del Brasile: la lagoa azul . Lì avrai l'opportunità di fare snorkeling tra pesci tropicali, cavallucci marini e altre meraviglie marine in acque cristalline di un blu maestoso.


Ilha Grande in poche parole

Precedentemente frequentata da corsari pronti ad attaccare le navi in ​​partenza verso Rio de Janeiro, Ilha Grande accolse poi, nel 1894, una colonia penale in cui furono rinchiusi i più gravi criminali e prigionieri politici del Paese. 

A quel tempo, l'isolamento dell'isola e la difficoltà di accesso la rendevano il luogo ideale per tenere a bada i nemici pubblici. Fu solo dopo la chiusura definitiva del carcere di Candido Mendês nel 1994 che l'isola iniziò ad aprire le sue porte ai visitatori.

In pochi anni, l'isola dal passato oscuro si è trasformata in un paradiso di pace, adorato dai turisti che ne apprezzano la natura rigogliosa e onnipresente.



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -