I grandi cambiamenti nelle crociere nel 2023





I grandi cambiamenti nelle crociere nel 2023


Se hai intenzione di fare una crociera quest'anno e non hai ancora prenotato la tua crociera, preparati a diversi cambiamenti. Innanzitutto, noterai, come i prezzi per tutte le compagnie di crociera sono saliti alle stelle quest'anno.

Confrontando diverse navi con i prezzi che abbiamo pagato nel 2022, vediamo aumenti, alcuni dal 50% al 100%.

Anche se pianifichi una crociera per il 2024, il prezzo più basso che puoi ottenere è un costo con un aumento del 41%.

Naturalmente, parte di questo ha a che fare con l'inflazione. Ma potrebbe anche avere a che fare con l'aumento della domanda di crociere.

Mentre le compagnie di crociera hanno navigato intorno al 60-80% della capacità nel 2022, diverse Compagnie prevedono che raggiungeranno il 100% e più di occupazione entro la metà di quest'anno. 
Quindi, con più persone che vogliono fare una crociera, ciò significa tariffe di crociera più elevate.




Ulteriori modifiche alla crociera nel 2023 hanno a che fare con le spese di bordo. 

Oltre ad aumentare le tariffe complessive delle crociere, le Compagnie stanno aumentando le tariffe per le esperienze, i servizi a bordo e le quote servizio. 

Inoltre, stiamo assistendo ad aumenti dei prezzi dei ristoranti di specialità.

Sospettiamo che anche i prezzi per altre esperienze a bordo aumenteranno nel corso dell'anno su tutte le compagnie di crociera.

Quindi, una volta prenotata una crociera, ti suggeriamo di tenere traccia dei prezzi. Se sai di voler acquistare qualcosa come un ristorante di specialità, un pacchetto bevande o WiFi, prenotalo in anticipo. Puoi sempre annullare e riacquistare se il prezzo scende.





Ma non sono solo le nuove navi da crociera, o le crociere di oltre una settimana, ad essere aumentate di prezzo. 
Si notano aumenti di prezzo anche nelle crociere brevi sulle quali si stanno riscontrando aumenti di quasi il 30% nelle tariffe.

Uno dei lati positivi delle modifiche COVID alla crociera è stata l'introduzione di un'esercitazione digitale. 
Le Linee di crociera hanno completamente rivoluzionato questo temuto esercizio di sicurezza, dopo pochi minuti, tutti tornarono a godersi la crociera.




Anche sulla ristorazione, alcune Compagnie, stanno apportando cambiamenti. 

È iniziato alla fine del 2022 con diverse Compagnie di crociera che hanno imposto limiti su quanto si poteva mangiare in crociera.

In precedenza, gli ospiti potevano gustare tutte le portate, gli antipasti e i dessert che desideravano. 

Non più su alcune linee di crociera. Su Carnival Cruise Line, Royal Caribbean e il marchio gemello Celebrity Cruises, gli ospiti sono ora limitati a due antipasti gratuiti. 
Successivamente, ci sarà un costo aggiuntivo di $ 5.

Non solo le compagnie di crociera faranno pagare le portate extra, ma, diverse di loro, stanno anche modificando i menu. 

Quest'anno Royal Caribbean lancia un nuovissimo menu per i ristoranti principali. Questo menu è ora semplificato ed include meno opzioni.

Allo stesso modo, NCL ha lanciato un nuovo concept per la sua sala da pranzo principale. Invece di un menu a rotazione, si avrà lo stesso menu ogni sera .

Prevediamo che anche altri marchi apporteranno modifiche alla loro gamma di menu. Che si tratti di rimuovere piatti o scambiare selezioni, non sorprenderti se il ristorante principale avrà un aspetto diverso nel 2023.

Inoltre, su diverse compagnie di crociera, a nostro avviso, la qualità del cibo sta diminuendo. 
Sì, la ristorazione è soggettiva, ma non siamo soli in questa valutazione. Se ti rechi sulle bacheche o sui forum, troverai molti crocieristi che si lamentano della ristorazione. 




In corso dal riavvio della crociera, alcune navi sembrano ancora a corto di personale. Se questo sia intenzionale o meno non è chiaro.

Con le crociere che hanno preso davvero piede nella primavera e nell'estate dello scorso anno, le Compagnie di crociera sembravano avere difficoltà ad avere personale adeguato. 
Certamente erano legate agli effetti persistenti della pandemia con complicazioni relative ai visti e altri problemi normativi.

Tuttavia, con le crociere che dovrebbero raggiungere o avvicinarsi alla capacità totale nel 2023, diverse Compagnie hanno già annunciato tagli intenzionali al personale. Altre seguiranno l'esempio?

Questo si concentra principalmente sul personale addetto alle pulizie, eliminando alcune posizioni e portando a una riduzione del servizio. Pertanto, le cabine da crociera vengono servite solo una volta al giorno, anziché due.

Oltre al servizio in cabina, si è notato anche altri cambiamenti. Ad esempio, il buffet spesso non funzionava a pieno regime e sembrava esserci una riduzione del personale di sala nei bar e nelle lounge.




Meno inclusioni

Uno dei motivi per cui amiamo la crociera è per una tariffa fissa, i costi di una crociera in genere includono alloggio, attività a bordo e intrattenimento, nonché una varietà di opzioni per la ristorazione.

Sebbene ciò sia ancora vero, sempre più Compagnie di crociera si stanno spostando su più supplementi a bordo.

Quindi, ci aspettiamo di vedere ulteriori modifiche alla crociera nel 2023 in termini di supplementi. La spinta qui è aiutare a recuperare i miliardi di dollari persi negli ultimi due anni.

Sempre più nuove navi da crociera presentano un numero maggiore di ristoranti di specialità che non fanno parte della tariffa della crociera. 
Questi vanno da alcuni punti di ristoro informali ad altri luoghi di ristorazione esperienziali.

Oltre all'addebito per esperienze aggiuntive, le Compagnie stanno addebitando, ad esempio, come il servizio in cabina.

Ci aspettiamo, nel corso del 2023. che più Compagnie di crociera inizino ad aggiungere costi per servizi che una volta erano gratuiti.


Niente più restrizioni COVID

Tra queste modifiche alla crociera nel 2023, la maggior parte degli incrociatori è grata per non aver più protocolli COVID!

Quando le crociere sono riprese nel 2021, c'erano una serie di precauzioni per la salute e la sicurezza su tutte le navi. Queste sono rimaste in gran parte in vigore fino all'estate del 2022, quando le compagnie di crociera hanno iniziato a ritirare molti di questi protocolli. Ciò includeva mascherine, requisiti per i vaccini e test pre-crociera.

Onestamente, sembrava che i cambiamenti entrassero in vigore dall'oggi al domani, poiché le compagnie di crociera hanno rapidamente abbandonato la maggior parte dei requisiti che erano in vigore da quasi un anno.

Quindi, se andrai in crociera nel 2023, non dovrai affrontare molti degli ostacoli che i passeggeri hanno dovuto affrontare negli ultimi due anni. Naturalmente, questa è la regola generale. 

I crocieristi dovrebbero comunque controllare le normative locali per i porti sul loro itinerario. Destinazioni esotiche e crociere di lunga durata potrebbero ancora avere alcuni protocolli in atto.





NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -