KILLYBEBS - IRLANDA - PANORAMICA DEL PORTO - LE MIGLIORI COSE DA FARE IN AUTONOMIA -

Killybegs si trova nella contea di Donegal nella Repubblica d'Irlanda ed è il più grande porto peschereccio d'Irlanda.

Se sei un fan di Star Wars, potrebbe interessarti sapere che le scene dell'episodio 8 di Star Wars sono state recentemente girate a Malin Head, sulla pittoresca penisola di Inishowen

Puoi divertirti a scoprire dove è atterrato il leggendario "Falcon" nel Donegal!




Le navi da crociera attraccano all'Harbour Centre, inaugurato nel 2004. La maggior parte dell'area è un parcheggio dove gli autobus per le escursioni a terra imbarcano e sbarcano i passeggeri. Non è presente alcun terminal crociere.

Il molo è raggiungibile a piedi dal paese (15 minuti). Si cammina lungo il porto dove attraccano i pescherecci.

La città è relativamente piccola con circa 1.300 residenti. Il suo punto di riferimento più famoso è l'antica fabbrica di tappeti del Donegal, che un tempo tesseva tappeti per i palazzi d'Europa. 
La fabbrica ha chiuso nel 2003 ma è stata trasformata nel Killybegs Maritime and Heritage Centre, un museo che copre la storia della città e, naturalmente, la produzione di tappeti. 
Inoltre, il Killybegs Information Center ha progettato sei tour a piedi autoguidati della zona. Killybegs ha anche negozi e caffè.

Fintragh Beach è a pochi chilometri fuori città. È una spiaggia sabbiosa ed è sorvegliata da giugno a settembre. Tuttavia, tieni presente che questo è il Nord Atlantico, non i Caraibi.

l Donegal è stato abitato fin dall'antichità e nelle vicinanze si trovano siti preistorici. Tuttavia, si tratta di una zona scarsamente popolata e quindi il suo paesaggio selvaggio rimane in gran parte incontaminato. Le alte scogliere che si tuffano nel mare a Slieve League sono un'attrazione popolare. Il Parco nazionale e i giardini di Glenveagh ospita un castello, laghi, valli e boschi.

La contea di Donegal è stata votata come il luogo "più cool" del mondo nel 2017 da National Geographic, la prestigiosa rivista di viaggi del Regno Unito.

Nel Donegal sud-occidentale c'è una graziosa cittadina che potrebbe essere la destinazione più "cool" della contea. Killybegs Donegal Irlanda è in una posizione perfetta per esplorare la selvaggia bellezza costiera e il patrimonio di questa antica e remota regione.

Il Donegal sud-occidentale vanta un'eredità celtica fenomenale, ancora poco scoperta, che abbraccia millenni. Qui si trovano anche le magnifiche scogliere di Slieve League . Puoi goderti queste e altre attrazioni sulla terra e sul mare da Killybegs.

Inoltre, la città di Killybegs ha alcune sue attrazioni "interessanti". Il modo migliore per goderseli è a piedi...




Scopri Killybegs Donegal Irlanda

L'atmosfera rilassata e amichevole di Killlybegs fa sembrare la città più un grazioso villaggio costiero che il porto peschereccio più importante d'Irlanda.

Questo porto leggermente collinare degrada dolcemente verso le coste atlantiche del Donegal nell'accogliente e pittoresco rifugio del suo lungo e profondo porto simile a un fiordo.

I due hotel della città , così come il famoso Ahoy Café, il Killybegs Information Center e altri locali si affacciano sul lungomare, a pochi metri da coloratissimi pescherecci e da vivaci imbarcazioni da diporto.

Passeggiando sul lungomare, probabilmente noterai di tanto in tanto una barca che taglia le onde setose nelle acque profonde e scure del porto. Stormi di gabbiani emozionati ti avviseranno sempre dell'eventuale presenza di pesci a bordo. Li vedrai all'inseguimento aereo di un possibile pasto gustoso!





"Il sentiero del patrimonio di Killybegs"
Questo opuscolo informativo delinea quattordici punti chiave di interesse a Killybegs che puoi scoprire a piedi. Il percorso si concentra sulla storia, il patrimonio e l'architettura della città.

I punti salienti includono...

La lapide decorata di Niall Mór Mac Sweeney
La lapide riccamente scolpita dell'eroico guerriero celtico gaelico e capo del suo clan, Niall Mór Mac Sweeney, è esposta all'aperto vicino al cancello laterale della chiesa di Santa Maria della Visitazione in Chapel Lane.
Il capo guerriero governava una regione del Donegal sudoccidentale storicamente conosciuta come Bannagh.

Secondo gli Annali dei Quattro Maestri ( Annali del Regno d'Irlanda ), questo capo Mac Sweeney morì il 14 dicembre 1524 nel suo castello a Rahan.

Le rovine storiche del castello, sebbene ormai scarse, sono ancora visibili sulle coste nord-occidentali della penisola di Saint John's Point , vicino alla famosa pensione Castle Murray.

Il castello di Rahan, strategicamente posizionato, era la principale roccaforte del capo.

La pietra di Niall Mór Mac Sweeney fu trasferita nella chiesa di Santa Maria della Visitazione, Killybegs nel 1868.

La posizione originale della lapide era nel convento francescano, Ballysaggart, sulla penisola di Saint John's Point , dove fu sepolto il grande capo guerriero.

Lapide del capo guerriero celtico, Niall Mór Mac Sweeney
Lapide celtica di Niall Mór Mac Sweeney
Rovine celtiche della chiesa e del cimitero di Santa Caterina
La chiesa di Santa Caterina, dedicata a Santa Caterina d'Alessandria, è l'edificio più antico sopravvissuto a Killybegs. Molto probabilmente fu costruito dal clan celtico gaelico Mac Sweeney dell'epoca, sovrano del clan (un antenato di Niall Mór) per una comunità di frati francescani.

Le tranquille rovine di questa storica chiesa celtica cristiana e il cimitero circostante si trovano alla periferia della città, vicino all'imboccatura del porto, dove un tempo sorgeva l'antica città medievale di Killybegs.

Anche se è accertato che la Chiesa di Santa Caterina esiste da più di cinquecento anni, alcuni credono addirittura che risalga al XII secolo.




Pozzo sacro di Santa Caterina e castello di Kit
Una breve passeggiata lungo il sentiero che parte dalla chiesa ti porterà al Pozzo Santo di Santa Caterina. Il tratto finale della passeggiata si snoda lungo un ripido pendio. Come la Chiesa di Santa Caterina, questo pozzo sacro è dedicato a Santa Caterina d'Alessandria.

La tradizione vuole che il Pozzo Santo di Santa Caterina sia stato fondato da un gruppo di monaci copti provenienti dall'Egitto, che chiesero aiuto alla grande santa mentre si trovavano in grave pericolo in mare durante una feroce tempesta atlantica. I monaci furono successivamente portati a riva sani e salvi a Killybegs e fondarono il pozzo sacro in un gesto di gratitudine e onore al santo.

Si dice che questo evento abbia preceduto San Patrizio, che tornò in Irlanda come vescovo nel 432 d.C., 





Spiaggia di Fintra
In una giornata soleggiata, la spiaggia di Fintra è un bellissimo posto da visitare. Ha sabbie dorate, acque limpide, dune e affioramenti rocciosi.

Crediamo che non troverai un posto più pittoresco vicino a Killybegs.

È una spiaggia Bandiera Blu con bagnino di servizio durante l'estate. Grazie alle sue acque poco profonde e all'assenza di onde, è il luogo ideale per nuotare.

Fintra Beach si trova in una baia riparata a soli tre chilometri a ovest di Killybegs e dispone di un piccolo parcheggio, che potete trovare alla fine di una strada stretta con una ripida collina.

Se desideri vedere più spiagge, dirigiti alla vicina Muckross Head.


La cascata segreta del Donegal
Conosciuta anche come Cascata Largy, questa cascata è recentemente diventata molto popolare, quindi non è più molto segreta.

La cascata si trova in una stretta grotta aperta e richiede un po' di pianificazione e misure di sicurezza prima di iniziare il viaggio.

Se vuoi visitare la Cascata Segreta, assicurati di controllare l'orario della marea prima di andare.

Altrimenti potresti rimanere intrappolato nella grotta quando arriva la marea.

L'inizio del sentiero è a meno di cinque chilometri a ovest di Killybegs.

L'accesso avviene tramite proprietà privata, quindi sii rispettoso e rimani sul sentiero.

Se desideri visitare cascate più accessibili mentre sei in Irlanda, dai un'occhiata a Glencar , Torc o Powerscourt .




Villaggio folcloristico di Glencolumbkille
Glencolumbkille si trova sulla R263, a circa 30 minuti di auto da Killybegs.

Attraverso cottage ben presentati, il villaggio racconta una storia che abbraccia oltre 300 anni, fornisce uno spaccato di come era la vita in passato e ti consente di comprendere meglio la zona.

Questa replica di un villaggio rurale e museo di storia vivente è composta da diversi cottage dal tetto di paglia chiamati "clachan" ed è mantenuta dalla gente del posto.

Il villaggio è piuttosto piccolo e per entrarvi si paga una piccola tassa.

Non dimenticare di visitare l'incantevole spiaggia sabbiosa di Glen Bay proprio dall'altra parte della strada mentre sei lì.


Col Glengesh
Il Col Glengesh è uno splendido passo montuoso scavato dai ghiacciai tra Glencolumbkille e Ardara.

Il tratto di strada che sale al passo è stretto e tortuoso, ma i panorami valgono la pena.

Il punto di vista principale è un Wild Atlantic Way Discovery Point e dispone di un piccolo parcheggio.



Lega Slieve
Con le sue alte 600 metri sopra l'Oceano Atlantico, le scogliere di Slieve League sono uno dei luoghi più belli da visitare in Irlanda .

Queste scogliere sono quasi tre volte più alte delle iconiche Scogliere di Moher e sono facilmente raggiungibili in auto.

I panorami sono stupendi già dalla prima piattaforma panoramica accanto al parcheggio, quindi è un luogo perfetto da visitare, anche per i non escursionisti.

D'altra parte, offrono anche un bel sentiero con difficoltà impegnative, quindi anche gli escursionisti esperti apprezzeranno ciò che Sliabh Liag ha da offrire. 





NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -