NAUPLIA - NAFPLION - IL PORTO CROCIERE - SUGGERIMENTI ED ESCURSIONI - LE SPIAGGE - EPIDAURO - MICENE - ARGO - TIRINTO

Nafplio (Nauplia)  è una delle città più piacevoli della Grecia continentale, con un armonioso centro storico ricco di strade e piazze eleganti. È anche la base per i passeggeri delle crociere che desiderano esplorare due dei siti antichi più significativi della Grecia – Micene ed Epidauro – e due siti meno conosciuti più vicini alla città, Tirinto e Argo.





Il porto crocieristico di Nauplia, in Grecia, è un porto per tender, il che significa che la tua nave attraccherà al largo e verrai portato in città tramite una tender . Questa comoda imbarcazione ti lascerà al molo del tender, a pochi passi dalla zona della Città Vecchia di Nafplio.

La città vecchia e il porto si trovano sul lato settentrionale di una penisola scoscesa. La città moderna meno interessante di Nafplio si trova a 800 metri a nord della città vecchia ed è raggiungibile svoltando a sinistra dalla nave lungo il lungomare.

Puoi camminare direttamente dal porto fino al reticolo di strade che compongono il centro storico di Nafplio, che è delizioso da esplorare e contiene numerosi musei interessanti, antichi forti e altre attrazioni. Puoi anche raggiungere a piedi la spiaggia locale di Nauplia, Arvanita  , e da lì altri 2,5 km fino alla spiaggia più grande e sabbiosa di Karathona .

La spiaggia cittadina di Nafplio si chiama Arvanitia, una spiaggia di ghiaia e piccoli scogli piacevolmente situata tra Palamidi e Acronafplia, all'estremità sud della città. La spiaggia offre nella stagione estiva sedie a sdraio/ombrelloni, un accogliente bar, servizi igienici, spogliatoi, ecc. È anche divertente tuffarsi e nuotare dalle basse scogliere vicine. La spiaggia è piuttosto ripida.

Nel 2014 l'area della spiaggia è stata notevolmente rinnovata e sul bordo dell'acqua c'è molta ghiaia fine per facilitare l'entrata in acqua.


Da Arvanitia, la spiaggia cittadina di Nafplio, c'è una bella passeggiata sul lungomare fino a Karathona. Il sentiero è a sinistra/sud-est quando si arriva al grande parcheggio di Arvanitia, e dopo circa 2,5 km si raggiunge Karathona.


Dovrai prendere un taxi o un autobus locale, o partecipare a un tour, per visitare Epidauro (29 km da Nafplio), Micene (22,5 km), Argo (11 km) e Tirinto (2,5 km). 4 km). 

Gli autobus KTEL circolano raramente tra Nafplio ed Epidauro e da Nafplio a Micene, ma molto più frequentemente verso Argo e Tirinto. La stazione degli autobus si trova in via Andrea Siggrou, a pochi minuti a piedi dal porto, nel cuore del centro storico.


La maggior parte dei passeggeri delle crociere sfrutta il tempo trascorso in porto per visitare il sublime teatro greco del IV secolo a.C. a Epidauro , uno dei più grandi monumenti della Grecia, e l'altrettanto avvincente acropoli, tombe e altri monumenti lasciati dalla civiltà dell'età del bronzo a Micene . 

Alcuni tour che coinvolgono entrambi i siti sono pubblicizzati come “mezza giornata”, ma in pratica durano solitamente sei ore con i trasferimenti: i prezzi con una guida partono da circa € 95 (£ 85). Controlla se i tour includono l'ingresso di € 12 (£ 11) per ciascun sito, la maggior parte no. 

Sono disponibili anche trasferimenti privati ​​in auto di sei ore  ai siti, da 90 minuti a due ore per ciascun sito, a circa € 150 (£ 135) per trasferimento per un massimo di otto passeggeri.



In caso di sosta più lunga, puoi combinare i tour di cui sopra (alcuni fermano comunque lungo il percorso) con viaggi in taxi o in autobus a Tirinto , un sito patrimonio dell'umanità noto per le sue vaste mura del XIII secolo a.C. (2300 piedi/701 m di lunghezza, 33 piedi/10 m di altezza e largo 26 piedi/8 m), e al secondo sito vicino a Nauplia, Argo , noto per il suo teatro da 20.000 posti del IV secolo a.C. e l'acropoli in cima alla collina e successivamente la fortezza.



La piazza principale della città, Plateia Syntagma, ospita il Museo Archeologico , parte di un ex magazzino veneziano del XVIII secolo. 

Presenta reperti provenienti da Tirinto, Micene e altrove, il cui pezzo forte è un'armatura di bronzo risalente al 1500 a.C. circa. Nelle vicinanze si trova l'eccellente Museo del Folklore , con esposizioni di costumi tradizionali e oggetti agricoli e domestici. 

Il Museo della Guerra della città  espone armi e reperti che documentano, tra le altre cose, gli effetti della Seconda Guerra Mondiale sulla Grecia.

Nafplio ha anche tre fortezze storiche, la più famosa delle quali è Bourtzi, situata su un isolotto nella baia. Gli altri due sono l'Akronafplia (il sito dell'acropoli originaria di Nafplio) e il Palamidi, quest'ultimo situato sopra la città vecchia e raggiungibile tramite 999 gradini o tramite strada e taxi: i panorami valgono il viaggio. 


Le strade della città vecchia di Nafplio sono costellate da tante piccole taverne, spesso in posizioni incantevoli, che vendono cibo tradizionale greco, anche se sorprendentemente ce ne sono poche con vista sul mare


Sali i 999 gradini per vedere la Fortezza Palamidi . Questa vasta e spettacolare cittadella, raggiungibile sia a piedi che con un breve tragitto in auto, si erge sulla cima di una collina alta 216 metri e regala viste impressionanti sul Golfo Argolico, sulla città di Nafplio e sulla campagna circostante. 

Fu costruita dai veneziani tra il 1711 e il 1714 ed è considerato un capolavoro di architettura militare. Vedi anche il castello sull'acqua di Bourtzi , il castello veneziano costruito sulla piccola isola di Agioi Theodoroi nel mezzo del porto di Nafplio. 

La fortezza di Akronafplia , che si erge sopra la parte vecchia della città, è il più antico dei tre castelli di Nafplio. Fino al XIII secolo Akronafplia era una città a sé stante. Cammina lungo la strada asfaltata sul mare che abbraccia Akronafplia offrendo un meraviglioso senso di fuga dalla realtà .


Nafplio merita almeno un giorno della tua totale attenzione. È il porto principale del Peloponneso orientale e una delle città più pittoresche del paese. Esplora le meravigliose attrazioni della città e i numerosi siti antichi circostanti durante la tua escursione a Nafplio. 

Questa affascinante città portuale ospita navi da crociera che visitano alcuni dei siti più significativi dell'antichità greca. I Travel Insiders offrono escursioni a terra da Nafplio a tutti i luoghi di interesse locali partendo dal porto. 
All'arrivo, il tuo autista o guida ti accoglierà all'interno dell'area portuale con in mano un cartello con il logo di The Travel Insiders. 

Partirete quindi per un meraviglioso viaggio attraverso la campagna verso i luoghi vicini o per un tour a piedi alla scoperta di un luogo sospeso nel tempo. Abbraccia questa sensazione e lasciati innamorare della città più romantica della Grecia!


Micene. Le incredibili tombe dei guerrieri

La più importante città del mondo miceneo ha lasciato sepolcri monumentali e splendidi corredi funebri consacrati ai suoi guerrieri, gli stessi che Omero cantò nell’Iliade



Il teatro antico di Epidauro

Il teatro antico di Epidauro, considerato il miglior teatro greco antico per acustica ed estetica, si trova sul versante occidentale del monte Kinorti non lontano da Epidauro. Faceva parte dell’estremità sudorientale del santuario dedicato al Dio Asclepio, figlio di Apollo e dio della medicina.


Argo è una delle città più antiche dell’Europa continentale, patria di due dei più grandi eroi della mitologia greca, 

Perseo ed Ercole, ma anche una città moderna con suggestioni e spunti che attirano l’interesse di ogni visitatore.

Argos, a soli 135 km da Atene , dà la sensazione di un’escursione, una breve fuga in un album vivo di monumenti, nel cuore della terra Argolica che unisce natura, storia, mare. La città è costruita proprio sull’antica città di Argo , nel cuore della pianura argolica. È un nodo stradale e centro commerciale della prefettura di Argolida.

Il centro cittadino conserva diversi edifici neoclassici, pur offrendo marciapiedi che gli conferiscono vivacità, ritmo e che ospitano notevoli proposte di intrattenimento. Caratteristica della moderna Argo, la moderna piazza di Agios Petros ma anche l’imponente castello in cima alla collina di Larissa, segno che testimonia il passato di una delle città più gloriose della Grecia e d’Europa.


Nel VII secolo a.C. ebbe una tale prosperità che insieme a Tebe erano le più grandi potenze della Grecia. Lo sviluppo culturale dell’antichità è testimoniato dai numerosi monumenti, il principale è il castello di Larissa


Gli scavi della Scuola Archeologica Francese di Atene hanno portato alla luce un altro monumento che ti impressionerà, il teatro antico . Oggi del suo palcoscenico sopravvivono solo le fondamenta, ma le 89 file di sedili ne tradiscono le dimensioni e lo collocano tra i più grandi teatri della Grecia.

Accanto ad essa vedrai le terme romane, un conservatorio semicircolare, le rovine del santuario di Afrodite e nell’antica città parti dell’antico mercato.


Kefalari , a due passi da Argo, a soli 5 km, è un’interessante passeggiata. Lì godrai di un luogo ricco di vegetazione, con acqua corrente che sgorga sotto le fondamenta della storica chiesa di Zoodochos Pigi. 

A tre chilometri da Kefalari si avrà l’opportunità di ammirare le rovine della piramide di Elliniko , un importantissimo monumento fortificato di epoca storica.


La città fortificata di Tirinto dista pochi chilometri da Micene. Anch’essa colpisce per le possenti mura formate da blocchi di pietra che arrivano a pesare anche 13 tonnellate: non a caso, secondo la mitologia erano state posate dai Ciclopi. 

Le mura sono lunghe circa 750 metri e hanno uno spessore che va dai 4,5 ai 7 metri. Al loro interno, una serie di cunicoli permetteva lo spostamento delle truppe. Il periodo di massimo splendore di Tirinto iniziò nel XV secolo a.C., quando la parte alta venne fortificata per la prima volta. 

Poi la città fu distrutta nel 1200 a.C. per ragioni su cui gli studiosi stanno ancora dibattendo. Come a Micene, anche qui il palazzo reale ha una struttura simmetrica che si sviluppa intorno al megaron.



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -