AL FUJAIRAH - LO SCALO NEGLI EMIRATI ARABI FUORI DAI SENTIERI BATTUTI

Fujairah è una città di contrasti, con il brillante turchese dell'Oceano Indiano che si infrange su ampie spiagge sabbiose incorniciate dalle tonalità più scure dei monti Haijar che si ergono alle sue spalle. 


Dopo Dubai e Abu Dhabi, Fujairah è anche il porto crocieristico più visitato degli Emirati Arabi Uniti.

Ad Fujairah non esiste un terminal crociere, le navi da crociera attraccano nel porto commerciale della città, ed è l'unico porto crocieristico della regione.

Le navette gratuite portano i passeggeri al Cancello del Porto dove i taxi aspettano fuori. Assicurati di negoziare la tariffa in anticipo.
Le migliori escursioni a terra sono quelle che vanno oltre la città, verso le montagne e lungo la bellissima costa.

Fujairah ha alcuni luoghi di interesse storico, c'è il Forte di Fujairah  che è a 10 minuti dal porto, Grande Moschea Fujairah Sheikh Zayed , Forte Awhala, la Moschea Al Badiyah, Al Tawyeen Heritage Village, Il Palazzo del Governatore.
Se ti piacciono le immersioni, Snoopy Island è molto popolare.

Sei anche a breve distanza in auto da Khor Fakkan , dove c'è una cascata artificiale, una spiaggia e l'hotel Oceanic Beach che ha una bella posizione con vista sulla spiaggia e sulle montagne. ( Dal porto a Khor Fakkan sono circa 30 minuti )

Al Aquah o la vicina spiaggia di Fujairah sono più tranquille delle spiagge di Dubai , almeno nei giorni feriali. Fujairah è in netto contrasto rispetto al trambusto di Dubai.


La stessa Fujairah è  piuttosto edificata e residenziale. Ci sono diversi centri commerciali , il più importante e famoso è il Fujairah City Center, con punti ristoro e negozi di marca .

Puoi anche trovare ottimi ristoranti, opzioni di intrattenimento e altre strutture al City Center Fujairah.



Forte di Fujairah

Il Forte Fujairah è uno dei forti più conosciuti e popolari da visitare negli Emirati settentrionali. Dopo aver esplorato tutte le stanze inferiori, puoi salire sul tetto e goderti la vista sulla città di Fujairah e sull'Oceano Indiano.

Ma prima diamo uno sguardo alla sua storia. La roccaforte è tra le più antiche degli Emirati Arabi Uniti, tuttavia, chi l'ha costruita e quando non è chiaro. La prima e più diffusa teoria è che i portoghesi la costruirono nel XVI secolo durante la loro occupazione della zona.

Una teoria più recente, basata su uno studio australiano, suggerisce che sia stata costruita un paio di secoli dopo, molto probabilmente dalla famiglia regnante locale.

Progettato strategicamente con alte mura, torri di guardia e feritoie, il Forte Fujairah fungeva da roccaforte difensiva contro potenziali minacce.

In piedi su una collina rocciosa, il forte principale di Fujairah ha svolto un ruolo fondamentale nel proteggere gli abitanti della città dalle invasioni marittime e nella salvaguardia delle rotte commerciali essenziali in tutta la regione.


Come altri forti dell'epoca, fu costruito utilizzando rocce, ghiaia, gesso e fango prima di aggiungere uno strato di intonaco. Gli elementi in legno proverrebbero dalle foreste di mangrovie e dai palmeti.

All'interno delle mura c'erano diverse stanze, tra cui una madbasa per le date urgenti e una prigione in una delle torri, una caratteristica comune nei forti della regione.

Alla fine del XX secolo, l'Amministrazione delle Antichità e del Patrimonio di Fujairah restaurò il castello, permettendogli di ergersi orgogliosamente come simbolo duraturo del patrimonio culturale dell'emirato, dimostrando la sua resilienza e importanza strategica.

In passato i festeggiamenti si svolgevano nel cortile. Tuttavia, oggi, il piazzale funge da sede per diversi eventi, come i Campionati di bellezza del cavallo arabo.


Accanto al forte si trova il villaggio storico, rovine restaurate di vecchie case. Uno ora ospita un piccolo centro d'arte.


Ai piedi del forte c'è la moschea. C'è una zona interna e un piccolo giardino. Puoi pregare lì ma non c'è un'area separata per le donne.

La vecchia casa restaurata dello sceicco Mohammed bin Hamad bin Abdullah Al Sharqi dovrebbe essere aperta al pubblico ma non ho ancora avuto la fortuna di trovarla aperta. Qui potete vederlo dall'esterno.



Grande Moschea di Fujairah

È stata progettata da architetti malesi in stile ottomano e quindi potrebbe ricordarti le famose moschee che hai visto in Turchia.

Il suo nome completo è Grande Moschea Fujairah Sheikh Zayed e, essendo una grande moschea, ha un cortile per ospitare un numero maggiore di fedeli per preghiere speciali come durante l'Eid e il Ramadan.


Se partecipi alla visita guidata gratuita, imparerai molti fatti interessanti sulla moschea. Puoi passeggiare da solo ma consiglio il tour.

La moschea è aperta a tutti i visitatori dalle 9:00 alle 12:00 tutti i giorni tranne il venerdì.

Le donne devono essere completamente coperte e gli uomini fino alle ginocchia.



Altro luogo da visitare nelle vicinanze della Grande Moschea di Fujairah è Forte Al Hayl

Incastonato tra le montagne Hajar, il forte Al Hayl viene spesso mancato dai turisti .

La casa con cortile fortificato fu originariamente costruita al tempo di Sheikh Hamad bin Abdullah Al Sharqi, che governò Fujairah dal 1876 al 1936. L'analisi chimica mostra che fu costruita intorno al 1930. 

Una stanza separata nell'angolo del cortile  era adibita a negozio e vendeva articoli come riso, zucchero, caffè, vestiti, profumi, acqua di rose e olio di gelsomino.  
Conteneva anche una madbasa, un luogo in cui si pressavano i datteri per raccogliere lo sciroppo, noto come dibs.



Gli edifici su piazza Al Hayl furono costruiti per Shaikh Abdullah bin Hamdan Al Sharqi. L'edificio principale è disposto su due livelli, con camere da letto, bagni, soggiorni, cucina e magazzini.

All'esterno si trovano una moschea, ancora in uso, e un majlis. Contemporaneamente alla casa padronale venne costruita la torre di avvistamento esterna sul colle.

La torre di guardia fu utilizzata per qualche tempo come residenza dal fratello minore dello sceicco. Contiene un camino, una zona lavaggio e una madbasa (che fu aggiunta in seguito).


Più avanti lungo il sentiero (lontano dalla strada asfaltata) si trovano i resti di un villaggio abbandonato e di una fortezza collinare, datati al carbonio tra il 1470 e il 1705 d.C.

In questa zona sono stati rinvenuti anche resti di ceramica risalenti al I e ​​al II millennio aC e all'età del Bronzo e del Ferro. Il forte risale a un periodo compreso tra il 1470 e il 1705 d.C. (Ziolowski e Al Sharqi).

Anche se l'ultimo abitante del villaggio se ne andò alla fine degli anni '70, ci sono ancora molte fattorie attive nella zona e sui terrazzamenti a valle si possono ancora vedere vecchi recinti in pietra.


Museo del patrimonio Tayyibah

Il Tayyibah Heritage Museum deve avere una delle migliori posizioni di musei qui, situato ai margini di un villaggio sulle montagne Hajar che si affaccia sulle fattorie e su se stesso in rigogliosi giardini verdi.

Camminando per i giardini, su e giù per sentieri tortuosi, passando per case tradizionali e salendo scalini stretti, potresti sentirti come se non fossi affatto negli Emirati Arabi Uniti.


Forte Awhala

Il forte Awhala si trova su una pianura nascosta tra le montagne Hajar nel sud di Fujairah. Sebbene non sia possibile datare la parte principale del forte, la gente del posto ritiene che sia lì da circa 250 anni.



La cosa più interessante però è che è stato costruito sul sito di un edificio molto più antico, risalente all'età del ferro. Noterete lo spessore delle mura che hanno portato a questa scoperta. Sono stati trovati anche frammenti risalenti al periodo Wadi Suq, suggerendo che il sito stesso è stato abitato per almeno 3000 anni.

Dopo essere entrati nel majlis del Forte Awhala, potete salire i gradini fatti di grandi pietre fino al tetto e poi attraversare un piccolo ponte fino alla torre di guardia e salire una scala fino in cima per una vista a tutto tondo.


Al Tawyeen Heritage Village

Al Tawyeen Heritage Village a nord di Fujairah è una bella sosta sulla strada che porta a Dibba 

Mostra come vivevano le persone e le comunità, gli edifici, i mestieri ecc. Può essere coperto da 30 a 45 minuti, il costo è di 5 aed a persona.

Il Villaggio è un museo "vivente" a cielo aperto con case tradizionali del villaggio e alcune persone, principalmente donne anziane, in abiti tradizionali che mostrano lavori artigianali. Non ci sono molte spiegazioni sullo stile di vita degli abitanti del villaggio o sui manufatti esposti. Era molto tranquillo quando siamo andati lì e succedeva poco. Posto interessante per avere una prima impressione dei vecchi tempi della regione 


Il Palazzo del Governatore, Masafi Ras Al Khaimah

Un tesoro poco conosciuto a Masafi è il Palazzo del Governatore non lontano dal forte. Si trova all'interno del territorio Fujairah di Masafi ed era la residenza dello sceicco Mohammed bin Hamad al Sharqi, sebbene fosse più una sosta durante i viaggi in altre parti e, come il forte, fosse di importanza strategica.

È stato restaurato ed è aperto al pubblico. La sua posizione tra le montagne lo rende un bel posto dove fermarsi durante il viaggio verso le città, le spiagge o il deserto e i giardini nella parte anteriore offrono un luogo perfetto per sedersi semplicemente su una delle panchine e godersi l'ambiente tranquillo.


Moschea Al Badiyah -  Situata tra khor fakkan e dibba

Situata su una collina come sfondo, si dice che sia stato costruito dai seguaci del Santo Profeta Muhammad (la pace sia su di lui) più di 500 anni fa o giù di lì, e si sostiene essere la moschea più antica degli Emirati Arabi Uniti.

Molto piccola, con un pilastro centrale e spazio per circa 10 persone per la preghiera, è una moschea unica. Ci è piaciuta perché simboleggia la necessità di costruire un luogo in cui i beduini potessero pregare, già nei tempi antichi , e trasmette la spiritualità più delle moschee moderne che vantano una bellezza materialistica.

Vale la pena fermarsi se ci si trova nella zona di Khor Fakkhan, anche per la vista sulle montagne dalla torre di avvistamento sul promontorio alle sue spalle.



Formazioni rocciose intorno a Taween Fujairah - Dirigersi verso Dibba 

Le formazioni rocciose intorno a Taween sono piuttosto affascinanti. Dirigersi verso Dibba 


Snoopy Island

Snoopy Island, poiché assomiglia al cane dei cartoni animati sdraiato sulla schiena, è una piccola isola rocciosa galleggiante al largo della costa di Fujairah ad Al Aqah. 

 Puoi prenotare un tour di snorkeling a Snoopy Island che può includere anche altre attività acquatiche come kayak, immersioni 







NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -