PORTSMOUTH - REGNO UNITO - IL PORTO CROCIERE - PUNTI SALIENTI -

 Sede di uno storico cantiere navale e luogo di nascita di Dickens: una guida esperta del porto da crociera di Portsmouth



Al porto internazionale di Portsmouth  le navi da crociera possono attraccare in città. 

Questo è anche il punto da cui partono i traghetti per l'Europa ed è una zona trafficata della città a nord del centro. Puoi camminare dal porto al centro della città in circa 25 minuti, con numerosi percorsi sicuri che ti guideranno verso le principali attrazioni. 

L'aeroporto internazionale più vicino è a Southampton mentre gli aeroporti di Londra Gatwick e Londra Heathrow distano circa 100 km.

La stazione di Portsmouth e Southsea è la più vicina al terminal del porto e ci sono treni frequenti da Londra Waterloo (un viaggio di 85 minuti). Il terminal del porto è a una breve corsa in autobus o in taxi dalla stazione.

Il porto di Portsmouth offre servizi ferroviari per London Victoria tramite l'aeroporto di Gatwick, Cardiff Bristol .

Per chi ha poco tempo, dirigiti al Portsmouth Historic Dockyard. Ospita non meno di 11 attrazioni, tra cui l'ammiraglia di Lord Nelson, la HMS Victory, la HMS Warrior, pesantemente armata, e il Royal Navy Museum, pieno di manufatti affascinanti come il volto di Nelson, tratto da un calco in gesso mentre era ancora vivo.

La famosa nave Mary Rose, affondata nel Solent nel 1545 dopo un attacco dei francesi e riportata in superficie nel 1982, è oggi ospitata in uno straordinario edificio a pochi passi dallo storico cantiere navale ed è ricca di cimeli ben conservati documentare la vita del XVI secolo.

In alternativa, puoi esplorare il castello di Southsea dove si dice che Enrico VIII vide la già citata Mary Rose, la sua nave preferita, scomparire sotto le onde.

Se sei più interessato alla storia letteraria della città, allora il Portsmouth City Museum ha la più grande collezione al mondo di oggetti riguardanti Arthur Conan-Doyle e la sua famosa creazione Sherlock Holmes. 

In alternativa, visita la casa a schiera dove, nel 1812, nacque il grande Charles Dickens.

 Prendi il traghetto per l' Isola di Wight e ammira le sabbie multicolori di Alum Bay o visita Osborne House, lo spettacolare rifugio estivo della Regina Vittoria.  

Il Solent (lo specchio d'acqua che separa l'isola dalla terraferma) è così limpido che si possono vedere minuscoli pesci traslucidi guizzare sul fondale.

L'Isola di Wight - e le acque circostanti - è una Riserva della Biosfera dell'UNESCO e nella campagna di East Wight si possono avvistare scoiattoli rossi, libellule e turbinii di farfalle. Puoi anche avvistare aquile dalla coda bianca recentemente reintrodotte a Newtown Creek a West Wight, che è presumibilmente uno dei loro luoghi di ritrovo preferiti.



Cosa non perdere
 
Cantiere navale storico di Portsmouth
Una parte della base navale HM aperta al pubblico, è qui che troverai in mostra le navi storiche. È anche sede del Museo Nazionale della Royal Navy, situato di fronte alla HMS Victory, e ospita vari manufatti navali tra cui l'unica vela originale sopravvissuta della HMS Victory alla battaglia di Trafalgar.

Vittoria dell'HMS
L'ammiraglia di Lord Horatio Nelson e la più antica nave da guerra commissionata al mondo. La HMS Victory fu varata nel 1765 e giocò un ruolo fondamentale nella battaglia di Trafalgar del 21 ottobre 1805, che confermò la supremazia navale della Gran Bretagna sui rivali Francia e Spagna ma provocò la morte di Nelson. Ora è una nave museo e fa parte della flotta storica nazionale.

Mary Rose
L'ammiraglia dell'Enrico VIII, affondata nel Solent nel 1545 e riscoperta nel 1971. Pietra miliare nel campo dell'archeologia marina, la Mary Rose funge da capsula del tempo dell'era Tudor, con numerosi reperti conservati nel Mary Rose Museum, che si trova in cima al relitto sopravvissuto.

Warrior dell'HMS
La prima nave da guerra rivestita in ferro costruita per la Marina britannica; trascorse la sua attiva vita navale come parte dello Squadrone della Manica nel 19 ° secolo prima di essere dismessa nel 1883. Parte della flotta storica nazionale, la Warrior è ora una nave museo.

La storia del D-Day
Situato a Southsea, questo è l'unico museo nel Regno Unito dedicato esclusivamente all'invasione alleata della Normandia nel giugno 1944. Il museo fornisce informazioni sulla vita di coloro che vi presero parte e contiene molti reperti che non erano stati precedentemente esposti al pubblico. pubblico. Ci sono anche esposizioni con uniformi, veicoli, mappe e persino un mezzo da sbarco LCVP.

Torre dello Spinnaker
Per le migliori viste di Portsmouth, del Solent e dei South Downs, dirigiti al ponte di osservazione della Spinnaker Tower, alta 170 m (560 piedi) e dominante lo skyline di Portsmouth. Il nome spinnaker si riferisce al patrimonio marittimo di Portsmouth, poiché la struttura è progettata per assomigliare a una vela spinnaker.

Gunwharf Quays
L'outlet di Gunwharf Quays è la tappa ideale per chi vuole fare shopping fino allo sfinimento. Gli outlet includono diversi importanti marchi di alta moda, insieme ad alcune delle etichette di stilisti di fascia alta. Ci sono anche molte opzioni per la ristorazione disponibili, compresi i giganti del fast food  fino alle catene di ristoranti.




Mangiare e bere

Come previsto da un patrimonio nautico così illustre, il piatto del giorno è il pesce. Dirigiti verso le bancarelle lungo il porto peschereccio di Camber per gustare deliziosi frutti di mare o segui il lungomare fino a Southsea per assaggiare il tradizionale fish and chips presso l'apprezzato The Fisherman's Kitchen. Accompagnalo con una pinta al The Dolphin, considerato il più antico locale per bere della città, che aprì le sue porte agli assetati cittadini nel 1716.   

Non lasciare Portsmouth senza…

Dirigiti a Gunwharf Quays per trovare i principali marchi dello shopping sotto un unico tetto splendidamente rinnovato. In alternativa, esplora i negozi di antiquariato e i negozi di abbigliamento vintage di Southsea.

È un fatto poco noto che Portsmouth fosse famosa per la produzione del sapone, quindi fai scorta di dolci prodotti da bagno al South Sea Bathing Hut, che ha riportato in vita questa eredità.





NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -