ARABIA SAUDITA - I migliori piatti culinari da provare -

Momento perfetto per tuffarsi nelle delizie culinarie della cucina mediorientale . 

I viaggiatori che devono ancora provare le prelibatezze di questa regione avranno una sorpresa durante una crociera in Arabia Saudita. 

Potresti dedicare un intero viaggio solo per provare i sapori unici che questo paese ha da offrire.

Il cibo è un punto focale del viaggio, soprattutto quando ti prendi del tempo per conoscere un luogo attraverso la sua cucina. 
In Arabia Saudita le tue papille gustative non rimarranno deluse a colazione, pranzo, cena o dessert.





Inizia la giornata 
Una tradizionale colazione saudita. 

Scegli una crema spalmabile classica e semplice, come focaccia, formaggio e marmellata di datteri, oppure prova la saporita shakshuka o il dolce masoub alla banana saudita.

Shakshuka: questo piatto da colazione a base di uova in camicia cucinate con salsa di pomodoro e cipolla è anche saporito e speziato, grazie a ingredienti come pepe di Cayenna, peperoncino e cumino. 
Shakshuka prende il nome dalla parola araba "shakka", che significa "restare uniti", e si riferisce a quanto bene le uova, i pomodori e gli altri ingredienti fanno proprio questo. Facilmente realizzato in una padella,shakshukaè popolare in tutto il Medio Oriente e l'Africa settentrionale.

 

Masoub alla banana saudita: realizzato con banane troppo mature, focaccia macinata e panna o latte,masoubè simile al banana bread. Il piatto è condito con una varietà di prelibatezze, più comunemente noci (in particolare mandorle), miele e uvetta.


Pranzo in Arabia Saudita

Nella cultura mediorientale, il pranzo è il pasto principale della giornata.
Tradizionalmente a pranzo si consuma uno yogurt liquido e freddo chiamato laban (soprattutto nell'Arabia Saudita centrale). Oltre a bere leben, mezzogiorno è il momento ideale per provare alcuni degli antipasti più popolari dell'Arabia Saudita, incluso il suo piatto nazionale: il kabsa.

Kabsa: Derivato dalla parola araba "kbs", che significa "pressato", kabsa presenta ingredienti che vengono pressati (cotti) insieme in una pentola. Un favorito regionale all'ora di pranzo, il kabsa è il piatto nazionale dell'Arabia Saudita. Può essere preparato con una varietà di ingredienti, ma i tre punti base sono riso, verdure e carne. 

In Arabia, la carne del piatto potrebbe essere manzo, capra, agnello, pollo o, a volte, cammello. Per insaporire il piatto si usano chiodi di garofano, cannella, zafferano, cardamomo, foglie di alloro, pepe nero, noce moscata e loomi (limette nere essiccate al sole).


Matabaq: Matabaq è fatto con pasta elastica simile al roti e ricorda un pancake ripieno e fritto. 
Il nome di questo piatto significa "piegato" in arabo e si riferisce al modo in cui l'impasto viene ripiegato attorno ai suoi ripieni, tra cui carne, aglio, uova, curry, peperoni, burro chiarificato, cipolle, menta e coriandolo. 

Sebbene l'origine esatta non sia chiara, si dice che il piatto sia stato inventato nello Yemen e in Arabia Saudita nello stesso periodo e sia stato influenzato dalla popolazione indiana in entrambi i paesi. Trovalo fresco dagli stand gastronomici in tutta l'Arabia Saudita.



Cena in Arabia Saudita
 
Tradizionalmente, la cena è un pasto più leggero, ma con uomini e donne che lavorano e le giornate lavorative si allungano, la cena sta diventando più simile al pranzo.
Ecco due cibi tradizionali dell'Arabia Saudita per concludere la giornata.

Jareesh: uno dei piatti più antichi dell'Arabia Saudita, il jareesh (noto anche come lepri) è composto da grano tritato bollito, cipolla, riso, carne, brodo e spezie, come prezzemolo, cumino e coriandolo. Il prodotto finale, particolarmente popolare durante il mese del Ramadan, ha una consistenza a metà tra il porridge e uno gnocco.


Thareed: ancora più antico del jareesh, si dice che il thareed risalga all'epoca preislamica e che fosse il piatto preferito del profeta Maometto. Simile a uno stufato di agnello con un pizzico di spezie, il thareed è fatto stufando carni e verdure halal e viene servito su un sottile pezzo di pane.


Dolci mediorientali in Arabia Saudita
 

Se c'è mai stato un momento per mangiare un dolce, è in vacanza, soprattutto in Arabia, dove c'è un'ampia varietà di dolci tradizionali, dai pasticcini ai biscotti.

Umm Ali: Quasi tutti amano Umm Ali, scritto anche Om Ali, che si traduce in "la madre di Ali". Popolare in tutta la regione, questo dolce è ripieno di miele, noci, cannella e latte e viene cotto fino a doratura. 

Ma'amoul: Ripieno di pistacchi, noci, mandorle e, naturalmente, datteri (e talvolta budino di datteri), ma'amoul ha un esterno friabile simile a un biscotto che si scioglie in bocca. 

Questi adorabili biscotti sono realizzati con uno stampo di legno per ottenere il loro motivo caratteristico e profumano di cannella e cardamomo cotti all'interno. 
I ma'amoul vengono spesso serviti durante le celebrazioni in Arabia Saudita.


NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -