CANALE DI SUEZ - EGITTO - PUNTI SALIENTI DELLA NAVIGAZIONE

Questa non è una normale guida ai porti come ti aspetteresti. 

Tuttavia, poiché molte navi da crociera effettuano il viaggio attraverso il Canale di Suez, riteniamo che tu voglia avere informazioni extra sul tuo transito attraverso il canale. 

In questa guida troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno sul tuo transito nel Canale di Suez.






Il canale è considerato il collegamento più breve tra l'est e l'ovest grazie alla sua posizione geografica unica. È un corso d'acqua artificiale a livello del mare che collega il Mar Mediterraneo e il Mar Rosso. Consente alle navi di evitare la lunga rotta attorno all'Africa, accorciando il viaggio dall'Europa all'Asia di circa il 40% o 5.000 miglia.

 Il canale è lungo 193 km 

Il transito attraverso il canale è ogni volta diverso. Ci sono molte circostanze che variano ogni singolo giorno. Ecco le nozioni di base su ciò che vuoi sapere sul tuo transito.

Nuovo Canale di Suez
Proprio di recente è stato terminato il nuovo Canale di Suez. Ciò significa che le navi non devono più navigare in convoglio. Pertanto le navi da crociera sono ora in grado di garantire transiti giornalieri.

Ufficialmente ogni nave deve utilizzare 4 piloti per il transito, anche se spesso ne vengono utilizzati meno a seconda del transito.

Tutte le navi possono attraversare il canale con una velocità media di 8 nodi. Questo per proteggere le sponde del canale dalle onde generate dalle navi.




Cosa vedere durante il transito nel Canale di Suez

Ad essere onesti: un transito attraverso il canale in nave da crociera non sarà il giorno più emozionante della vostra vita. Ci sono poche cose da vedere lungo il percorso perché la maggior parte delle volte navigherai su una stretta striscia d'acqua in mezzo al deserto, ma questa è anche la sua bellezza. 

In generale vi accorgerete che la parte est del canale è completamente dominata dal vasto deserto. A ovest del canale vedrai un canale d'acqua dolce e alcune piccole case lungo il lato.

Consulta la mappa e il testo sottostante per scoprire cosa c'è da vedere durante la crociera sul Canale di Suez.



A. Statua della Libertà  Sapevi che originariamente la statua della Libertà doveva essere collocata all'ingresso del canale di Suez? Lo scultore Barthaldi si innamorò dell'Egitto e nel 1869 presentò il progetto di una statua gigante. La statua originariamente doveva assomigliare ad un contadino arabo e la sua fiamma doveva simboleggiare la luce che stava portando in Asia. Sfortunatamente l'Egitto non ha potuto finanziare la statua e tutti conosciamo il resto di quella storia.

B. Porto Said  Qui troverete l'ingresso del Canale di Suez. È una città affascinante che ha una vera atmosfera europea. La maggior parte degli edifici sono in stile coloniale francese.
Quando navighi verso Port Said dal Mar Mediterraneo incontrerai prima le lunghe acque frangiflutti, poi il quartiere coloniale di Port Said seguito dal suo grande porto industriale e infine l'infinito deserto egiziano.

C. Ponte ferroviario El Ferdan A 20 km a nord di Ismailia si trova il ponte ferroviario El Ferdan. Fu completato nel 200. Con una campata di 340 metri, 1100 piedi è il ponte a campata girevole più lungo del mondo.

D. Ismalia Questo è il punto a metà del canale. Ismailia ha una popolazione di circa 700.000 abitanti. La città prende il nome da Khedive Ismail, un uomo fortemente coinvolto nella creazione del canale. Anche il direttore della Compagnia del Canale di Suez, Ferdinand de Lesseps, visse qui fino al completamento del canale.
Gran parte degli affari coinvolti nella gestione quotidiana del Canale di Suez vengono gestiti qui a Ismalia. Spesso qui viene portato a bordo un nuovo pilota. Prova anche a individuare i monumenti ai caduti sul lato del canale qui.

E. Lago Timsah Questo lago è anche conosciuto come il lago dei coccodrilli. Timsah è forse la località storica e geografica più importante del Canale di Suez. Si tratta di un collegamento all'attuale canale, ma era anche il punto di congiunzione degli antichi canali costruiti migliaia di anni fa. Per fornire acqua dolce ai lavoratori durante la costruzione del Canale di Suez fu scavato un canale dal Nilo al Lago Timsah. Inoltre questo è ufficialmente il punto in cui il Mediterraneo e il Mar Rosso si incontrano.

F. Monumento alla difesa del Canale di Suez A Ismalia la tua nave passerà davanti a questo imponente monumento. Si tratta di un edificio in granito alto 50 metri e lungo 240 metri, progettato dai francesi. Fu eretto per commemorare la difesa del Canale da parte dell'esercito turco durante la prima guerra mondiale.

G. Grandi laghi amari Quella che era un'arida valle salata è oggi il più grande canale lungo il canale di Suez. Il Grande Lago Amaro era il luogo dell'accordo di Quincy. Franklin Roosevelt, Winston Churchill, Joseph Stalin e il re Abdulaziz si incontrarono a bordo della USS Quincy in un incontro che oggi è noto come Accordo Quincy.

H. Flotta Gialla Nel giugno del 1967 15 navi erano in transito attraverso il canale quando scoppiò la guerra tra Israele ed Egitto (la guerra dei sei giorni). Entrambe le estremità del canale furono chiuse e il risultato fu che 15 navi rimasero bloccate nel canale per un totale di 8 anni. La flotta viene chiamata flotta gialla a causa del loro aspetto giallo dovuto alla sabbia del deserto.

I. Suez All'imbocco meridionale del canale troviamo la città di Suez. Ha circa mezzo milione di abitanti. Ogni civiltà forte ha sempre visto la località di Suez come un punto geografico importante. Nel 25° secolo a.C. la sesta dinastia faraonica utilizzò la città per proteggere la parte orientale del paese dalle invasioni, ma questa è anche una parte di collegamento del canale costruito in precedenza dagli egiziani.



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -