REGNO UNITO - IL FASCINO PERDUTO - UNA VISITA ALLE ROVINE DI WITLEY COURT, WORCESTERSHIRE

Mentre cammini tra le rovine di Witley Court nel Worcestershire, puoi sentire i fantasmi della sua vita passata come una delle più grandi case di campagna inglesi. 


Alla fine del XIX secolo, era una vera e propria Downton Abbey , che ospitava i reali alle feste di tiro e ai balli mondani, con una flotta di personale sotto le scale che faceva in modo che tutto procedesse senza intoppi. 

Ma dopo che un incendio devastò la casa nel 1937, rimase un guscio vuoto finché non fu rilevata dall'English Heritage, che aprì Witley Court affinché i visitatori potessero esplorare le rovine e dare uno sguardo indietro nel tempo ai suoi glamour tempi d'oro.


Witley Court iniziò la sua vita in modo meno grandioso come una casa padronale giacobina. Ma nel 1655 fu venduto alla famiglia Foley, che aveva fatto soldi con la ferramenta, producendo prima chiodi e poi cannoni per la Guerra Civile. 

Nel corso dei successivi 182 anni, otto generazioni di Foley (tutti chiamati in modo confuso Thomas) si reinventarono da industriali ad aristocratici e politici, elargindo denaro a Witley Court lungo il percorso in modo che corrispondesse al loro nuovo status.

Thomas ( il numero 3 ) ha aggiunto un piano extra e due nuove ali. Tommaso n. 4 costruì una nuova chiesa con sontuosi interni barocchi e creò un lago davanti alla casa. 

Thomas #7 ha incaricato l'architetto Regency John Nash – progettista di Buckingham Palace – di aggiungere grandi portici. 

Ma la pecora nera dei Foley, Thomas n. 6 (aka "Lord Balloon") mangiava, beveva e giocava la sua fortuna, così nel 1833 Thomas n. 8 dovette vendere Witley Court per pagare i suoi debiti.

I nuovi proprietari di Witley Court furono i Wards – Conti di Dudley – che avevano un'enorme fortuna dalle miniere di petrolio e carbone nel Black Country e dalle piantagioni in Giamaica. 

Ma l'erede Lord Ward non entrò in possesso della sua eredità fino all'età di 28 anni. 

Così Witley Court fu affittata alla regina Adelaide, vedova del re Guglielmo IV, fino al 1846 quando Lord Ward ne subentrò e iniziò a trasformarla nuovamente.

Lo stile italiano decorato era l'apice della moda, quindi l'intera casa fu ristrutturata per adattarla nei successivi sei anni. 

Gli esterni furono rivestiti in pietra di Bath, fu costruita un'enorme aranciera in vetro, i giardini furono abbelliti, furono aggiunte elaborate fontane e tutte le cento stanze furono rinnovate con caminetti in marmo e modanature bianche e dorate di ispirazione francese.


La semplice casa padronale originale era diventata un palazzo. Ma fu il figlio di Lord Ward, secondo conte di Dudley, a inaugurare il periodo di massimo splendore di Witley Court come luogo di festa per eccellenza del XIX secolo. 

Dopo aver ereditato la casa, festeggiò il suo 21° compleanno nel 1888 con una festa di tre giorni che includeva un ballo per 214 ospiti, pranzo per 900 uomini locali e tè pomeridiano per 850 donne e bambini, una fiera, gite in barca sul lago e un gigantesco fuoco d'artificio.

Dopo che Dudley sposò l'ereditiera bancaria Rachel Gurney, Witley Court ospitò una serie di feste di caccia, con partecipanti famosi tra cui il Principe di Galles. 

Per mantenere il posto in funzione ci voleva uno staff di 100 maggiordomi, camerieri, cameriere, cuochi, giardinieri e stallieri. Ma Dudley stava bruciando rapidamente la sua fortuna, la concorrenza straniera stava colpendo le sue attività e quando sua moglie annegò in un incidente in Irlanda, decise di vendere.


Nel 1920, l'ultimo proprietario di Witley Court era un altro ricco industriale, il produttore di tappeti di Kidderminster Herbert Smith. Ma i giorni di gloria della casa erano finiti. 

Smith installò l'elettricità e ridusse il personale, e per la maggior parte del tempo rimase quasi vuoto. Poi nel 1937 scoppiò un incendio mentre Smith e la sua famiglia erano assenti. 

Gli idranti di Witley Court non erano stati mantenuti, quindi l'incendio si è propagato incontrollato, distruggendo le sezioni centrale e orientale.

Gli assicuratori di Smith non avrebbero coperto i costi della ricostruzione, quindi i terreni di Witley Court furono venduti per l'agricoltura, il contenuto della casa fu venduto all'asta e l'edificio fu privato di qualsiasi valore nel corso dei successivi 20 anni. 

Witley Court era abbandonata e invasa dalla vegetazione nel 1972, quando le fu emesso un ordine di tutela obbligatoria e l'English Heritage ne prese il posto.

Una volta che l'English Heritage prese il controllo di Witley Court, riparò il danno e impedì che peggiorasse ulteriormente (per vedere com'era prima, Procol Harum ha girato il video di A Whiter Shade of Pale a Witley non molto tempo prima che venisse rilevata). 

Ma non è stata ricostruita: la casa è ancora un guscio, ma una passeggiata tra le rovine e i giardini è una fantastica gita di un giorno.

Vecchie foto intorno alla casa mostrano come sarebbero state le stanze al suo apice. 

L'incendio ha scoperto anche alcune delle sue origini, con zone in cui la facciata in pietra è venuta via e si possono vedere i mattoni originali sottostanti o le travi in ​​acciaio che avrebbero sostenuto i pavimenti. Dare uno sguardo sotto la superficie sembra un po' come vedere una grande dama senza trucco; come se stessi dando un'occhiata a qualcosa che non dovresti.

Salendo i gradini fino all'atrio, puoi immaginare l'arrivo delle carrozze e gli ospiti accolti dal maggiordomo, in attesa tra le sculture di marmo e le palme in vaso di essere accolti per una festa del fine settimana. 

All'interno si possono vedere l'ex salotto, i saloni, i salotti e la biblioteca. 

Alcove, caminetti e resti di modanature delle pareti ti aiutano a immaginare come sarebbe stato, decorato con dipinti, sculture e tessuti sontuosi.

La sala da ballo è la stanza più grandiosa della casa e si estende per 21 metri lungo l'ala est. Era il luogo in cui si tenevano le feste più grandi e sarebbe stato ricoperto di intonaco dorato e appeso con lampadari di cristallo. 

E a quanto pare ogni anno il secondo Lord Dudley adornava un albero di Natale con gioielli che le ospiti donne potevano portare a casa con loro.

Affacciato sui giardini, il conservatorio, o orangerie, era uno dei più imponenti d'Inghilterra. Originariamente aveva un tetto a cupola in vetro modellato sul Crystal Palace ed era riscaldato da una fornace a carbone per creare un'oasi di piante tropicali. 

Sebbene sia sopravvissuto all'incendio, il vetro e il piombo sono stati rimossi e non è rimasto molto. Ma è comunque un buon posto per ammirare i giardini di Witley Court, che sono stati restaurati mantenendo alcune delle piante originali.

Il pezzo forte dei giardini è la fontana di Perseo e Andromeda in stile Versailles, una delle più grandiose in Europa al momento della sua costruzione, raffigurante Perseo che salva Andromeda da un mostro marino sul dorso di un cavallo alato. 

La fontana originariamente lanciava acqua fino a 36 metri di altezza, con 4000 galloni pompati da un lago a mezzo miglio di distanza. È stato restaurato e riavviato nel 2002 ed è possibile vederlo in funzione da aprile a ottobre (verificare gli orari in biglietteria).

Quando visiti Witley Court, non perderti la Great Witley Church. Sebbene sia attaccata alla casa, in realtà è di proprietà della parrocchia locale ed è ancora una chiesa funzionante. Piccolo dall'esterno, nasconde degli interni barocchi molto grandiosi. 

La chiesa fu costruita dal secondo Lord Foley (aka Thomas #4) e con un abile riciclo, riutilizzò gli interni della cappella del Duca di Chando nel Middlesex che era stata demolita.

La chiesa sopravvisse all'incendio del 1937 ma cadde in rovina finché non fu restaurata negli anni '90. Ora gli interni brillano d'oro, con affreschi dell'artista rococò italiano Antonio Bellucci e vetrate colorate dipinte. 

È qualcosa che ti aspetteresti di vedere in un palazzo piuttosto che in una piccola chiesa parrocchiale nel Worcestershire: un'altra eco dei giorni di gloria di Witley Court.

Cinque miglia a nord di Witley Court, Astley Vineyard è uno dei vigneti più antichi del Regno Unito e organizza visite ai vigneti e degustazioni di vino. Un po' più a nord c'è la Wyre Forest, con percorsi pedonali e ciclabili e un corso di attività all'aperto Go Ape. 

Oppure puoi dirigerti a sud verso Worcester e visitare la sua cattedrale, Guildhall e il museo delle porcellane Royal Worcester.

I DETTAGLI


COME ARRIVARE A WITLEY COURT

Witley Court si trova a 10 miglia a nord-ovest di Worcester. Se non hai la macchina, puoi prendere un treno per Worcester Foregate Street e poi prendere l' autobus 758 Yarranton Bros (che collega Worcester e Tenbury). Witley Court si trova tra Little Witley e Great Witley e ci vogliono circa 20 minuti in autobus.

ORARI E PREZZI DI WITLEY COURT

Witley Court è aperta dalle 10:00 alle 17:00 (solo nei fine settimana da novembre a febbraio). L'ingresso costa £ 9,90 per gli adulti, £ 9 per studenti/over 60 e £ 6 per bambini dai 5 ai 15 anni. 



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -