ISLANDA - I MIGLIORI POSTI DA VISITARE IN ISLANDA

I posti migliori da visitare in Islanda spaziano dalle potenti cascate ai vasti ghiacciai visibili dallo spazio, fino al centro di Reykjavik, con i suoi negozi indipendenti, la street art e la cultura dei caffè. 

Ci sono vulcani ricoperti di ghiaccio, spiagge di sabbia nera e montagne seghettate, con musei insoliti e microbirrifici tra i posti migliori da visitare.




Dalle isole remote dove potresti avvistare branchi di orche e uccelli migratori a una scintillante chiesa in cima a una collina a Reykjavik, aggiungi questi posti alla tua lista dei desideri in Islanda.

La Hallgrimskirkja di Reykjavik non è solo la chiesa più alta d'Islanda, ma è anche uno degli edifici religiosi più iconici del mondo. 

Il suo design sorprendente si ispira al paesaggio tettonico islandese, con colonne simili a basalto che si innalzano per formare un crescendo appuntito che perfora le nuvole.

Progettata da uno degli architetti più influenti del paese, Guðjón Samúelsson, Hallgrimskirkja è stata completata nel 1986 ed è uno dei posti migliori da visitare in Islanda. Fermati alla chiesa per ammirare la sua architettura durante un tour.

I soffitti a volta all'interno sono rigidi come l'esterno dell'edificio, mentre la torre offre viste fantastiche sulla capitale Reykjavik .

Scoprite la storia e gli angoli più caratteristici della capitale dell'Islanda con il tour panoramico di Reykjavík a bordo di un comodo minubus! Partiamo?



Laugavegur, Bankastraeti e Austurstraeti (una conduce all'altra) è l'arteria principale del centro di Reykjavik , un quartiere lontanissimo dagli angoli più remoti dell'Islanda. 

Bar e panetterie, vivace arte di strada e una serie di negozi vintage conferiscono un'atmosfera vivace e moderna a questo quartiere alla moda della capitale.

Prima di esplorare, fermati a Sandholt per i dolci appena fatti. Richiedi il rotolo danese al cioccolato e nocciole: ha un sapore scandalosamente buono con crema al cioccolato e vaniglia e pralina alla nocciola.

Una delle cose migliori da fare a Reykjavik è esplorare la scena dello shopping del centro. C'è l'imbarazzo della scelta, dall'abbigliamento di stilisti indipendenti all'artigianato.

Lundinn è piena di souvenir islandesi, l'Art Gallery 101 espone opere d'arte e regali di artisti e produttori locali, mentre Andrea Ellen Handcrafted Jewelry vende graziosi pezzi islandesi. C'è un avamposto di Blue Lagoon, i famosi bagni geotermici islandesi sulla penisola di Reykjanes, anche per maschere e sieri ricchi di minerali.

Dopo aver acquistato i tesori locali e ammirato l'accattivante arte di strada, fermati in un wine bar (il Mikki Refur Natural Wine Bar su Hverfisgata è chic e intimo) prima di sistemarti in un ristorante per alcuni fantastici piatti islandesi.

Avrai solo l'imbarazzo della scelta, con alcuni dei migliori ristoranti islandesi nel centro di Reykjavik, tra cui Dill, Ox, Sumac, Eiriksson Brasserie e Krons.

L'autobus turistico di Reykjavík ti permetterà di esplorare a tuo ritmo la capitale dell'Islanda. Sali e scendi quando vuoi nelle 15 fermate del percorso e attraversa la città in maniera comoda e divertente.



L'aspra Reynisfjara è una spiaggia di sabbia nera sulla costa meridionale dell'Islanda, a circa due ore e mezza di macchina da Reykjavik.

Cosa rende Reynisfjara uno dei posti migliori da visitare in Islanda? A parte la sua sabbia spettacolare, la spiaggia è colpita dalle selvagge onde dell'Atlantico e presenta imponenti faraglioni di basalto color antracite.

Copriti bene e passeggia lungo la spiaggia spazzata dal vento, inclusa la grotta di Hálsanefshellir accanto ai faraglioni di basalto. Nelle giornate limpide, i visitatori possono avvistare l'arco marino di Dyrholaey in lontananza, a ovest.

Non sono solo i location scout a innamorarsi di questa spiaggia cinematografica in Islanda . I faraglioni seghettati che emergono dall'acqua ospitano migliaia di urie, pulcinelle di mare e fulmari.

Fermati nel villaggio di Vík, a breve distanza in auto dalla spiaggia, per vedere la sua pittoresca chiesa in cima alla collina e comprare souvenir a Katla, il suo laboratorio e negozio di lana. C'è una manciata di caffè e ristoranti, tra cui Suður-Vík, dove puoi gustare torte al cioccolato con costolette, pancake e waffle.



Il Parco Nazionale di Thingvellir, patrimonio dell'UNESCO, è la sede del primo parlamento islandese, fondato nel lontano 930.

 I legislatori del paese, conosciuti come Althing (il parlamento nazionale supremo dell'Islanda), continuarono a incontrarsi qui fino al 1798.

I resti dell'assemblea all'aperto possono essere visti a Thingvellir, a 50 minuti di auto dalla capitale, con circa 50 stand costruiti in erba e pietra risalenti al X secolo.

È facile capire perché i legislatori medievali islandesi scelsero questo luogo. Il suo magnifico paesaggio comprende montagne islandesi , campi di lava, formazioni rocciose di basalto, cascate, fiumi e laghi, tra cui il Thingvallavatn, pieno di salmerino artico, a cavallo della dorsale nordatlantica.

I viaggiatori curiosi possono saperne di più sulla storia, la geologia e l'archeologia del luogo presso il Centro visitatori di Thingvellir attraverso la mostra Heart of Island di 40 minuti. 

Puoi anche ritirare una mappa dei sentieri escursionistici dal Centro visitatori di Thingvellir, con percorsi che guidano gli escursionisti al sito delle fattorie abbandonate di Hrauntún, Skógarkot e Vatnskot.





Prepara la macchina fotografica e l'impermeabile per ammirare Godafoss, una delle cascate più spettacolari dell'Islanda .

L'ampia goccia a forma di mezzaluna di Godafoss si trova nel nord dell'Islanda. È una facile gita di un giorno da Akureyri e merita una visita per assaporare l'acqua schiumosa verde acqua che precipita per 39 piedi.

Conosciuta come la Cascata degli Dei, Godafoss è il punto culminante dello Skjalfandafljot, il quarto fiume più grande dell'Islanda. Anche se il suo salto potrebbe non essere il più grande dell'Islanda, si estende per 100 piedi, con l'acqua che precipita su un bordo curvo per creare uno spettacolo spettacolare.



Il Circolo Polare Artico attraversa la lontana Grimsey, un granello di isola a 25 miglia a nord della terraferma dove gli uccelli sono di gran lunga più numerosi degli esseri umani durante l'estate in Islanda .

L'isola è abitata solo da pochi pescatori e dalle loro famiglie che formano la piccola e accogliente comunità dell'isola.

Da giugno a fine luglio, la luce del sole splende tutto il giorno sul verde Grimsey, un periodo in cui le pulcinelle di mare riempiono la parte superiore delle imponenti scogliere dell'isola.

Goditi una ventilata escursione fino alla punta meridionale di Grimsey per vedere il suo faro di mandarino e avvistare quante più specie di uccelli possibili, tra cui sterne, gazze marine e gabbiani tridattili che riempiono il cielo dell'isola.

Dopo aver avvistato questi splendidi uccelli, ordina fish and chips con una birra locale nell'unico ristorante dell'isola, Krian.



Negli incontaminati fiordi occidentali, tra fiordi e montagne nell'estremo nord-ovest dell'Islanda, Dynjandi è una bellissima cascata velata di 325 piedi.

Raggiungi Dynjandi dalla vicina Isafjörður , che impiega circa 50 minuti. Dal parcheggio, segui il sentiero del fiume, superando sei cascate più piccole - Baejarfoss, Kvislarfoss, Hrisvaosfoss, Gongumannafoss, Strompgljufrafoss e Hæstahjallafoss - in circa 11 minuti.

Il sentiero conduce per 656 piedi lungo il fianco della montagna, direttamente alla base della cascata Dynjandi. Nonostante la sua elevata altitudine, la passeggiata dura in genere solo dai 10 ai 15 minuti. 
Cattura gli spruzzi mentre riempiono l'aria e goditi le viste impressionanti del fiordo di Arnarfjörður, sul quale incombe Dynjandi.




A poco più di 50 miglia a est di Akureyri e a soli 65 miglia a sud del circolo polare artico, i Myvatn Nature Baths sono uno dei posti migliori da visitare in Islanda. 

Concediti un bagno rilassante nelle piscine blu latte riscaldate geotermicamente vicino al lago Myvatn.

Sebbene il complesso lagunare sia artificiale, l'acqua ricca di minerali viene riscaldata naturalmente a una temperatura compresa tra 36 e 40 °C (da 96 ° a 104 ° F) attraverso una profonda fessura nella superficie terrestre. Tra le strutture figurano bagni di vapore, spogliatoi e una caffetteria che serve delizioso pane al geyser con salmerino affumicato.

La laguna piena di vapore di Myvatn offre viste mozzafiato sulle montagne, con il monte Namafjall, le sorgenti termali di Hverir e il lago Myvatn, a breve distanza in auto dai bagni.



L'enorme Gullfoss, che si traduce come Cascate d'Oro, è uno dei posti più belli dell'Islanda . 

Si trova lungo il percorso del Circolo d'Oro di 190 miglia del paese, insieme al Parco Nazionale di Thingvellir e all'area geotermica di Geysir nell'est dell'Islanda.

Gullfoss si trova in un canyon tortuoso del fiume Hvítá, con l'acqua gelida che scorre dal ghiacciaio Langjokull. C'è un sentiero scavato nel canyon di 230 piedi, che sale da entrambi i lati del fiume per una vista spettacolare.

Indossa una giacca impermeabile durante una visita a Gullfoss mentre gli spruzzi glaciali si proiettano in lungo e in largo dal dislivello di 105 piedi a due livelli. Durante l'estate, 459 piedi cubi d'acqua si riversano nel canyon. È uno spettacolo impressionante e uno dei posti migliori da visitare in Islanda.



La maggior parte della specie protetta degli edredoni del mondo provengono dall'Islanda. 
La maggior parte proviene dalla remota isola di Vigur nel fiordo Isafjörður nei fiordi occidentali.

L'isola è abitata da una sola famiglia che gestisce l'allevamento di edredoni dell'isola.

Le piume lasciate dai 7.000 edredoni che nidificano vengono raccolte per essere raccolte e lavorate ogni estate. Oltre agli edredoni, su Vigur scendono anche l'incredibile cifra di 100.000 pulcinelle di mare, una rara colonia di urie nere, gazze marine e sterne artiche.

Le acque intorno a Vigur pullulano anche di fauna selvatica, tra cui delfini, megattere e focene. È noto che anche le orche e le balene blu hanno fatto la loro apparizione, rendendo l'isola di Vigur uno dei posti migliori da visitare in Islanda per l'osservazione della fauna selvatica.

Non esiste un servizio di traghetti per Vigur, ma i tour operator organizzano viaggi da Isafjörður tra maggio e settembre. 

Durante una gita di un giorno sull'isola, osserva il raccolto annuale dei piumini in azione, spedisci una cartolina dall'ufficio postale (il più piccolo d'Europa) e goditi un caffè con una fetta di Hjonabandssaela, una tradizionale torta di marmellata, cocco e farina d'avena.




Il Parco Nazionale Vatnajokull è uno dei posti migliori da visitare in Islanda, occupando uno sbalorditivo 14% del territorio del paese. 

Tutto nel Vatnajokull è gigantesco. Ospita uno dei ghiacciai più grandi d'Europa, abbastanza grande da essere visibile dallo spazio, e nasconde numerosi vulcani attivi, tra cui Grimsvotn, uno dei più attivi in ​​Islanda.

Questo parco, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è così vasto che ci vorrebbero giorni, forse di più, per ricoprirlo tutto. Scegli una guida locale e concentrati su un'area o un punto di riferimento specifico. Durante l'estate, i ranger del parco offrono passeggiate guidate gratuite attraverso Vatnajokull per condividere la loro conoscenza di questo paesaggio da brividi.

Potresti andare a Dettifoss nel nord del Parco Nazionale Vatnajokull. È la cascata più potente d'Europa, raggiungibile in meno di due ore da Akureyri, con 9.500 piedi cubi d'acqua che precipitano fragorosamente ogni secondo.




O magari optare per Langjokull, il secondo ghiacciaio più grande dell'Islanda, dove l'escursionismo offre panorami meravigliosi, tra cui un blu vivido e sbalorditivo dall'interno di un tunnel artificiale.



Insieme alla Laguna Blu e alla Hallgrimskirkja, l'area geotermica di Geysir è uno dei luoghi più riconoscibili dell'Islanda. 

È anche uno dei posti migliori da visitare, con le sue ondate di eruzioni calde che sollevano pennacchi di vapore caldo e acqua nell'aria ogni pochi minuti.

Poiché il Grande Geysir della zona è rimasto per lo più inattivo dall'inizio del XX secolo, Strokkur è l'attrazione più grande, eruttando all'incirca ogni 10 minuti con colonne di acqua bollente che sgorgano quasi 100 piedi.

L'area presenta macchie di fango sulfureo caldo ribollente, ruscelli caldi, fumarole e sorgenti termali , con un calderone caldo che ribolle sotto la superficie terrestre.

Visitalo durante l'estate, quando le giornate sono più leggere e le temperature più miti, e fermati al vicino Geysir Center dove c'è un negozio che vende comode maglie calde e un ristorante, Glíma, che serve un menu islandese stagionale, tra cui ottimi merluzzo e agnello.




In quest'escursione a Sky Lagoon potrete contemplare una vista panoramica indimenticabile rilassandovi nelle calde acque termali islandesi. Che ne dite, andiamo?





Powered by GetYourGuide
NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -