ABU DHABI - IL PORTO CROCIERE - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI - COSA FARE E COSA VEDERE

Abu Dhabi è una delle città più ricche del mondo, è cresciuta molto rapidamente negli ultimi dieci anni da un piccolo porto di pescatori a una moderna metropoli di imponenti grattacieli ed edifici ultra moderni.


Abu Dhabi , il cui nome originale significa "padre della gazzella", dispone di un terminal moderno ed efficiente a Port Zayed . 
Il Terminal Crociere è luminoso e arioso e offre Wi-Fi gratuito (la password è chiaramente esposta nelle bacheche all'interno del terminal). C'è un'area giochi per bambini in cima alla scala mobile, negozi turistici, un piccolo supermercato, controllo passaporti, banchi check-in e un'ampia sala bagagli.

Il terminal è anche molto vicino alle famose attrazioni della città, come la Grande Moschea di Sheikh Zayed (a soli 20 minuti di auto) e Saadiyat (il quartiere culturale della città con il Louvre Abu Dhabi / aperto nel 2017).

I taxi sono disponibili immediatamente fuori dal terminal. 
Ci sono anche autobus HOHO - Per il biglietto è possibile effettuare l’acquisto anche online, dal sito ci sono diverse soluzioni tra cui anche quella che permette di comperare un biglietto unico valido sia ad Abu Dhabi che a Dubai e Muscat.

Un tour in autobus hop-on è il modo perfetto per farlo, soprattutto se sei impegnato a fare tutte le altre opzioni. Esplora i grattacieli di Abu Dhabi, i colossali centri commerciali e l'Emirates Palace. C'è la Moschea Sheikh Zayed, i souk e anche la spiaggia.

Puoi anche fare una versione hop-on sul fiume, quindi non si tratta solo di spostarsi sull'asfalto. Dopotutto, un cambiamento nella prospettiva di Abu Dhabi non è una cosa negativa.

Inoltre una navetta gratuita del porto ti porta al World Trade Center Mall a circa 5 km di distanza. 

La città di Abu Dhabi è ben sviluppata con spiagge, attrazioni turistiche, strade veloci e tantissime cose da vedere e da fare. Tutto è molto distribuito su isole collegate tra loro, quindi dovrai utilizzare i trasporti per spostarti. I taxi sono affidabili ed economici (basta controllare che il tassametro sia acceso) oppure puoi utilizzare l'autobus HOHO che copre tutte le principali attrazioni su un paio di percorsi interconnessi.

I tour locali offrono un buon rapporto qualità-prezzo, soprattutto se vuoi dirigerti verso l'entroterra, nel deserto.

Una delle caratteristiche più evidenti di Abu Dhabi è che è molto verde, con sistemi di irrigazione "all'avanguardia" che aiutano a superare il caldo e il paesaggio arido per dare un'impressionante dimostrazione di come il denaro possa cambiare un paesaggio. 

Alberi e parchi ammorbidiscono l'aspetto architettonico più duro e implacabile che trovi in ​​altri Stati del Golfo, enfatizzando il contrasto tra la fiorente città e il deserto esterno. 




Cosa c'è da fare ad Abu Dhabi in crociera?


Il centro e la Corniche

La Corniche è un viale di 3 miglia lungo il lungomare, con grattacieli alle spalle e una serie di parchi e spiagge davanti a te: è un buon posto per noleggiare una bicicletta ed esplorare.

Di fronte alle spiagge puoi vedere l' Heritage Village 

Una replica di un villaggio beduino che illustra la vita negli Emirati con mostre sulla cultura tradizionale, laboratori in cui gli artigiani dimostrano la lavorazione dei metalli e le abilità di tessitura degli Emirati, e una mostra sul commercio delle perle che era la principale fonte di reddito qui. prima dell'invenzione delle perle coltivate e delle scoperte petrolifere locali. 

La splendida e suggestiva ricostruzione ci catapulta in un villaggio del deserto, come ce ne saranno stati a decine ad Abu Dhabi prima che la ricchezza sconvolgesse le tradizioni e le usanze tramandate da sempre: accanto alle semplici abitazioni, troviamo ricostruzioni di botteghe in cui gli uomini lavoravano ceramiche e metalli, mentre le donne erano intente nella cura della casa, dei figli e della filatura dei tessili.

Non passa inosservato neppure l’ingegnoso sistema di irrigazione falaj così come le semplici strutture destinate al culto religioso.



Cosa vedere nelle vicinanze


Vicino al Villaggio troverai il Marina Mall, un grande e popolare centro commerciale, con una pista di pattinaggio e viste spettacolari dal ristorante girevole e dalla caffetteria nella Marina Sky Tower, oltre l'acqua, verso la città.


Etihad Tower 

Se ti piacciono le viste panoramiche, allora potresti anche voler dare un'occhiata al ponte di osservazione @ 300 che si trova all'estremità occidentale della Corniche, nell'enorme sviluppo della Etihad Tower . 

Questo ponte di osservazione è attualmente il punto più alto della città, il 74° piano del Jumeirah presso l'hotel Etihad Towers. Sebbene sia prevista una quota d'ingresso per i non residenti, il prezzo del biglietto viene rimborsato quando si acquistano bevande al ristorante: nelle giornate limpide i panorami sono spettacolari ed è un buon posto per il tè pomeridiano.

Sono ben 5 le torri che costituiscono questo complesso edilizio costruito in soli 5 anni (dal 2006 al 2011) e che, in così breve tempo, è riuscito ad affermarsi come il punto di riferimento di chi cerca il meglio nella capitale degli Emirati Arabi:

Le Etihad Towers sono considerate una delle icone di Abu Dhabi: la loro fama è in continua ascesa e, fra gli elementi che hanno contribuito a farle conoscere a tutto il mondo, c’è stata la spettacolare sequenza di Fast & Furious 7… 

Se siete ad Abu Dhabi, non dimenticate di passare da qui e ammirate il singolare talento ingegneristico e architettonico che ha saputo dare vita a queste spettacolari torri!




Più avanti lungo la Corniche si trova lo spettacolare ed esclusivo Emirates Place Hotel

Se non fosse già abbastanza straordinario di suo, questo hotel stupisce ancora di più perché è visitabile anche da chi non alloggia, per giunta gratuitamente e senza prenotazione: avete letto bene, basta presentarsi e l’Emirates Palace vi spalancherà le porte, facendovi accedere a gran parte delle sue meraviglie e riservandovi un’accoglienza davvero regale.

Per questo, l’Emirates Palace è una delle attrazioni più famose, visitate e soprattutto amate ad Abu Dhabi: passeggiate nei giardini, fra le fontane e i giochi d’acqua (ma la spiaggia non è accessibile agli esterni), mentre all’interno, oltre alla hall, si può salire al primo piano dove ci sono i ristoranti, i bar e anche le esposizioni di alcuni manufatti archeologici.

Un’ultima notazione la merita il dress code: nei Paesi arabi, l’abbigliamento ha un’importanza maggiore rispetto a quanta ne diamo noi occidentali; pertanto, per essere ammessi bisogna dimostrare di avere un dress code decoroso secondo i loro canoni, cioè bisogna avere almeno le ginocchia e le spalle coperte.

Secondo alcuni, anche qui le cose stanno cambiando e la mentalità non è più così rigida: nel dubbio, il consiglio è di vestirsi in maniera un po’ più formale e meno casual, riducendo le possibilità di rimanere fuori per inadeguato e non decoroso dress code.



Il Forte Al-Hosn

Il bus navetta gratuito per il porto ti lascerà al World Trade Center , sulla 1st Street: nelle vicinanze troverai l'edificio più antico di Abu Dhabi. Il Forte Al-Hosn (noto anche come Forte Vecchio o Forte Bianco), fu costruito nel 1793 come residenza dell'allora famiglia regnante, in seguito fu sede del governo. 

Da vedere il cortile e le magnifiche piastrelle all'ingresso, l'interno è stato ristrutturato ed è ora un museo che ripercorre la storia e la cultura di Abu Dhabi. 



Il World Trade Center Mall

Lo shopping è un passatempo nazionale ad Abu Dhabi e il World Trade Center Mall è una destinazione popolare per lo shopping, un moderno centro commerciale climatizzato pieno di negozi di grandi marche di fronte al grande tradizionale Souk del World Trade Center che contiene negozi di artigianato, spezie, cibo e souvenir . 

La dura contrattazione è essenziale nel secondo caso, ma non appropriata nel primo! Anche se non hai intenzione di acquistare, è difficile lasciare il Carpet Souk a mani vuote – qui sono necessarie contrattazioni dure e sangue freddo – è vicino al porto su Mina Road, non lontano in taxi.

La Galleria con la facciata in vetro sull'isola di Al Maryah è un nuovo centro commerciale pieno di marchi di stilisti di lusso di fascia alta, raggiungibile meglio in taxi.



La Grande Moschea Sheikh Zayed


Alcune delle migliori attrazioni turistiche si trovano più fuori città e tra queste la più importante è la Grande Moschea Sheikh Zayed che è davvero imperdibile .

 L'autobus HOHO arriva qui ma impiega molto tempo e una corsa in taxi sarebbe molto più economica e veloce!

La moschea è davvero impressionante per una serie di motivi. Innanzitutto è enorme – la più grande moschea degli Emirati Arabi Uniti e può contenere 40.000 fedeli – ma è anche molto, molto bella! 

È l'edificio simbolo di Abu Dhabi, inaugurato nel 2007 dopo vent'anni di costruzione. Le cento cupole dorate e il brillante marmo bianco di Sivec brillano alla luce del giorno. Di notte un sistema di illuminazione all'avanguardia, che riflette le fasi lunari, lo rende altrettanto sorprendente. 




In un certo senso vale la pena visitarlo due volte! La simmetria e l'attenzione ai dettagli nel design della Moschea sono straordinarie e la fusione di diversi elementi di design (mosaici in marmo, sculture in pietra, lampadari in vetro) con materiali provenienti da tutto il mondo crea una moschea bella ma moderna che celebra l'architettura islamica. 

Non è previsto alcun costo d'ingresso per la Moschea, aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 22:00 (12:00 in Ramadam), ma chiusa ai turisti il ​​venerdì mattina. 

I non musulmani sono ammessi in tutte le aree della moschea, ma è essenziale un abbigliamento rispettoso. 
Le donne in particolare devono indossare un abbigliamento rispettoso, cioè né succinto né attillato. 
In realtà alla maggior parte delle donne che arrivano in abiti occidentali viene dato da indossare un Abaya che le copre dalla testa ai piedi (lo ritiri all'ingresso e lo riconsegni all'uscita). 

Gli uomini hanno bisogno di coprire le gambe e le braccia e le magliette con slogan sono disapprovate. 

Tutti si tolgono le scarpe all'ingresso e le lasciano nelle scarpiere per essere raccolte all'uscita, il marmo lucido è bello da camminare a piedi nudi ma porta con te i calzini se preferisci! 



Louvre di Abu Dhabi: biglietti e cosa vedere

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi è il più importante Museo d’arte e civiltà della penisola araba.
Il Museo del Louvre merita sicuramente una visita, si trova proprio di fronte al porto ed è facilmente raggiungibile in taxi, anche se è anche una fermata HOHO. È uno splendido edificio moderno che integra abilmente la luce e l'acqua che lo circonda. Le mostre provengono da tutto il mondo e sono abilmente curate per mostrare le somiglianze tra le culture e non le differenze tra loro. Ci sono dodici gallerie, un museo per bambini e uno spazio espositivo, oltre a un ristorante, una caffetteria e un negozio

Situato sull’Isola Saadiyat, cioè l’Isola della felicità, il grande museo ampio circa 24 mila metri quadrati ospita collezioni, opere e manufatti di tutte le epoche dell’arte e di ogni parte del mondo, tanto da renderlo il più prestigioso museo universale esistente.

Impreziosito da oltre 35 mila collezioni, il museo vuole esprimere il filo conduttore tra culture e civiltà diverse, tra passato e futuro, in una visione omnicomprensiva del tutto innovativa.

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi non è solo famoso per ciò che contiene, ma anche per la sua architettura avveniristica. La grande cupola traforata, opera dell’architetto francese Jean Nouvel, è costituita da oltre 400 mila elementi individuali e ha una struttura estremamente complessa.

Pesante quanto la Torre Eiffel, la cupola vuole essere uno scrigno indicatore di tolleranza e condivisione i cui trafori creano un effetto interno simile ad una “pioggia di luce”.


Si può arrivare anche in taxi o con il servizio pubblico di autobus. In particolare, la linea 94 ferma proprio al Museo del Louvre di Abu Dhabi. Inoltre, il museo è anche una tappa fissa del Big Bus, se scegliete questo tour.

Il biglietto d’ingresso permette di visitare tutte le gallerie del Museo, le mostre permanenti, il museo dei bambini e di usufruire di tutti gli spazi pubblici sotto la cupola.

Prezzi e biglietti
Il biglietto intero costa 63 AED, pari a 17 euro. Quello ridotto è riservato ai giovani tra i 13 e i 22 anni, agli insegnanti, docenti e ai militari degli Emirati Arabi Uniti e costa 31,50 AED, pari a 7,77 euro.

L’ingresso, invece, è gratuito per i bambini di età inferiore ai 13 anni, per i giornalisti e per i disabili con un accompagnatore. Il prezzo del biglietto è comprensivo di quanto dovuto a titolo di imposte.

Per avere diritto al biglietto ridotto dovete portare tutti i documenti giustificativi oltre, ovviamente, ad un documento di identità in corso di validità.

La Guida multimediale è disponibile in 7 lingue: inglese, arabo, francese, tedesco, hindi, mandarino e russo. Inoltre, tutte le visite guidate richiedono un biglietto d’ingresso valido per la stessa data.

Orari
Il Louvre Abu Dhabi è visitabile tutti i giorni - dalle 10.00 alle 18.00 - tranne il lunedì che è giorno di chiusura




Breve storia del museo del Louvre di Abu Dhabi 

Il Museo del Louvre di Abu Dhabi è stato inaugurato il giorno 8 novembre 2017, a circa dieci anni dall’avvio dell’ambizioso progetto, per cui sono stati spesi circa 650 milioni di dollari per la sua costruzione.

Una cifra superiore è stata spesa, inoltre, per garantire il prestito delle opere d’arte tutt’ora presenti. Infatti, la particolarità di questo museo è quella di essere il maggiore polo espositivo internazionale del famoso museo Louvre di Parigi, sulla base di un accordo trentennale con la Francia.

L’accordo ha previsto il prestito di prestigiose opere da esporre, provenienti da numerosi musei francesi quali il Louvre, il Musée d’Orsay e il Centre Pompidou, nonché la collaborazione in occasione di mostre speciali ed eventi.

Oltre alle grandi opere in prestito dalla Francia, il museo non solo fa rivivere ogni epoca dell’arte ma ripercorre la storia dell’umanità, dalle origini fino alle più contemporanee forme artistiche, secondo una collocazione temporale che rispetta l’ordine cronologico.

La visita al museo promette di offrire un viaggio avvincente e indimenticabile nella civiltà e nell’evoluzione storica e artistica del genere umano, tratto che ne conferma il suo valore universale ed inestimabile.



Qasr Al Watan l' hotspot culturale ad Abu Dhabi

Qasr Al Watan è il palazzo presidenziale di Abu Dhabi . 

È considerato un hotspot culturale ad Abu Dhabi perché ti permette di scoprire il know-how e le tradizioni degli Emirati. Scoprirai come la nazione è stata costruita ed è diventata ciò che conosciamo oggi. Tutto attraverso la cultura degli Emirati. È quindi considerato molto più di un palazzo. 

Qasr Al Watan è più di un palazzo, è una testimonianza unica dello spirito del popolo degli Emirati Arabi Uniti e dei suoi leader. Il Palazzo invita il mondo a condividere la nostra cultura, conoscenza e viaggio stimolante. 

Qasr Al Watan è più di un semplice palazzo, è un arricchente viaggio interattivo in un ambiente contemporaneo che rivela e riflette su governance, conoscenza e artigianato.
Un luogo dove accrescere le tue conoscenze grazie alla Biblioteca Qasr Al Watan.


Scarica la mappa di Qasr Al Watan

Goditi un'esperienza contactless al Palace. Esplora tutte le mostre, i negozi e i ristoranti disponibili a Qasr Al Watan.


Qasr Al Watan Library

Questa imponente e prestigiosa biblioteca si trova a Qasr Al Watan , un palazzo presidenziale funzionante e un'importante destinazione nel panorama culturale di Abu Dhabi . Questa è una delle poche sedi presidenziali al mondo che ha aperto le sue porte al pubblico.

La Biblioteca Qasr Al Watan riflette la Visione 2021 degli Emirati Arabi Uniti, che sostiene l'economia della conoscenza per promuovere e sostenere lo sviluppo attraverso investimenti in menti e risorse umane.

La biblioteca costituisce un'aggiunta straordinaria alla ricca rete esistente di biblioteche pubbliche di Abu Dhabi, che fornisce fonti di conoscenza attraverso le tecnologie e le tecniche più recenti.

 La Biblioteca Qasr Al Watan è aperta ai cittadini degli Emirati Arabi Uniti, ai residenti e ai visitatori in viaggio e può essere visitata di persona. La tessera associativa consente l'accesso a tutti i servizi.



Molte delle attrazioni turistiche si trovano su isole che possono essere raggiunte sia con il sistema di autobus HOHO, anche se sarebbe più veloce ed economico usare un taxi.

Isola Yas - Il Ferrari World - Yas Waterworld - Warner Brothers World

L'elemento centrale qui è il circuito di Yas Marina, dove ogni anno si svolgono le gare di Formula 1 di Abu Dhabi. Tieni presente che alcune crociere pianificano i loro itinerari in modo che siano in porto per questo: è un buon modo per partecipare alla F1 senza i prezzi altissimi degli hotel a terra.

Sicuramente visitare il vicino Ferrari World , rivolto agli amanti dei motori, agli amanti del brivido e alle famiglie. Anche i bambini piccoli possono mettere alla prova le loro abilità di guida sulla pista Junior GT, mentre gli amanti dell'adrenalina possono allacciarsi le cinture e salire sulle montagne russe Flying Aces, il circuito più alto del mondo. Raggiunge una velocità di 120 chilometri orari su un circuito di 52 metri. 

Altre corse a tema pista includono la Formula Rossa e la Turbo Track. Puoi anche fare un tour della fabbrica Ferrari, una collezione di Ferrari d'epoca, con modelli risalenti al 1947 e uno spettacolo di giochi Ferrari per veri appassionati di benzina per mettere alla prova le loro conoscenze!


Potresti facilmente trascorrere un'intera giornata qui, ma se il caldo sta diventando eccessivo potresti anche voler esplorare il vicino parco acquatico, Yas Waterworld.

 Questo gigantesco parco a tema, con acquascivoli e giostre sul fiume, vanta il primo giro di rafting sull'acqua con tornado idromagnetico al mondo; la più grande onda surfabile del mondo; e il Jebel Drop, uno scivolo acquatico a caduta libera. 

Oltre a tutta questa eccitazione c'è un'area giochi acquatica dedicata alle famiglie con bambini piccoli, ristoranti, bar e negozi.



La terza attrazione principale della zona è Warner Brothers World,   il primo parco a tema al coperto al mondo, inaugurato nell'estate 2018 con giostre, ristoranti, spettacoli e code normali! 

Yas Island ospita anche molti hotel, una bellissima spiaggia ed è molto vicina all'aeroporto, quindi se stai programmando qualche giorno prima o dopo la crociera potrebbe essere un posto divertente dove soggiornare!



Oltre la città

Ci sono molte escursioni fuori città disponibili tramite guide locali o come tour in nave: il prezzo per i tour in nave qui sembra essere significativamente più alto di quelli prenotati con le compagnie locali. 

Il deserto stesso è un'enorme attrazione con una vasta scelta di gite fuori città "al tramonto" per l'intera giornata o per la sera. 

Tutto, dagli spettacoli folcloristici, alla falconeria e al trekking sui cammelli, alle attività ad alta adrenalina come cavalcare dune buggy o fare surf sulla sabbia, ti offre l'imbarazzo della scelta! 


Al-Ain

Le escursioni di un giorno più popolari sono alla città Oasis e al Forte desertico di Al-Ain, 170 km a est di Abu Dhabi, vicino al monte Jebel Hafeet (e che è stato protagonista di una memorabile gara Top Gear!) sul confine montuoso degli Emirati Arabi Uniti con Muscat. . 

Cosa vedere ad Al Ain
Al Ain ha un'atmosfera araba più autentica rispetto ad altre grandi città cosmopolite come Dubai o Abu Dhabi . Questi sono alcuni dei luoghi imperdibili della città:

Mercato dei cammelli: il mercato dei cammelli di Al Ain è il più importante del paese e attira numerosi acquirenti e venditori da tutti gli emirati tutti i giorni della settimana tranne il lunedì. 
Vale la pena visitare il mercato per vedere i mercanti che commerciano un'infinita varietà di cammelli che vengono portati dentro e fuori su piccoli camion.

Palazzo Sheikh Zayed: costruito nel 1937 come residenza del presidente Sheikh Zayed, il palazzo è ora sede di un meraviglioso museo che ti permette di esplorare tutte le diverse stanze.

Museo Nazionale di Al Ain: con una collezione di oggetti archeologici ed etnografici che mettono in mostra la cultura e le tradizioni locali di 7.000 anni di storia , il Museo Nazionale di Al Ain è il più antico degli Emirati Arabi Uniti.

Oasi di Al Ain: ci sono alcuni luoghi unici nel deserto con falde acquifere sotterranee che forniscono all'ambiente vita e vegetazione. La città ha molte di queste oasi tra cui l' Oasi centrale di Al Ain , uno spazio verde naturale con innumerevoli palme.

Forte Al Jahili:  residenza estiva reale e importante simbolo di potere e controllo, il Forte Al Jahili è uno dei più grandi del paese.

Monte Jebel Hafeet: situato a breve distanza dall'Oman, il monte Jebel Hafeet è una delle montagne più alte degli Emirati Arabi Uniti. La vetta si raggiunge attraverso una spettacolare strada tortuosa .


Oasi di Liwa

Nella direzione opposta potresti visitare l’ oasi di Liwa, 170 chilometri a sud-ovest attraverso alcune strade molto sconnesse, vicino al confine con l’Arabia Saudita – dove dovresti vedere alcuni animali selvatici interessanti. 

Esplorare il deserto di Liwa, molto vario e capace di regalare suggestioni meravigliose, è un’esperienza indimenticabile. Si passa da ampie distese pianeggianti, che un tempo ospitavano fondali marini, con residui di sale e pietre calcaree, a porzioni in cui la sabbia prende colorazioni che spaziano dal rosa all’arancio.



Quale parco a tema ad Abu Dhabi è assolutamente da visitare?

Senza dubbio, Ferrari World Abu Dhabi ! Come suggerisce il nome, è dedicato al marchio automobilistico Ferrari. 

Per arrivarci, dirigiti verso l'isola artificiale di Yas, vicino ad Abu Dhabi. Sul posto scoprirai un gigantesco parco coperto da una cupola di 86.000 metri quadrati che espone il logo Ferrari. Questo lo rende il parco divertimenti al coperto più grande del mondo!

Tra le 19 attrazioni del parco, da non perdere:

Formula Rossa. Sono le montagne russe più veloci del mondo. Infatti, questa iconica attrazione raggiunge i 240 km/h in 4,5 secondi!

Fiorano GT Challenge. Queste montagne russe ti faranno sentire come se fossi salito a bordo di una Ferrari F430 Spider. Sensazioni forti garantite!

Forza G. Sarai a bordo di una navetta che ti porterà a 62 metri di altezza, sul tetto dell'edificio.
Oltre alle attrazioni, non perdetevi l'ampia scelta di programmi e spettacoli proposti!







NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -