TURKU - COSA FARE IN UN GIORNO - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER ESCURSIONI IN AUTONOMIA

Turku è adagiata sul bordo del Mar Baltico in un paesaggio acquatico composto da molte isole (l'arcipelago di Turku) e attraversata dal fiume Aura.

Fino al 1812 Turku era la capitale della Finlandia, la capitale fu poi trasferita a Helsinki.


Le piccole navi da crociera attraccano accanto al castello medievale di Turku, a pochi passi dal centro città. 
Le navi più grandi attraccano nell'area portuale principale, che è solo leggermente più lontana.
Un bus navetta gratuito opera tra il molo e il centro città per tutto lo scalo fermandosi al castello di Turku in entrambe le direzioni. Il centro dista solo tre km dal porto, ed è raggiungibile anche a piedi attraverso una panoramica passeggiata lungo l'argine del fiume.

Vicino al pittoresco mercato coperto della Grand-Place (Kauppatori), la sua cattedrale (Tuomoikirkko ) è culla e sede della Chiesa luterana del paese.

È inoltre possibile visitare la sua fortezza ( Turun linna ja historiallinene museo ) (costruita tra il XIII e il XVI secolo), fiore all'occhiello del patrimonio medievale e più antico castello finlandese.

Il museo all'aperto Luostarinmäki (Luostarin mäen k äsityöläismuseo) ( 10.30-16.30)
Unico risparmiato dall'incendio del 1827, sulla collina omonima, questo modesto quartiere di artigiani è stato trasformato in un Museo. 

È l'insieme di case in legno più antico, meglio conservato e più omogeneo della Finlandia. 

È l'unico museo a cielo aperto che non sia artificiale. Un vero villaggio, più di 30 botteghe vi sono perfettamente conservate con le loro insegne, i loro mobili e i loro strumenti. L'insieme offre un'immagine molto viva di usi e costumi dal XIII al XIX secolo. In estate si possono ammirare danze popolari e concerti. Le Giornate dell'artigianato si svolgono nella seconda metà di agosto.

Naantali(15 km a nord-ovest) è una famosa località turistica: un piccolo porto con le sue vecchie case in legno restaurate, il villaggio è sede della residenza estiva del presidente finlandese ( maniero di Kultaranta ). 

Dal campanile della chiesa , ogni sera alle 20, il campanaro suona la campana della sera secondo una tradizione che risale al 1924, in tre direzioni: la presidenza, la città e il mare.

Nella vicina isola di Kailo , c'è un parco divertimenti dedicato a Muumimaailma . 

Il 'World of Moomins' deriva da storie per bambini i cui personaggi sono troll. 

Sono personaggi di romanzi e cartoni animati per bambini, creati da Tove Jansson. 

La grande casa blu dei Moumines è l'attrazione principale del parco. I visitatori possono visitare l'intero villaggio, tra cui la fabbrica di ciambelle di mamma, la sala dei pompieri, la fabbrica di pancake, il campo di Snufkins, la barca di mamma, ecc.

Il parco è stato votato il quarto miglior parco a tema per bambini da The Independent domenica nell'ottobre 2005 e ha vinto il Golden Pony Award 2007 dalla rivista The Games & Parks Industry.

Ma Turku non è solo la storica città finlandese per eccellenza, è anche una città moderna e vivace che ospita numerosi eventi, senza contare che è stata Capitale Europea della Cultura nel 2011.




I PRINCIPALI SITI TURISTICI DI TURKU

Basta attraversare il ponte o prendere il traghetto gratuito Föri per la Cisgiordania, le cui principali attrazioni includono il castello di Turku, il centro marittimo Forum Marinum e la sua flotta in visita (compreso il Suomen Joutsen a tre alberi), nonché il Museo della farmacia e il Qwensel Casa. 

A pochi passi dalla piazza del mercato si trova il Museo d'Arte di Turku, recentemente rinnovato, il mercato coperto e la magnifica Biblioteca Centrale.

IL MONUMENTO EMBLEMATICO DELLA CITTÀ

Considerato l'edificio religioso più importante della Finlandia, la Cattedrale di Turku è stata teatro di molti eventi importanti nella storia della nazione finlandese ed è diventata nel tempo uno dei simboli più riconoscibili della città. Situata nel cuore della città storica, a due passi dall'antica Grand-Place, la cattedrale vede scorrere ai suoi piedi il fiume Aura. 

Questo luogo di culto svolge anche un ruolo centrale nelle tradizioni natalizie, segnalando celebrazioni in tutto il paese.


I MUSEI ABOA VETUS E ARS NOVA

I due musei accoppiati Aboa Vetus e Ars Nova raccolgono rispettivamente un museo di storia e di arte contemporanea sotto lo stesso tetto, risultando in un'affascinante combinazione di tradizioni e ambiente contemporaneo: questo eccezionale sito culturale offre così l'opportunità di familiarizzare con entrambi con la storia della Finlandia nel Medioevo e la cultura del paese nel nostro tempo. 

Da notare anche nel parco dell'Aula Café, dove ogni sabato viene servito un ottimo brunch al suono del jazz.

Altri siti da visitare sulla sponda orientale includono la Cattedrale, il Museo Sibelius, l'Ett Hem House Museum, il centro storico della città, il Museo dell'artigianato Luostarinmäki, il Teatro municipale e il Museo d'arte Wäinö Aaltonen.



UN HOTSPOT CULINARIO

Turku è davvero piena di adorabili ristorantini e caffè, uno dei quali è Café Art, Tintå e Gaggui. Quest'ultimo ristorante è un piacevole esempio di ciò che può raggiungere il Restaurant Day, dal momento che il locale è nato come ristorante temporaneo prima di diventare, a forza di coraggio e creatività, un evento perenne e ora aperto tutto l'anno.

Quando ti viene fame, assicurati di visitare le banchine del fiume Aura nel centro della città: avrai solo l'imbarazzo della scelta tra ristoranti di tutte le categorie, compresa la carta adatta a tutte le tasche.

IL MARE A PORTATA DI TUTTI

Non devi essere un vecchio lupo di mare che ha navigato i sette mari per godere appieno di questo sito unico che è l'arcipelago di Turku. 

L'arcipelago, uno dei più grandi al mondo e per alcuni uno dei più belli, è raggiungibile a piedi, in bicicletta, via mare, in traghetto, in auto o in barca.

Insieme alla sua natura selvaggia e incontaminata, l'arcipelago di Turku ospita anche sorprendenti oasi di pace dove rilassarsi su un campo da golf o negli idromassaggi di una spa.



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -