KINGSTON - GIAMAICA - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER UN GIORNO IN AUTONOMIA - MUSEO BOB MARLEY -

Kingston, capitale della Giamaica ,  città mitica e culla del reggae,  è anche una complessa capitale in cui il passato coloniale e le influenze africane, caraibiche, inglesi e americane si scontrano. 

Come un tempio a cielo aperto, i muri della capitale sembrano vivi, esponendo ritratti di Bob Marley e di altre personalità dell'isola, messaggi di pace e omaggi alla storia della città. 

Un viaggio in città difficilmente è completo senza includere il legame di Bob Marley con Kingston attraverso la sua casa - ora Bob Marley Museum - Trench Town e Tuff Gong Records. 

Studi musicali, sale da ballo, teatri e teatri punteggiano Kingston, offrendo spettacoli dal vivo e produzioni teatrali. Impara gli ultimi passi di danza e groove; dai un'occhiata ai concerti nel parco o agli spettacoli con i tuoi artisti preferiti. 

Kingston è il posto dove fare tutto, più qualcosa in più! Non c'è da stupirsi che sia stata designata Città Creativa dell'UNESCO.

Nel 2020 le navi attraccavano ad un molo galleggiante a Port Royal che un tempo  era il principale porto di partenza dei pirati (corsari e bucanieri). Per i turisti in visita, da Port Royal erano stati organizzati tour in autobus fino a Kingston.

Kingston è una città di contrasti divisa tra Uptown (la parte nord) e Downtown (la parte sud), mentre il centro di Kingston è diviso tra il centro storico e New Kingston . È a New Kingston che sarai più sicuro e vicino a tutti i servizi.

Uno dei quartieri più disagiati del nord della città ha tuttavia una reputazione mondiale, è Trench Town , questa fucina di artisti che hanno democratizzato lo stile musicale del reggae.


Visitando Kingston, una guida è essenziale

Avere una guida che ti accompagni a Kingston è addirittura essenziale per alcune zone sensibili . Ti garantisce di girare tutti i luoghi da non perdere e di scoprire facilmente luoghi non turistici che ti insegneranno molto sulla storia del paese.

La tua guida ti spiegherà dove stai andando e ti permetterà di scoprire la capitale con consapevolezza. Inoltre, i quartieri popolari sono estremamente poveri, sostenere la vita locale assumendo una guida è un segno di rispetto. 

E poi, guidato da una guida locale, ho potuto chiaramente scoprire piccoli angoli favolosi che da solo non avrei mai trovato perché ho potuto vedere che ci sono molti collegamenti effimeri in Giamaica e nessuna guida o blog di viaggio non lo farà poter svelare i luoghi da vedere in tempo reale.


Cosa visitare a Kingston, in Giamaica?


Se sei un fan del reggae e della musica giamaicana in generale, rimarrai deliziato dalla scoperta dei siti storici legati alla sua nascita. L'intera città fa costantemente riferimento al suo patrimonio musicale e le pareti sono ricoperte di coloratissima street art in omaggio ai tanti artisti che sono cresciuti qui.

Kingston mi ha affascinato con la sua eredità reggae , con messaggi di pace ad ogni angolo di strada e musica onnipresente.

Ecco gli elementi essenziali, la loro posizione geografica è indicata sulla mappa di Kingston che trovi qui sotto..


Il Museo Bob Marley

Il Museo Bob Marley non è altro che l'ultima residenza dell'artista, trasformata in museo e fondazione in suo onore. L'ex casa di Bob Marley offre una visita affascinante da non perdere in nessun caso. Anche le persone indifferenti alla sua musica (sembra che esista) rimarranno affascinate dalla sua storia.

Era la casa dell'artista ma soprattutto un luogo di lavoro e di vita per il suo entourage composto principalmente da musicisti Rasta. La casa ospitò anche il suo primo studio (il famoso “Tuff Gong”). Fu l'anno in cui Bob Marley poté stabilirsi qui che venne pubblicato il suo primo grande successo internazionale "No Woman, No Cry".



All'interno della casa esploriamo numerosi soggiorni mantenuti intatti ma anche affascinanti sale espositive (con ritagli di stampa, album, estratti di testi, proiezioni video, ecc.) mentre il cortile esterno presenta magnifici affreschi raffiguranti Bob Marley e la sua famiglia.


Le guide sono generalmente Rasta vicini alla famiglia Marley. Appassionati, danno vita alla casa raccontandoti aneddoti.

E ogni anno, il 6 febbraio , lì si tiene la festa di compleanno di Bob Marley !

Informazioni pratiche sul Museo Bob Marley

Indirizzo: 56 Hope Road

Orari: dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 16:00.

Ingresso: 20 USD per adulto (con guida obbligatoria e foto/video vietati all'interno)


Il quartiere di Trench Town
 

Trench Town è una zona disagiata di Kingston che ha visto emergere star internazionali della musica reggae, ska e rocksteady (possiamo citare Bob Marley, Peter Tosh, Bunny Wailer, The Abbysinians, Toots & the Maytals e tanti altri.. .). 

Questa zona residenziale ha visto anche la nascita di personaggi sportivi, religiosi e politici della Giamaica. Di conseguenza, è oggi uno dei ghetti più famosi al mondo, considerato un esempio di fermento artistico.



Le pareti del quartiere sono ricoperte di affreschi assolutamente ovunque. Rendono omaggio alle personalità e agli artisti del quartiere e trasmettono messaggi di pace, resilienza e speranza per i residenti in difficoltà socio-economiche.


Tutti hanno già sentito questo nome nella famosa "No woman no cry" di Bob Marley (" Said I ricordo quando eravamo soliti sederci, nel cortile del governo a Trenchtown "). I “cantieri governativi” sono alloggi sociali costruiti negli anni ’50 per ospitare in massa le famiglie svantaggiate.

Grazie alla notorietà di Trench Town, le attività artistiche occupano un posto centrale nel quartiere. I giovani che crescono qui maturano la speranza di riuscire un giorno a fuggire dal ghetto grazie alla loro arte o alla loro perseveranza.

Il luogo aperto ai visitatori nel quartiere di Trench Town è il “ Culture Yard ” che si trova sulla prima strada. Potrai scoprire la storia del quartiere e la semplicissima camera da letto ricostruita di Bob Marley.


Informazioni pratiche su Culture Yard
Indirizzo: 6 e 8 1st Street a Kingston

Orari: tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00

Ingresso: 12 USD per adulto (con guida obbligatoria e foto/video vietati all'interno)




Tuff Gong Studios

Trench Town ospita Tuff Gong , un iconico studio di registrazione fondato da Bob Marley nel 1965. È considerato uno degli studi di registrazione più famosi e influenti della Giamaica e nel corso degli anni ha ospitato molti artisti di fama reggae.


Un luogo imperdibile per gli amanti del reggae e gli appassionati di musica provenienti da tutto il mondo.

Se avrete la possibilità di visitare gli studi Tuff Gong, entrerete nelle leggendarie sale di registrazione che hanno visto i Wailers, Jimmy Cliff, Dennis Brown, Toots and the Maytals ma anche Snoop Dog e Lauryn Hill.




La Street Art di Fleet Street
 

In una zona particolarmente disagiata di Kingston. c'è una strada dai mille colori che s'irradia sulla città. Questo tempio della Street Art si trova in Fleet Street dove ha sede l'associazione Life Yard che ha dato vita al progetto “Paint Jamaica”. Consiste nel rivitalizzare luoghi inizialmente sinistri attraverso l'espressione artistica murale.

 I dipinti dai colori vivaci coprono in particolare un cortile al 41 FLeet Street. Le opere sono monumentali ed esprimono messaggi forti.

 

Life Yard garantisce che i giovani abbiano opportunità positive per conoscere la loro cultura. Pertanto, lo scopo più profondo di Life Yard è dare potere ai bambini attraverso l’arte, l’agricoltura e l’educazione.



Parco dell'emancipazione a New Kingston
 

L'Emancipation Park celebra l'approvazione del British Emancipation Act che pose fine alla schiavitù il 6 agosto 1834. Celebra anche il Giorno dell'Indipendenza del paese che ebbe luogo lo stesso giorno, 28 anni dopo, il 6 agosto 1962. 

Il parco si trova a New Kingston . La grande scultura che accoglie i visitatori all'ingresso si chiama “Redemption Song” in omaggio all'omonima canzone di Bob Marley. Alta 3 metri, quest'opera rappresenta un uomo e una donna che guardano il cielo, simbolo della loro ascesa trionfante sugli abomini della schiavitù.

Il parco è decorato con numerose piante e fiori tropicali e offre freschezza ai visitatori che cercano un momento di pace nel cuore della città. Per i concerti che talvolta si svolgono qui è installato un palco.


La casa del Devon
 

Se vuoi dare un'occhiata ai lussuosi quartieri di UpTown Kingston, vai a St Andrew's ai Devon House Gardens. Qui potrete passeggiare, bere un cappuccino, mangiare un gelato o altro dolcetto. 

Questa casa è uno dei principali monumenti storici di Kingston perché fu costruita nel 1881 da George Stiebel, il primo milionario nero della Giamaica. Quest'uomo era rispettato perché si batteva per migliorare le condizioni di vita dei giamaicani.



L'edificio che oggi appartiene alla città è costituito da ampi giardini tranquilli e numerose sale da tè e ristoranti con terrazza. Mi sono divertita alla gelateria “I Scream” che attira gente del posto in cerca di un dolce momento di relax.

Nel giardino ci sono 25 negozi tra cui ristoranti con cucina internazionale e caraibica, pasticcerie, una gioielleria, artigianato, un reggae bar e tutto ciò che potresti sognare per rilassarti o fare shopping con stile!

nformazioni pratiche su Devon House Aperto dalle 8:30 alle 19:00 La villa può essere visitata per scoprire la vita della famiglia Stiebel a Devon House. Le visite si svolgono durante la settimana dalle 9:30 alle 17:00 e la domenica pomeriggio



I bar Rasta sulla B1

All'uscita nord-est di Kingston, dove la strada B1 sale verso le Blues Mountains, (dalla fine della Old Hope Road verso Irish Town Road), andate ad esplorare i bar con terrazze e le piccole attività dai colori rasta. Scoprirete baite di tutti i colori trasformate in piccoli ristoranti o botteghe artigiane.



La Galleria Nazionale della Giamaica
 

La Galleria Nazionale della Giamaica è il museo d'arte pubblico della Giamaica, situato nel Kingston Mall vicino al porto di Kingston. La galleria espone nella sua collezione permanente le opere più importanti degli artisti giamaicani.

Se rimani a Kingston abbastanza a lungo, corri lì. Il museo non è lontano dall'aeroporto (20 minuti in auto), non esitate a andarci al ritorno per immergervi nella cultura giamaicana prima di prendere l'aereo!

Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:00 e il sabato dalle 10:00 alle 15:00.

Ingresso: circa 3€ per adulto, gratuito per bambini e studenti



Il mercato dell'artigianato di Kingston
 

Il Kingston Craft Market, come suggerisce il nome, è il mercato artigianale della città. È semplicemente il posto dove puoi trovare tutto ciò che viene venduto nei piccoli mercati di tutto il paese. 

Sulle bancarelle e sugli scaffali, oggetti d'arte e souvenir realizzati a mano da artigiani giamaicani ma anche abiti, borse, bracciali e calamite made in China. Questo grande mercato si trova proprio accanto alla Galleria Nazionale della Giamaica, a 5 minuti a piedi.






NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -