LAEM CHABANG - THAILANDIA - IL PORTO CROCIERE PER BANGKOK - ESCURSIONE FAI DA TE A BANGKOK - ATTRAZIONI DELLA CITTA' -

Bangkok, la capitale, la più grande area urbana e la città principale della Thailandia, è a circa 1 ora e mezza di viaggio dal porto di Laem Chabang dove attraccano le navi da crociera.

Dal porto di Leam Chabang, se vuoi raggiungere Bangkok in autonomia, si può prenotare un trasferimento da Oriental Escape da Laem Chabang a Bangkok - con la giornata libera. Oppure potresti prendere un taxi da Bangkok a Laem Chabang. La spesa è di circa 1.600 baht. ( 42 euro)

Oppure, se ti senti avventuroso, puoi prendere il Bus - Tra Laem Chabang e Bangkok vi sono fino a 34 partenze bus. La prima partenza autobus da Laem Chabang è alle 05:00 con l'arrivo a Bangkok alle 07:00 dello stesso giorno. Mentre l'ultima partenza dell'autobus è alle 17:00 e arriva alle 19:00 dello stesso giorno. Il prezzo del biglietto di sola andata per adulti più economico è di € 5 - Impiega poco più di 2 ore - 

Se desideri informazioni più dettagliate su Laem Chabang o Bangkok , comprese informazioni generali, informazioni su stazioni e fermate e altri percorsi popolari, puoi seguire i collegamenti seguenti.

LAEM CHABANG - CLICCA QUI PER APRIRE LA POSIZIONE SU GOOGLE MAPS

BANGKOK - Puoi vedere le informazioni sulla stazione di arrivo e sulle fermate di Bangkok qui

Biglietto per adulti : 5 € (andata) o 10 € (andata e ritorno).


La città di Bangkok è situata alla foce del fiume Chao Phraya. È un luogo in cui il passato, il presente e il futuro convivono armoniosamente, come si evince dagli hotel di lusso e dai grattacieli scintillanti che abbelliscono l'orizzonte accanto a abbaglianti templi storici. 

La ricchezza di punti di riferimento e attrazioni culturali della città, oltre ai suoi famigerati luoghi di intrattenimento, l'ha resa sinonimo di esotismo.

Se sei a Bangkok per la prima volta, probabilmente vorrai goderti i luoghi più famosi. Sfortunatamente, la città gigante sembra molto confusa. 

Non c'è un solo centro, come si è abituati dalle grandi città europee. In un'ansa del fiume, la città vecchia è incentrata sull'enorme palazzo reale e sui famosi templi di Wat Po e Wat Arun. Anche Khao San Road si trova qui. A sud della città vecchia, Chinatown si estende intorno a Yaowarat Road. 

Nelle vicinanze, il tempio Wat Traimit attira molti visitatori. La Bangkok moderna si estende intorno a Silom Road, Sukhumvit Road e Siam Square con enormi centri commerciali, hotel moderni e grattacieli.

Soprattutto il palazzo reale e i meravigliosi templi attirano molti escursionisti a terra. Con un'incredibile quantità di materiale (soprattutto foglia d'oro) le statue di Buddha sono curate e tenute in ordine. 

Ma un giro in barca sul Chao Phraya è anche una delle attività più popolari nella capitale thailandese, dove puoi ancora vedere e sperimentare molte cose nuove anche alla tua decima visita. 

Queste sono le attrazioni più popolari per le escursioni a terra a Bangkok.



Palazzo Reale e Wat Phra Kaeo

L'enorme Grand Palace (Palazzo Reale) è una tappa obbligata per ogni visitatore di Bangkok. Anche se la famiglia reale non risiede qui da molti anni. Il palazzo e il tempio si trovano dietro alte mura bianche nell'antico quartiere reale della città. 

L'ingresso per gli stranieri è di 500 baht. Il Palazzo Reale è una miscela di elementi in stile tradizionale ed europeo. Per la visita è richiesto un abbigliamento adeguato. 

Camicette senza maniche, pantaloni corti o sandali aperti non sono graditi. Non facile nella calda e umida Bangkok.



IL TEMPIO DI WAT PHO

Nelle immediate vicinanze del Grand Palace  troviamo Wat Pho il tempo dove c’è il Buddha sdraiato. Anche qui ci togliamo le scarpe e ci mettiamo in coda. Un tintinnio continuo attira la mia attenzione, penso a qualche strumento musicale, ma il suono non è regolare. Dopo qualche metro all’interno della struttura ecco svelato il mistero.

Per tutta la lunghezza del Buddha (circa 45 m) sul lato opposto ci sono tantissimi vasi in fila dove i fedeli, gettano delle monete, una per ogni vaso come un voto, una preghiera. Alla mia sinistra il Buddha straiato, enorme, maestoso, tutto d’oro.

Vi sono alcuni punti dove l’impressionante Buddha si vede in tutta la sua imponenza, qui code infinite di persone aspettano di farsi una foto.

Usciamo dal tempio per raggiungere il chiostro dei Buddha, sul lato interno ve ne sono 150 tutte in oro. La nostra guida ci spiega il significato delle diverse posizioni delle mani (insegnamento, meditazione).




Ci sono più di 400 templi buddisti a Bangkok, la maggior parte dei quali è visitabile gratuitamente. Un piccolo biglietto d'ingresso è richiesto solo per le principali attrazioni. 

I templi sono classificati in base alla loro importanza. Il Wat Phra Kaeo con il famoso Buddha di smeraldo nel Grand Palace (vedi sopra) è il tempio più importante e l'unico tempio reale della classe speciale. Tra i santuari più importanti al di fuori delle mura del palazzo ci sono alcuni templi reali di prima classe.

I templi più visitati includono Wat Pho con la statua di un Buddha sdraiato lunga 46 metri e Wat Arun (Tempio dell'alba) con la torre alta 79 metri e decorata. Wat Arun è uno dei simboli di Bangkok. Puoi raggiungere le piattaforme panoramiche tramite ripide scale e goderti una vista meravigliosa su tutta la città. 

Abbiamo anche visitato Wat Traimit, il Tempio del Buddha d'oro. Il Buddha di 700 anni era fatto d'oro, a lungo velato da un rivestimento di gesso per motivi di sicurezza. 

Dopo aver visitato Wat Traimit, un breve tour della Chinatown di Bangkok, che si trova proprio accanto, è una buona idea. Infine, molte escursioni a terra a Bangkok si dirigono verso Wat Saket (Golden Mount) in cima a una collina artificiale.



Khaosan Road

Negli anni '80, il quartiere di Banglamphu a nord del Royal Precinct era un segreto per i viaggiatori zaino in spalla. Caffè, negozi di souvenir, ristoranti, pensioni e hotel fiancheggiano la famosa Khao San Road. Qui sono ancora completamente orientati ai viaggiatori. Di sera il viale si trasforma in un mare di insegne al neon dai colori sgargianti. 

Quindi Khao San Road è una via dello shopping e una food court allo stesso tempo. Se hai prenotato una camera d'albergo nelle vicinanze, puoi fare una passeggiata attraverso questa strada la sera. Altrimenti, a nostro avviso, Khao San Road non è un punto culminante speciale.


Piazza Siam

Il cuore pulsante della moderna Bangkok batte a Siam Square, che si estende ad est del centro storico. Qui troverai enormi centri commerciali, grattacieli e tutti gli altri attributi di una città moderna. A proposito, ci sono bar spettacolari sul tetto di alcuni grattacieli. La gamma di merci in Siam Square è travolgente e attrae anche studenti della vicina università.



Chinatown e il quartiere indiano

Come ovunque nel sud-est asiatico, anche Bangkok ha una Chinatown e un quartiere indiano. 

Il distretto degli indiani si trova a Phahurat. Negli innumerevoli negozi si possono ammirare tessuti pregiati e vestiti indiani colorati e, ovviamente, anche acquistarli. Situata a est di Phahurat, la Chinatown di Bangkok è uno dei quartieri più vivaci della città. 

Come in ogni Chinatown, ci sono innumerevoli negozi e bancarelle di cibo. Se vuoi, puoi provare l'enorme jackfruit qui. Ma la Chinatown di Bangkok è nota anche per le sue numerose gioiellerie.





Museo Nazionale

Merita una visita il Museo Nazionale. Anche se hai poco tempo. Il più grande museo del sud-est asiatico è ospitato in un antico palazzo. Si tratta di un edificio storico con la tradizione tailandese del 18° secolo. 

All'interno del museo ti sembrerà di tornare ai tempi antichi immergendoti nelle diverse civiltà tailandesi vedendo autentiche opere d'arte. Tra le meraviglie che si possono vedere nel museo possiamo vedere armi, ceramiche, strumenti musicali di epoche diverse, gioielli e tesori reali. 

Le gallerie più richieste dai turisti sono: la galleria di storia thailandese, la sala delle armi e la sala del tesoro d'oro. Gli orari e i giorni di apertura sono dal mercoledì alla domenica dalle 9:00 alle 16:00, con un piccolo supplemento di 200 baht.


Casa Jim Thompson

Possiamo anche consigliare la Jim Thompson House. La tenuta dell'imprenditore è in mostra in un complesso di diverse case tradizionali tailandesi che Thompson aveva ricostruito a Bangkok. Thompson era un architetto e ufficiale dell'intelligence arrivato in Thailandia dopo la seconda guerra mondiale. 
Ha reso la seta tailandese famosa nel mondo. C'è anche un punto vendita Jim Thompson a Bangkok.


NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -