TUNISI - IL PORTO DE LA GOULETTE - COME MUOVERSI IN AUTONOMIA - LE ATTRAZIONI DE LA GOULETTE -

Port La Goulette è il porto crocieristico della città di Tunisi, la capitale e la città più grande della Tunisia.

I mercati locali sono un tesoro di artigianato tradizionale, spezie e tessuti vivaci.
La cucina tunisina è una deliziosa fusione di sapori mediterranei e arabi.




Attraverso una joint venture con MSC Cruises SA, Global Ports Holding ha avviato le operazioni di La Goulette Cruise Port a partire da maggio 2019.

Il terminal delle crociere di Tunisi si trova a pochi passi dal centro di La Goulette - 900 metri da Fort de la Goulette (Karraka)  - e circa 14 km dal centro di Tunisi.

La Goulette era una popolare località di villeggiatura estiva nel XIX secolo, con un'area conosciuta come "La Petite Sicile" che ospitava una numerosa comunità ebraica, italiana e maltese . 

Anche se il quartiere La Goulette potrebbe non essere rinomato per i suoi monumenti storici, ci sono alcuni siti interessanti che testimoniano il passaggio di molte comunità europee nel corso dei secoli . 

Il Forte Karaka, costruito nel XVI secolo dall'imperatore spagnolo Carlo V, ne è un perfetto esempio! 

Con il suo museo, questo sito non solo racconta la storia della regione, ma offre anche una vista panoramica sul Mar Mediterraneo. 

C'è poi la chiesetta di Sant'Agostino e Santa Fidèle, gestita dai frati cappuccini siciliani e maltesi. E non dimentichiamo la moschea vicino al porto, con la sua architettura tradizionale.

Qui trovate una mappa dei luoghi caratteristici de la Goulette raggiungibili a piedi dal terminal crociere.




Le  principali attrazioni de La Goulette

La Karraka di La Goulette: esplora la storica fortezza con vista panoramica sulla città costruita dagli spagnoli e poi ampliata dai turchi nel 1574.

Quartiere La Petite Sicile : dove dal 1868 si stabilirono molti immigrati siciliani e maltesi. Ci sono tante "Petite Sicile" (in francese perchè il Paese era allora un protettorato francese) da Tunisi a Sousse, dove addirittura c'erano due quartieri "Capaci grande" e "Capaci piccolo", così chiamati per la forte presenza di emigrati provenienti dalla cittadina in provincia di Palermo.

La Petite Sicile sorge intorno a una chiesa costruita in onore della Madonna di Trapani, che il 15 agosto di ogni anno viene festeggiata proprio come a Trapani. Una festa a cui anche oggi prendono parte non solo i cristiani, ma anche musulmani ed ebrei. Una ricorrenza che ha superato i confini religiosi diventando un vero e proprio evento multiculturale.

Franklin Roosevelt Avenue : dove troverete una concentrazione di bar e ristoranti.

La Chiesa di Sant'Agostino e Santa Fidèle di La Goulette : una chiesa tunisina situata a La Goulette. La chiesa ospita ogni domenica per la messa una comunità anglofona, soprattutto africana. Lì vive una comunità di suore missionarie (Suore di Madre Teresa) che si prendono cura di alcune nonne di origine italiana.

Museo delle arti e delle tradizioni dell'ebraismo tunisino "Dar Edhekra" : viale Roosevelt, aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 tranne il sabato.

Spiaggia La Goulette: rilassatevi sulle rive sabbiose e godetevi il sole del Mediterraneo.




Le  principali attrazioni raggiungibili da  La Goulette

Sidi Bou Said: visita il vicino villaggio blu e bianco per un'esperienza pittoresca.

Cartagine: esplora le antiche rovine di questo sito patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Tunisi : sede di numerosi siti patrimonio dell'UNESCO, la città è un capolavoro di arte storica e culturale. 

Museo Nazionale del Bardo a Tunisi: scopri la ricca storia e cultura della Tunisia attraverso le sue vaste mostre.

Sotto trovi una mappa - per comprendere le distanze




Una buona opzione è noleggiare un taxi per la giornata che ti porterà ai principali siti di Cartagine, Sidi Bou Said e la Medina. 

Ci sono taxi in fila quando esci dal terminal crociere e i prezzi sono affissi su un tabellone. I prezzi pubblicati erano 60€ per Medina/Cartagine/Sidi Bou Said per 4 posti, 80€ per 6 posti, 100€ per 8 posti. 

C'è anche un treno che va dall'esterno del porto al centro di Tunisi in una direzione e a Cartagine e Sidi Bou Said nell'altra direzione.



RAGGIUNGERE TUNISI IN AUTONOMIA

Se vuoi raggiungere Tunisi in autonomia,  il modo più economico è prendere il treno elettrico TGM per andare a Tunisi - Fermata La Goulette Neuve - Linea 1 -

La stazione di La Goulette Neuve dista 15 minuti a piedi dall'ingresso principale del porto crociere di La Goulette. Qui trovi il percorso su mappa.

La stazione della metropolitana TGM a Tunisi - Tunisi Marine - si trova praticamente alla fine della via principale (Ave Habib Bourguiba). La Medina di Tunisi e i Souq sono proprio all'altra estremità, a circa 2 km di distanza. Qui trovi il percorso su mappa.

L'altra opzione è noleggiare un taxi giallo, ce ne saranno molti fuori dal porto. La tariffa tipica per il centro è di circa 10 euro  (solo andata).

I prezzi sono affissi su un tabellone.  € 60 per Medina/Cartagine/Sidi Bou Said per 4 posti, € 80 per 6 posti, € 100 per 8 posti.

NOTA - Una volta raggiunta l'uscita del porto (girare a destra e 10 minuti a piedi dal terminal crociere) subito davanti a voi c'è un distributore di benzina Oil Libya e accanto c'è un'altra fila di taxi. 

Si tratta di taxi pubblici che non hanno il permesso per entrare in porto e molti di questi si offriranno anche di accompagnarvi in ​​un tour. Potrebbe essere necessario contrattare per concordare un prezzo equo, e il prezzo potrebbe essere inferiore a quello del porto.

Puoi anche prendere la metropolitana TGM da La Goulette Neuve nella direzione opposta e visitare Sidi Bou Said, che impiega circa 20 minuti.




SITI TURISTICI PER UN'ESCURSIONE DI MEZZA GIORNATA

Cartagine
Uno dei siti storici più famosi della Tunisia. Cartagine conserva ancora lo splendore di un tempo ed è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
Cartagine contiene molti magnifici edifici romani come le Terme Antonine e l'Anfiteatro.
 
Cattedrale di San Vincenzo de' Paoli
Costruita nel 1882, è il più grande edificio superstite dell'epoca coloniale di Tunisi, in stile neoromanico.

Museo del Bardo
Tunisi ospita anche il Museo del Bardo che vanta una delle più grandi selezioni di mosaici al mondo e di antichità che risalgono alla preistoria fino all'attuale Tunisia.
www.museedebardo-tunisie.tn
 
La Medina di Tunisi
Dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, la Medina di Tunisi è una delle città medievali meglio conservate del mondo islamico. Il souk è rimasto praticamente immutato dal XIII secolo e conserva ancora il suo fascino orientale. La Medina è il luogo ideale per trascorrere la giornata facendo shopping e vedere moschee, palazzi e Kasbah.

Moschea Zitouna (Jemaa ez-Zitouna).
La più grande moschea della Tunisia, questa moschea aghlabita risale all'VIII secolo, sebbene il caratteristico minareto quadrato sia un'aggiunta molto più tarda del XIX secolo. È essenziale un abbigliamento modesto, ma i non musulmani possono entrare solo nel cortile, non nella moschea stessa.

Sidi Bou Said
Un incantevole villaggio su una collina rocciosa che domina il Mar Mediterraneo. Noto per le sue porte e persiane blu che contrastano con le
facciate bianche ricoperte di gerani colorati e bouganville.




SITI TURISTICI PER UN'ESCURSIONE DI UN'INTERA GIORNATA
 
Hammamet/ Nabeul
Situata a Cap Bon, Hammamet è un'impressionante località turistica con bellissime spiagge e hotel. 
Si possono visitare il forte spagnolo nel cuore della Medina, la zona turistica di Yasmine Hammamet o Bou Argoub per degustare una collezione di vini tunisini prodotti nei vigneti vicini.

La città di Nabeul è famosa per i famosi laboratori di ceramica e ceramica.

Dougga
È un'antica città romana nel nord della Tunisia, compresa in un sito archeologico di 65 ettari. 

L'UNESCO ha qualificato Dougga come Patrimonio dell'Umanità nel 1997, ritenendo che rappresenti "la cittadina romana meglio conservata del Nord Africa".

Kairouan
Fondata nel 671, Kairouan si trova al centro del paese (150 km da Tunisi). 

Prima capitale di arabi e musulmani nel Nord Africa, Kairouan offre i migliori monumenti arabi islamici: la Grande Moschea, il mausoleo di Sidi Sahbi con le sue splendide piastrelle Aghlabite, le piscine Aghlabite e la Medina di Kairouan con la sua bella architettura e artigianato. Kiarouan è la capitale dei tappeti fatti a mano che le donne berbere realizzavano con molta passione e pazienza.






NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -