GLASGOW - IL PORTO DI GREENOCK - ESCURSIONI FAI DA TE - UNA PASSEGGIATA PER LA CITTA' DI GLASGOW CON MAPPA E PERCORSI

Glasgow, Scozia, una città vivace e unica che combina perfettamente una visione cosmopolita con un'atmosfera calda e accogliente!
Questo centro culturale è ricco di emozionanti attrazioni che raccontano la storia del vibrante passato e del progressivo presente di Glasgow, dall'architettura vittoriana a quella art nouveau, dai musei pieni d'arte ai meravigliosi spazi verdi all'aria aperta e da  locali unici per mangiare e bere.


Per lo scalo a Glasgow, le navi attraccano nella cittadina di Greenock al  Greenock Ocean Terminal, a circa 40 km da Glasgow.

Per chi volesse raggiungere  in autonomia Glasgow sono circa 40 minuti in treno dalla stazione di Greenock Central a Glasgow Central

I treni per Glasgow partono frequentemente, 3-4 volte all'ora a seconda del giorno. I prezzi dei biglietti partono da £ 7,10 a tratta e il viaggio dura circa 35-40 minuti.

La stazione di Greenock Central dista 16 minuti a piedi (1,2 km) dal Terminal.

I taxi sono disponibili fuori dal porto. Una corsa per Glasgow costa circa 60/70 euro a corsa e il viaggio dura circa 30 minuti, a seconda delle condizioni del traffico. I taxi in Scozia hanno il tassametro e accettano le principali carte di credito.

Se volete andate ad Edimburgo da Greenock avete diverse possibilità.

Con il treno - linea First ScotRail Service - partenza dalla stazione di Greenock West, con cambio a Glasgow Central ( circa 30 minuti ) e successivamente treno per Edimburgo ( totale da 1 ora e 45 a 2 ore e 30  a seconda del treno che prenderete ).

Oppure bus dalla stazione di  Greenock Central a Edinburgh Bus Station. Il Megabus 900 parte ogni mezz'ora. I biglietti possono essere acquistati: alla stazione, a bordo, online, per telefono.


IN GIRO PER GLASGOW

Potresti pensare che 24 ore non siano sufficienti per apprezzare davvero una nuova città. E nella maggior parte dei casi, avresti ragione. Ma anche con un solo giorno per esplorare una città come Glasgow, in Scozia, puoi raggiungere un numero sorprendente di punti salienti. 

Ci sono un paio di modi per massimizzare il tuo tempo in questa città storica. La prima opzione è utilizzare il sistema di trasporto pubblico di Glasgow, che comprende autobus e metropolitana. Puoi acquistare biglietti singoli o giornalieri, con diverse fasce di prezzo, a seconda della distanza che prevedi di percorrere. È possibile controllare i prezzi tariffari correnti sul sito Web SPT .

Oppure puoi approfittare del tour in autobus scoperto di City Sightseeing Glasgow. Questa opzione offre 21 fermate e raggiunge tutte le principali attrazioni in un giro di 80 minuti. 

A Glasgow sono disponibili oltre 800 Ovo Bikes a noleggio in 79 punti diversi. Consulta l' Ovo Bikes Green Route per scoprire un percorso ciclabile curato intorno ad alcune delle aziende sostenibili della città.

Dalla Stazione di Glasgow dirigiti verso George Square.

Prende il nome dal re Giorgio III, la piazza divenne il centro dell'attività mercantile con l'edificio della dogana e dello scambio di Merchants House costruito nel 1850.


Troverai le City Chambers sul lato orientale di George Square,  sebbene sia stato ampliato nel 1923 e nel 1984, ha mantenuto il suo stile rinascimentale classico e italiano con molte decorazioni esterne.

La loggia al piano terra ha un soffitto a mosaico mozzafiato e il Corridoio dei Consiglieri è decorato in maiolica italiana.

La sala migliore dell'edificio è la Sala dei banchetti con il suo magnifico soffitto ad arco e lampadari. I murales sono stati eseguiti dalla Glasgow School of Art e mostrano la storia e la cultura della città, la concessione della Royal Charter e i quattro fiumi principali della Scozia.

Ci sono tour gratuiti di un'ora eseguiti nei giorni feriali dalla hall. I tour si svolgono alle 10:30 e alle 14:30 – presentarsi con almeno 30 minuti di anticipo. 

Dalla piazza si possono osservare il Cenotafio cittadino, volto a commemorare i caduti della Prima Guerra Mondiale.

Uno dei simboli della piazza è il monumento a Walter Scott. In realtà avrebbe dovuto esserci una statua del sovrano Giorgio III, ma alla fine si optò per una celebrazione del famoso scrittore.


Oltre Londra, Glasgow è il posto migliore del Regno Unito per lo shopping. 

L'offerta è impressionante con prezzi più bassi che a Londra, e invece di dover girare per tutta la città, è abbastanza conveniente, dato che il quartiere dello shopping è concentrato in quattro vie del centro. 

Le Buchanan Galleries si trovano lungo la strada rispetto a Buchanan Street ed è la più grande e prestigiosa di Glasgow, con quasi 100 negozi. 

Fai acquisti al mercato di Barras

Il Barras è un mercato del fine settimana a Glasgow che risale agli anni '20. Il suo nome deriva dalla parola di Glasgow da "barrow" (come in carriola) poiché i venditori del mercato originale vendevano i loro prodotti da carretti a mano. 

Il mercato del fine settimana si tiene sia all'interno che all'esterno e offre cibo, abbigliamento, mobili, oggetti d'antiquariato e altri beni. 

Può essere un po' affollato, quindi è meglio visitarlo al mattino quando la folla è più scarsa. Il mercato è aperto sabato e domenica dalle 9:30 alle 16:30, mentre i negozi vicini (i veri negozi dentro e intorno al mercato) sono aperti tutti i giorni.


La via pedonale Buchanan Street è famosa per i suoi negozi di lusso e gli affitti altissimi. È seconda solo a Oxford Street a Londra come zona commerciale molto frequentata. 

All'inizio della strada si trova lo storico Argyll Arcade, il centro commerciale più antico del Regno Unito. Nelle vicinanze si trova il centro commerciale al coperto di Princes Square, di fronte alla House of Fraser.

A metà strada c'è Royal Exchange Square e Nelson Mandela Place, precedentemente St. George's Place. Glasgow è stata la prima città del Regno Unito a onorare Nelson Mandela con il Freedom of the City nel 1993.


Situato su Buchanan Street, Princes Square è un'oasi di negozi specializzati di fascia alta. È sicuramente un paradiso boutique. Non mancano ristoranti e bar alla moda e persino un cinema d'arte.

La piazza ha vinto diversi premi prestigiosi per l'architettura e il design. Nel 2016 è stato votato come il miglior edificio scozzese degli ultimi 100 anni

James Campbell è stato nominato cavaliere dalla regina Vittoria. James in seguito divenne Lord Provost di Glasgow. 
James possedeva Princes Square, un edificio di arenaria gialla di quattro piani che copre una piazza del mercato. James chiamò la piazza Princes Square per onorare l'allora Principe di Galles. 

James non è universalmente ricordato oggi, ma la piazza è rinomata.



Mentre visiti Glasgow sentirai sicuramente parlare del Faro e non saresti il ​​primo visitatore a chiedersi cosa ci fa un faro nel centro di una città lontana dal mare. L'unico modo per soddisfare la tua curiosità è andare a vederlo di persona.

L'edificio fu costruito nel 1895 su progetto dell'architetto John Keppie, ma fu il suo apprendista Charles Mackintosh a supervisionare il lavoro come suo primo incarico pubblico. È per questo che la maggior parte delle persone dimentica Keppie e attribuisce l'edificio a Mackintosh.

Il Faro era una volta gli uffici e la sede del giornale, il Glasgow Herald. Ora appartiene al Consiglio comunale di Glasgow, che lo ha trasformato in un centro dedicato all'architettura, al design e alla città.

L'obiettivo del Centro è aiutare le persone a comprendere il legame tra architettura, industria creativa e design, attraverso mostre e display interattivi. Disposto su sei piani, il Centro vanta 6000 metri quadrati di spazio espositivo e ospita dodici mostre locali e tre internazionali all'anno.


l faro della città, conosciuto come Lighthouse, è davvero stupendo a vedersi ed è il soggetto privilegiato degli scatti di numerosi fotografi: esso accoglie nel corso dell’anno diverse mostre, sia temporanee sia permanenti. 

Tra queste ultime ricordiamo quella dedicata a Charles Rennie Mackintosh, l’architetto al quale si deve la progettazione del faro stesso.


Vai a caccia di street art

Glasgow si è fatta un nome nella scena della street art, con una miriade di murales unici che adornano le pareti nel cuore della città. L'artista Smug di Glasgow è stato particolarmente prolifico in città. 

Da non perdere il suo murale di San Mungo con il santo patrono di Glasgow, o Four Seasons, un murale della fauna selvatica che raffigura le quattro stagioni della città. Goditi l'arte di strada esplorando da solo o partecipa a un tour guidato di arte di strada da Walking Tours a Glasgow .



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -