ZAKYNTHOS - ZANTE - IL PORTO CROCIERE - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER MUOVERSI IN AUTONOMIA - LE SPIAGGE PIU' BELLE -

I suoi lussureggianti paesaggi verdi, le acque cristalline e le splendide spiagge, la varietà di fauna selvatica, tra cui tartarughe marine, foche monache e delfini, fanno di Zante una meta unica.



Nota, anche, per i suoi souvenir unici, i gioielli fatti a mano, tradizionali ceramiche, sandali in pelle e ceramiche dipinte a mano. senza dimenticare i prodotti alimentari locali, come olio d'oliva, miele e dolci tradizionali greci. Potrai trovarlo al Il mercato di Zante, Situato a pochi minuti dal porto delle crociere.

La nave si fermerà all'ancora, appena fuori Zakynthos e sarai portato con i tender a terra. La città si trova a pochi passi dal tuo punto di sbarco, quindi puoi semplicemente camminare per raggiungere il piccolo centro. 

Le navi più piccole attraccano direttamente al porto di Zakynthos proprio in città.

Molto pittoresco il porto e particolarmente belle le chiese ortodosse della città: merita una visita la Chiesa di Dionisio. 

San Dionisio è il santo patrono di Zante ed è sepolto in questa bellissima chiesa situata sul lungomare. Ne scorgerete il campanile non appena vi avvicinerete con la nave.

Il punto focale del centro città è Piazza Solomos, dove sorge la Chiesa di San Nicola in stile veneziano che risale al XVII secolo. 

Da qui parte anche il Trenino Bianco -  Il prezzo è di 7 € per adulti e 4€ 



Il Museo Bizantino in Piazza Solomos è la principale attrazione culturale della città, le cui mostre principali includono icone bizantine e una serie di dipinti rinascimentali.

La Chiesa di San Marco, di piccole dimensioni è l'unica chiesa cattolica presente sull'isola di Zante. Affiancata dal Museo di Solomos e Kalvos sembrano un unico edificio per lo stesso stile utilizzato.

Un altro museo che vi consigliamo di visitare è quello dedicato a Dionysios Solomos, poeta considerato il padre della poesia greca moderna ed è situato nella piccola piazza di San Marco, accanto all'omonima chiesa. 

Il museo conserva le reliquie del poeta, i suoi archivi e i suoi oggetti personali, oltre ad alcuni ritratti di personalità note dell’isola, con i loro stemmi, ceramiche, vestiti e strumenti musicali.

Le vie delle shopping e del divertimento di Zante si trovano intorno a Piazza Solomos e vicino alla chiesa di Agios Dionysios.

Per immergersi nell’atmosfera anglosassone dell’isola potete visitare Villa Romas, una lussuosa residenza costruita nel XVII secolo da un mercante inglese: sono rimasti gli arredi  i mobili originali. 



Se guardi a nord-ovest da Piazza Solomos vedrai la collina di Bochali che ospita le rovine di una fortezza veneziana. 

Collina di Bohali – Vista panoramica

Bohali è una graziosa zona di Zante, appena alla periferia della capitale e comprende gli affascinanti villaggi di Akrotiri, Kryoneri e Varres. Bohali è ben nota per le sue magnifiche viste panoramiche che abbracciano la città di Zante (Zante) in basso e si estendono lontano attraverso le acque azzurre del Mar Ionio fino al Peloponneso. Il famoso poeta di Zante Dionysios Solomos, trovò ispirazione qui, sulla collina di Lofos Strani, per scrivere la sua poesia più conosciuta e i suoi testi divennero in seguito le parole dell'inno nazionale greco. Ci sono molti caffè e gelaterie qui, i luoghi perfetti dove fermarsi e godersi le viste mozzafiato.

Anche il Castello Veneziano si trova a Bohali e questa un tempo era la capitale. Vale la pena visitare anche un museo nautico mentre si è a Bohali in quanto contiene molti reperti della rivoluzione greca, della prima e della seconda guerra mondiale e fornisce una storia dettagliata della marina greca.

Le residenze di Bohali giocarono sicuramente un ruolo importante nella rivoluzione greca contro la Turchia, nel 1821. La Cappella di San Giorgio di Filikon era il luogo di incontro di una società segreta che pianificava attentati e accoglieva anche coloro che cercavano rifugio dalla Grecia continentale.

Bohali è molto pittoresca e vale la pena visitarla.


La spiaggia di Zante Città

La vivace cittadina di Zante si affaccia su una delle baie più belle dell’isola, bagnata da un bel mare turchese. 

Superato il porto di Zante e procedendo verso nord troverete la spiaggia lunga e stretta, che costeggia tutto il lungomare. 

Nel fine settimana potrebbe essere un po' più affollata perchè assieme ai turisti troverete anche i locali che si rilassano al sole. 

Percorrete tutto il lungomare fino alla zona di Krioneri. Qui potrete tuffarvi in un tratto di mare limpido dal fondale roccioso.

Gli hotel ti consentono di utilizzare le loro piscine e spiagge e ti chiedono solo di acquistare bevande e cibo da loro. Le spiagge di Tsilivi ( 8 km dal porto) o Kalamaki ( 6 km dal porto), sono entrambe a breve distanza in taxi. 

Argassi ( poco più di 4 km dal porto) è il resort più vicino e la spiaggia è molto bella allo Xenos Beach Hotel.

Le spiagge più famose si trovano sulla costa orientale dell'isola, tra cui la splendida Navagio Beach, ( circa 35 km dal porto, dall'altra parte dell'isola), conosciuta anche come Spiaggia del relitto.

Questa spiaggia è nota per le sue acque cristalline, la sabbia bianca e il famoso relitto che si trova appena al largo della riva. 

Altre spiagge famose includono Gerakas Beach,a sud del porto a circa 15 km, una spiaggia isolata con uno splendido sfondo di scogliere e acque cristalline, e Banana Beach, una lunga distesa di sabbia bianca e acque poco profonde, poco prima di Gerakas Beach.

Altre spiagge 

Se la spiaggia del relitto è l’indiscussa star del turismo a Zante, esplorando l’isola si possono trovare altre stupende spiagge. 

Ecco alcune delle spiagge più belle di Zante: 

Porto Limniosas

questa remota spiaggia perfetta per gli amanti dello snorkelling è in realtà più simile a un fiordo, con alcune rocce piatte su cui ci può stendere a prendere il sole. Difficile da raggiungere e priva di servizi, la consigliamo a chi ama i luoghi selvaggi e poco affollati. 

Il modo migliore per arrivare a Porto Limnionas è noleggiare un'auto. La maggior parte dei tour che fanno le spiagge che circondano l'isola partono da circa € 30 per persona.Non ci sono trasporti pubblici per arrivare a Porto Limnionas 



Makris Gialos

stupenda spiaggia di sabbia e ciottoli, che si raggiunge percorrendo una strada costiera da cui si può godere di un panorama mozzafiato. 

Si trova a circa trenta chilometri dalla capitale Zante Città vicino al pittoresco villaggio di Volimes nella parte di costa a nord est dell'isola. 

Circondata da alte rocce punteggiate da vegetazione di macchia mediterranea ed incastonata in una stupenda baia, si presenta con un ampio litorale di sabbia e piccoli ciottolini bianchi (se avete i piedi delicati meglio avere con se delle scarpette da scoglio), bagnata da acque tranquille, estremamente pulite e trasparenti dai colori pazzeschi passando dall'azzurro intenso al turchese che ricordano molto lontani posti esotici. 


Psarou

tranquilla lingua di sabbia, adatta a chi non ama la folla. Non è per niente attrezzata, solo posti liberi dove scegliere il punto che più' vi piacerà, stendere il vostro asciugamano e godervi una meravigliosa giornata di mare. 

Il modo più' comodo ed indipendente è sicuramente un mezzo proprio o il taxi.


Plakaki

qui si  ci può tuffare in un mare dai colori mozzafiato. Si arriva alla spiaggia percorrendo in auto  o taxi una strada stretta e in discesa.

Una volta raggiunto il posteggio si deve percorrere a piedi il sentiero di sinistra (andando a destra, camminando un paio di minuti si arriva in un piccolo punto panoramico sulla scogliera). 


La prima parte è un sentiero tra pietre ed erba. Si arriva poi alla scalinata dapprima in cemento per poi scendere lungo scalini “naturali” ricavati dal terreno e dalle rocce. La discesa dura 15-20 minuti. 

Giunti alla scogliera ci si può tuffare e godere di uno snorkeling pazzesco. Tra pesci, ricci, granchi e la possibilità di entrare dentro le grotte non vi annoierete.  Non la consiglio a chi ha bambini.




Escursioni oltre la città di Zante

Blue Caves

proprio sulla punta settentrionale dell'isola, a circa 37 km da dove arriva la tua nave, c'è Cape Skinari, dove si trovano le bellissime Blue Caves. 

Per arrivarci dovrai raggiungere il piccolo porto di Agios Nikolaos dove parteciperai a una gita panoramica in barca per vedere quella che è senza dubbio la principale attrazione naturale di Zante.



Turtle Island

la piccola isola di Marathonisi nella baia di Laganas a sud-ovest della città di Zante fa parte del Parco Marino di Zante. È un importante terreno fertile per le tartarughe marine in via di estinzione che qui si riproducono durante i mesi estivi. 

Le barche turistiche portano i passeggeri alle sue incantevoli spiagge da dove c'è una buona possibilità di avvistare le tartarughe, ma ai visitatori non è permesso esplorare l'isola per proteggerle.


NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -