GOTEBORG IN SVEZIA - CITTA' IN AUTONOMIA - SUGGERIMENTI PER NON PERDERSI LE MIGLIORI ATTRAZIONI - GUIDA CITTA' CON MAPPA E PERCORSI - UNA ESCURSIONE FAI DA TE.

Göteborg è una città che offre ai suoi visitatori un misto di vecchio e nuovo ed è forse più famosa per essere la casa della casa automobilistica Volvo. 


Auto a parte però, Göteborg è la seconda città più grande della Svezia dopo la capitale Stoccolma ed è il più grande porto marittimo delle nazioni nordiche. È anche sede della più grande università della Scandinavia, che fornisce alla città una fiorente popolazione studentesca. 


Accogliente e rilassata, Göteborg si distingue per i suoi quartieri alla moda, i ristoranti con stelle Michelin e il ricco mix culturale, tutto ciò che ci si aspetterebbe da una città molto più grande. È anche un hotspot di birra artigianale e ha alcuni dei migliori ristoranti di pesce della Svezia. Se stai cercando cose da fare a Göteborg, avrai solo l'imbarazzo della scelta.

Ci sono due terminal per l'attracco delle navi da crociera a Goteborg.
Le navi più piccole possono fare scalo allo storico America Cruise Terminal, che accoglie le navi da crociera da oltre 100 anni.

Le navi più grandi (MSC - Aida - Mein Schiff) attraccano ad Arendal (direttamente accanto al Museo Volvo) a circa 20-30 minuti di pullman dal centro. 


La maggior parte delle compagnie di crociera offre un servizio di bus navetta dal porto di Arendal per il centro città (Piazza Gustav Adolphs), solitamente vicino alla torre di Gustav Adolf. 



Una caratteristica importante nella città sono i suoi numerosi canali.
Sono una grande attrazione turistica, in quanto ci sono gite in barca, utilizzando una barca tradizionale chiamata Paddan. 

C'è anche un servizio di battelli sul canale Hop On Hop Off che si combina con un autobus Hop On Hop Off nei mesi estivi.

L'arcipelago di Göteborg è composto da più di venti isole, divise in un arcipelago settentrionale e un arcipelago meridionale. Queste isole sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici e sono aperti tutto l'anno.

Come la maggior parte delle città svedesi, Göteborg si reinventa costantemente pur continuando a celebrare il proprio passato. Quest'ultimo non è più evidente che nella splendida architettura storica della città, manifestata in una meravigliosa collezione di maestosi edifici antichi, accuratamente conservati in mezzo a quelli relativamente nuovi.

Una piccola metropoli, puoi facilmente visitare Göteborg e le sue attrazioni a piedi o utilizzando il tram. 
Esplora la Göteborg del XVII secolo passeggiando per le strade acciottolate di Haga, un delizioso quartiere del centro pieno di negozi e caffetterie. 
Da non perdere le ben conservate case in legno costruite tra il 1870 e il 1940 per ospitare gli operai. 
Fermarsi al Caffè Husarennella nella via principale “Haga Nygata”, luogo famoso per i suoi “Hagabullen”, focaccine alla cannella!

Per scoprire le storie e gli oggetti che hanno fatto la ricca storia della città, visita ilmuseo di goteborg situato nella East India House, un tempo fulcro del commercio marittimo durante il suo periodo di massimo splendore nel XVIII secolo. Il museo espone oggetti che vanno dai resti delle navi vichinghe alla primissima automobile Volvo al mondo.

Una delle attrazioni più popolari di Göteborg e della Svezia è il secolare parco divertimenti Liseberg . Situato nel cuore della città, offre un'incredibile selezione di giostre, oltre a concerti all'aperto –Vive Liseberg– che attirano i più grandi musicisti e artisti svedesi e internazionali.

E' una città da esplorare a piedi, quindi ho progettato una passeggiata che potrete fare in completa autonomia. Può essere facilmente adattata a tuo piacimento, quindi sentiti libero di prenderla solo come guida.



Gustav Adolfs torg (piazza Gustav Adolfs) (2)

Questa piazza, precedentemente conosciuta come Stortorget (la Piazza Grande), prende ora il nome dal fondatore della città, il re Gustavo Adolfo di Svezia. 

Risale al 1621 ed è ancora la piazza principale del paese. Una statua del suo omonimo si erge fiera al centro. 

Nell'area intorno a questa piazza principale, troverai molti dei monumenti più importanti di Göteborg, tra cui l'Old City Hall (1673), The New City Hall (1937) e The Bourse (1849). È anche il cuore del centro storico di Göteborg.


Gothenburg Law Court (3)

l municipio di Göteborg è un complesso edilizio situato sulla piazza Gustaf Adolf. Si compone di una parte più antica, completata nel 1672  e di una parte più recente completata nel 1936.

La progettazione di un municipio permanente in pietra iniziò già a metà degli anni Sessanta del Seicento. Sul sito si trovavano allora muri di fondazione, probabilmente destinati a una casa. 

La nuova casa fu progettata da Nicodemus Tessin d.ä.Dopo le modifiche, i disegni furono completati nel 1670. I lavori di costruzione erano già iniziati nel 1668 sotto la guida del capomastro L. Olofsson di Stoccolma. Il tratto verso Stora Hamnkanalen fu completato nell'estate del 1672. L'intera casa fu quindi intonacata e "spazzolata".

Il municipio di Göteborg è un edificio storico dal 24 ottobre 1968 e dal 25 ottobre 1982. È di proprietà del comune di Göteborg ed è gestito da Higab





La Borsa (in svedese: Börsen) (4) è un edificio municipale di Göteborg. Si trova sul lato nord di Gustaf Adolf Square.

Originariamente è stato progettato come uno scambio mercantile, con una sala da ballo, dall'architetto Pehr Johan Ekman in stile neoclassico. È stato inaugurato il 1° dicembre 1849. Il consiglio comunale di Göteborg ha tenuto qui le sue riunioni dal 5 gennaio 1863.

Il termine svedese per questo edificio, Börsen (derivato dal francese "La bourse"), è spesso tradotto erroneamente in inglese come "The Stock Exchange". 

Tuttavia, l'edificio non è mai stato principalmente una borsa valori, ma piuttosto una borsa commerciale o mercantile (vedi Borsa (mercato organizzato)), nello stesso spirito di una moderna borsa merci. Sebbene la borsa di Göteborg non avesse il patrocinio reale, svolgeva una funzione simile alle contemporanee borse reali di, ad esempio, Dublino, Edimburgo e Londra.



Tyska Kyrkan (Chiesa tedesca) (5)

La chiesa vanta un imponente carillon, costruito nel 1961, con 42 campane al suo interno. Il più grande di loro fu originariamente fuso a Stoccolma nel 1687 e trasportato a Göteborg con la carrozza della corona. 

La terza campana in ordine arrivò nel 1645; era un regalo del governatore Nils Assersson Mannersköld e dell'ammiraglio Martin (Thyssens) Anckarhjelm. Purtroppo tutte le campane si sciolsero nell'incendio del 1746 e furono successivamente rifuse. 



Kronhuset (casa della corona) (6)

Il Kronhus era originariamente utilizzato come arsenale per la guarnigione cittadina e come granaio per immagazzinare riserve di cibo in modo che la città potesse sopravvivere a un assedio. Il 9 dicembre 1927, la proprietà di Kronhuset passò dallo stato svedese al comune di Göteborg.

Dal 24 ottobre 1968 è un byggnadsminne, un edificio storico.



Cattedrale di Göteborg (7)

La cattedrale di Göteborg bruciò durante un incendio il 15 aprile 1721. Tuttavia, le mura originali sopravvissero all'incendio e i funzionari ricostruirono rapidamente la cattedrale. La cattedrale fu ricostruita con le stesse dimensioni e riaperta il 25 maggio 1722. Continuarono i restauri e gli aggiornamenti con un nuovo tetto in rame e capitello della torre.

Un altro terribile incendio bruciò la cattedrale il 20 dicembre 1802. Questo incendio distrusse anche 179 case oltre al cimitero della cattedrale. La cattedrale è stata così danneggiata che è stata necessaria una ricostruzione completa. L'attuale cattedrale fu completata nel 1815. La torre fu costruita nel 1825 e il suo rivestimento in rame fu completato in tempo per la seconda inaugurazione nel 1827.



L'attuale cattedrale presenta un'architettura classica. L'imponente portale principale presenta quattro colonne doriche. L'interno presenta uno stile classico e impero. Molti arredi interni, compreso il pulpito, presentano foglie bianche e oro in stile impero.


Kungsportsplatsen (Piazza Porta del Re) (8)

La piazza prese il nome dalla King's Gate, che faceva parte delle mura della città. Durante il XVII secolo, i residenti costruirono mura e fossati intorno alla città. Tuttavia, con la crescita della città, le mura e le porte non erano più necessarie e furono abbattute all'inizio del XIX secolo.




Kungsportsplatsen presenta una statua del re Carlo IX. La statua fu scolpita dallo scultore svedese John Borjeson e inaugurata nel 1904. Il re Carlo IX combatté per difendere la Svezia dalle invasioni danesi. Il fratello maggiore di Carlo era il re e, quando morì, la corona andò al nipote di Carlo che era un devoto cattolico romano. Carlo IX sostenne la causa protestante e alla fine divenne re di Svezia nel 1604. Il suo regno segnò il capitolo finale della Riforma religiosa in Svezia.

Il re Carlo IX fondò Göteborg in un luogo diverso nel 1603. Dopo che i danesi distrussero la città, il figlio del re Carlo IX, Gustavo II Adolfo, fondò Göteborg nella sua posizione attuale nel 1619.




Magasinsgatan (via dei magazzini) (9)

E' una famosa via dello shopping nel centro della città. Il magazzino si riferisce a una rivista popolare che aveva un magazzino in strada. L'area era un quartiere della classe operaia, ma oggigiorno è un quartiere dello shopping alla moda noto per essere la casa di molti marchi locali.

Se hai fame, Magasinsgatan ha molte opzioni. I camion di cibo frequentano la zona, quindi puoi sempre trovare qualcosa di fresco ed eccitante. I caffè di Warehouse Street sono noti per i loro baristi eccezionali. Ristoranti e caffè offrono una varietà di cucina internazionale e molti hanno posti a sedere all'aperto.



Saint Andrew's Church (10)

L'architetto svedese Adolf Wilhelm Edelsvard ha progettato la chiesa di Sant'Andrea. La metà dei fondi per la costruzione proveniva dalla Chiesa d'Inghilterra e l'altra metà dai parrocchiani locali. La facciata è neogotica e realizzata con mattoni gialli e arenaria.

Le finestre di vetro colorato raffigurano Matteo, Marco, Paolo, Pietro e Giovanni. Queste finestre sono state progettate e realizzate in Scozia. L'organo a 14 registri fu inaugurato nel 1862.




Feskekôrka (Chiesa del Pesce) (11)

Non fatevi ingannare dal suo nome, Fish Church non è una chiesa, piuttosto un mercato del pesce al coperto ospitato in un edificio che sembra una chiesa neogotica. La Fish Church è stata aperta nel 1874 per ospitare il vivace commercio di pesce della città. La pesca è uno dei mestieri più antichi e duraturi di Göteborg. I visitatori possono acquistare il pesce che nuotava nel mare solo poche ore prima.

Il mercato offre pesce, molluschi e crostacei. I venditori servono anche snack pronti e piatti pronti.



Oltre al mercato del pesce, Fish Church ospita un ristorante di pesce. Il ristorante dispone di posti a sedere all'aperto con vista sul canale Rosenlunds.



Il quartiere Haga: l'anima Bobo Hipster di Göteborg (12)

Tra le cose da vedere a Goterborg c’è senza ombra di dubbio Haga, il quartiere più antico della città.

Non appena ci si mette piede si viene catapultati in un’altra dimensione spazio-temporale. Le abitazioni in mattoni e cemento lasciano spazio a quelle in legno con la base in pietra e dai colori che vanno dal grigio al rosso. 

Qui si trovano tanti negozi interessanti, caffè e pasticcerie, e nell’aria si sente sempre un gradevolissimo odore di cannella. 

Sei capaci di resistere di fronte a una kanelbulle (il dolce svedese alla cannella a forma di girella)? Io no!

Gli edifici storici sono stati restaurati negli anni '80 e Haga Nygata è una famosa via pedonale dello shopping.




Hagakyrkan (13)

È la Chiesa del quartiere di Haga.
La sua costruzione in stile neogotico iniziò nel 1856 e terminò nel 1859, ma fu rimaneggiata nella seconda metà del 1900. Ha tre navate e 1.000 posti a sedere.




Skansen Kronan (14)

Skansen Kronan si trova nel quartiere Haga di Göteborg. La fortezza e la sua gemella, Skansen Lejonet, furono costruite per proteggere la città di Göteborg da possibili attacchi danesi, e quindi avevano uno scopo simile al forte marittimo di New Älvsborg, che fu costruito nello stesso periodo.


Skansen Kronan è stato riconosciuto come edificio storico nel 1935.

Al momento della sua costruzione, Skansen Kronan si trovava fuori dalle mura della città, ma la collina fu successivamente inghiottita dall'espansione urbana incontrollata, diventando parte di Haga nel centro-ovest di Göteborg. Oggi Skansen Kronan è di proprietà privata e utilizzato come sede di conferenze e feste private.


Gotaplatsen (Piazza Gota) (15)

Piazza Gota è stata fondata come parte di una fiera mondiale tenutasi durante le celebrazioni del 300° anniversario di Göteborg nel 1923. Piazza Gota è il centro culturale centrale di Göteborg e ospita il Museo d'arte di Göteborg, la Sala concerti di Göteborg, la Biblioteca comunale e il Teatro cittadino di Göteborg .

L'imponente statua di Poseidone della piazza è uno dei simboli preferiti della città. Poseidone è il dio del mare, delle tempeste, dei terremoti e dei cavalli nella mitologia greca. La statua è stata creata dallo scultore svedese Carl Milles e inaugurata nel 1931. Poseidone è protagonista di molte foto ed è illuminato di notte.


Avenyn Il viale della Luce  (16) che inizia in Gotaplats con la statua di Poseidone e termina in Kungsportsplatsen. 

È la via dello shopping, dei ristoranti e dei locali notturni. Popolato fino a tarda notte è un’esplosione di vivacità soprattutto d’estate quando la luce del sole illumina e scalda la città fino a tarda ora.



Garden Society di Göteborg (17)

La Garden Society ha tranquilli prati ondulati e giardini ornamentali perfettamente curati. Si possono vedere un'impressionante varietà di piante autoctone ed esotiche.

Il roseto è uno dei più celebrati del nord Europa. Nel giardino fioriscono oltre 1200 diversi tipi di rose e l'odore è inebriante.

L'area di Stenpartiet presenta piante rare ed esotiche. Il Centro Culturale Alfie Atkins è popolare tra i bambini che amano giocare ed esplorare. Il centro ha un angolo lettura, un bar e attività come matematica, teatro, musica e fitness. Il parco giochi all'aperto ha percorsi, altalene e scivoli.


ALTRO DA VEDERE

Gothia Hotel

Per vedere Goteborg dall’alto e godere di una vista mozzafiato sulla città bisogna entrare in questo hotel che si trova di fronte al Lieseberg Park, prendere l’ascensore e salire fino al 23° piano dove si trova lo sky bar. L’ingresso è gratuito.




Mercato Coperto (Stora Saluhallen)

Altro tempio del buon cibo.
La pulizia e l’ordine maniacale con cui sono esposti i cibi fa venire voglia di comprare e mangiare tutto. Qui vi suggerisco di provare il panino con i gamberetti, tipico di Goteborg.




Lilla Bommen

La sede della Skansa Company, questo edificio unico noto come "The Lipstick" per la sua forma e il colore insoliti. Nonostante sia un complesso di uffici, ha una piattaforma panoramica, la GötheborgsUtkiken (la vedetta di Göteborg), da cui si possono ottenere delle splendide viste sulla città.



Lieseberg Park

Il Parco Divertimenti più grande di tutta la Svezia che nel periodo dell’Avvento si trasforma in un magico villaggio natalizio.

È immerso nella natura e conta numerosissime attrazioni tra cui la ruota panoramica, montagne russe e castelli stregati. Adatto a tutte le età.

Lieseberg no è però aperto durante tutto l’anno, per conoscere i giorni di apertura ti rimando al sito web ufficiale.



Teatro dell'Opera di Göteborg

Inaugurato nel 1994, questo edificio moderno è progettato per rappresentare molte influenze marittime ed è uno dei punti di riferimento più riconoscibili della città.



Chiesa di Mastugg

Situata in posizione dominante su un'alta collina sopra il fiume Göta alv, costruita in stile romantico nazionale, questa chiesa è uno dei simboli della città. 

Dal suo punto elevato si ha una meravigliosa vista panoramica di Gotheburg e del fiume.



Museo della Volvo

Forse non tutti sanno che il famoso marchio automobilistico Volvo fu fondato proprio a Goteborg, e proprio in questa città si trova il museo che ripercorre la sua storia e lo sviluppo della casa automobilistica.

Qui sono esposti tanti modelli di automobili che vanno dalla prima costruita nel 1927 a quelle dei giorni nostri.

È aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17, e il sabato e la domenica dalle 11 alle 16.



Stads Museum

Si tratta del museo che racconta la storia della città, dalla preistoria ai giorni nostri. Tappa obbligata per chi vuole approfondire la conoscenza del luogo.

Il biglietto d’ingresso costa 60 SEK, circa € 6,30, ma gli under 25 entrano gratis.

L’indirizzo è Norra Hamngatan n.12


Goteborg è anche il punto di partenza ideale per visitare luoghi affascinanti della costa ovest della Svezia come Fjallbacka (resa celebre dai gialli di Camilla Lackberg), Lysekil, Fiskebackskil e Marstrand.



NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -