ISAFJORDUR - ISLANDA - IL PORTO CROCIERE - COSA FARE A POCHI PASSI DAL PORTO - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER ESCURSIONI IN AUTONOMIA

La nostra guida al porto crociere di Isafjordur  ti fornisce informazioni sulla posizione di attracco, sul molo delle crociere, sulle opzioni di trasporto e molto altro!

Isafjordur (tradotto come "fiordo di ghiaccio") si trova nell'Islanda nord occidentale. Per popolazione (circa 2.600 abitanti), è la città più grande dei Fiordi Occidentali. 

Una poesia locale la descrive come abbracciata da montagne blu, ed è davvero uno dei borghi più pittoreschi d’Islanda.



Le navi da crociera attraccano a Isafjordur nel centro di questa piccola città. Le navi più grandi utilizzeranno i tender. Nel 2019, ad esempio, la MSC Preziosa ha ancorato e scaricato i passeggeri con i tender.

A terra il numero di taxi disponibili è molto limitato. Non conterei sulla disponibilità di un taxi e se vuoi vedere la penisola ti consiglio vivamente un tour.

Dal molo delle navi da crociera il centro città è a pochi passi. È una passeggiata marcata, breve e pianeggiante.

La cittadina può essere esplorata a piedi. La parte più antica si trova nelle immediate vicinanze del porto. Le attrazioni di Ísafjörður includono storiche case in legno del XIX secolo, come quelle che si trovano a Tangagata. 

Se da qui svoltate in Austurvegur Street, dopo poche centinaia di metri raggiungerete un piccolo giardino botanico. In estate di solito fioriscono i bellissimi papaveri islandesi. Se cammini ancora un po' lungo Austurvegur, puoi girare a sinistra in Hafnarstræti. Ecco il centro della città con alcuni negozi e caffè. Una tappa popolare è l'Old Bakery (Gamla Bakariio) con alcune auto d'epoca all'esterno.

Cos'altro? La chiesa moderna del 1995. La pala d'altare è composta da gabbiani in ceramica ed è un bellissimo motivo fotografico. Vicino alla chiesa (in periferia) si trova la Casa della Cultura Ísafjörður, ospitata in un ex ospedale degli anni '20. C'è sempre una mostra qui che può essere visitata gratuitamente.

La piazza principale della città si trova sulla Hafnarstraett. Questa colorata piazza arcobaleno ospita la maggior parte dei bar e dei negozi della città. 

Ci sono un paio di musei in città. Inoltre troverai alcuni negozi di artigianato locale e graziose caffetterie. Per sfruttare al massimo la giornata ti consigliamo di uscire fuori città e goderti lo straordinario scenario dei fiordi occidentali.

Uno dei musei che si consiglia di visitare in città è il Museo dei Sensori. È piccolo e bizzarro, ma ti dà un'idea di com'è la vita a Ísafjörður. 

Mostra vecchie foto sul muro, nonché un'esposizione di paia di scarpe accompagnate da una piccola storia audio della gente del posto a cui appartenevano le coppie. Inoltre c'è una sala sensoriale e anche un piccolo cinema che proietta un video di com'è l'inverno per la gente del posto. È un ottimo modo per imparare di più su cosa sia la vita qui .

ISAFjORDUR  - CITTA'  IN AUTONOMIA  - UNA PASSEGGIATA  CON MAPPA E PERCORSI PER UNA PIACEVOLE VISITA ALLA CITTA'




 Ovviamente l'escursionismo è un ottimo modo per trascorrere la giornata in porto. Ti consigliamo vivamente di fare una sosta presso le informazioni turistiche locali (che sono a 3 minuti a piedi dal molo delle navi da crociera) per ricevere consigli sui percorsi migliori che soddisfano le tue esigenze e, soprattutto, le ultime informazioni aggiornate sull'accessibilità del percorsi e le loro condizioni attuali.

Wi-fi al molo crociere Ísafjörður

Non c'è connessione internet disponibile sul molo delle navi da crociera. Tuttavia ci sono un paio di connessioni che puoi utilizzare nei bar e nei ristoranti locali quando acquisti una tazza di caffè.

Valuta locale a Ísafjörður

La valuta locale è la corona islandese. I prezzi sono visualizzati chiaramente e poiché l'Islanda è una società quasi senza contanti, puoi pagare tutto con la tua carta di credito e debito. 




Cascata Dynjandi

La cascata Dynjandi, alta e larga circa un centinaio di metri, è probabilmente la meta più popolare per le escursioni a terra a Ísafjörður. Per molti  è la cascata più bella dell'Islanda. Sotto la gigantesca cascata principale ci sono diverse cascate più piccole.

La cascata Dynjandi, è raggiungibile grazie ad un breve ma ripido sentiero, in parte su passerelle di legno e in parte roccioso. Questo percorso è stato realizzato nel 1996 da alcuni volontari locali e rende la visita molto più semplice rispetto al passato. 

Il sentiero vi porterà in cima in circa 10-15 minuti e durante il cammino potete visitare tutti e 7 i salti. La prima parte del sentiero si svolge su passerelle di legno, facilmente accessibili anche da persone con ridotta mobilità. Lungo il sentiero ci sono diversi punti panoramici che vi consentiranno di ammirare le altre cascate, alte tra i 2 e i 6 metri.

Dal 1981 Dynjandi è considerato un Monumento Nazionale, il che significa che l’intera area è protetta ed è vietato allontanarsi dai sentieri.  

Dynjandi è bellissima perché non è la più imponente, non è la più rumorosa, non è la più fotogenica, ma è particolarissima ed unica nel suo modo di apparire sia in lontananza sia a pochi passi dopo un sentiero di circa 30 minuti ove scoprirai innumerevoli piacevolissime cascate. Indimenticabile come la strada sterrata che ti porta in questo fiabesco fiordo.



L'isola di Vigur

L'isola di Vigur si trova nell'ampio fiordo Ísafjarðardjúp ed è lunga circa 2 chilometri e larga 400 metri. C'è una fattoria dove vengono allevate le anatre. 

La fattoria era di proprietà della famiglia da più di 170 anni quando è stata venduta nel 2019. I motoscafi vanno da Ísafjörður all'isola di Vigur in circa 40 minuti. Con un po' di fortuna si possono vedere sull'isola edredoni, pulcinelle di mare e sterne artiche, che utilizzano l'isola come terreno di riproduzione.



Con un'auto a noleggio potrete visitare alcuni dei paesi della zona. Il villaggio di Suðureyri è considerato il più bel villaggio di pescatori dei fiordi occidentali. Molti pescatori d'altura vengono qui per pescare l'ippoglosso. Gli abitanti del villaggio si sono specializzati nella pesca ecologica. Ha anche l'unica piscina geotermica all'aperto della regione.

L' Arctic Fox Center è l'attrazione principale di Súðavík, a 22 chilometri di distanza. Qui puoi scoprire di più sugli animali e vedere piccole volpi artiche nei recinti all'aperto. L'ingresso è di 1.200 ISK.

Anche il villaggio di Flateyri, raggiungibile attraverso un tunnel, è situato in posizione idilliaca su un banco di sabbia nel fiordo. Gli unici circa 200 abitanti vivono di pesca. C'è una vecchia libreria che funge anche da museo di storia locale.

Auto a noleggio
La situazione con le auto a noleggio è migliore rispetto ai taxi. Diverse compagnie di noleggio internazionali sono rappresentate in città e all'aeroporto. Compresi Europcar, Hertz e Avis/Budget. Le auto a noleggio sono ovviamente relativamente scarse. Sicuramente ti converrà prenotare in anticipo.







NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -