RECIFE - SCOPRIRE OLINDA LA PICCOLA CITTADINE CHE INCANTA CON LE SUE CASE COLOR PASTELLO -

Fiore all'occhiello del nord del Brasile, la città coloniale di Olinda, perfettamente conservata, incanta con le sue case color pastello e la fiorente scena artistica. 

Con un'atmosfera rilassata e molte attrazioni da esplorare. 




È possibile raggiungere Olinda in soli 30 minuti di auto dalla zona turistica di Boa Viagem a Recife.

Fondata nel XVI secolo, Olinda è ricca di chiese e conventi costruiti durante il suo periodo di massimo splendore della ricchezza dello zucchero. 

Mentre sali da Recife, la strada ti porta al punto più alto della città dove la Catedral Sé de Olinda, la prima chiesa del Brasile, occupa un posto d'onore (alcuni decenni fa fu spogliata del suo esterno barocco per restituirla al suo aspetto più semplice).

La vista dal suo belvedere vale la camminata, e si dice che l'origine del nome della città derivi dalla parola  linda , ovvero bella. Famoso per aver lottato per i poveri e aver parlato apertamente durante la dittatura brasiliana, all'interno è sepolto anche l'arcivescovo Hélder Câmara.

Olinda è senza dubbio la cittadina più colorata di tutto il Brasile. Immagina, strade di ciottoli fiancheggiate da case e piccoli caffè dipinti in tutti i colori dell'arcobaleno: è così carino!

Uno dei modi migliori per godersi Olinda è semplicemente girovagare senza meta. Fermati nei bar, nei ristoranti e nei piccoli negozi. Ci sono spesso mercati intorno a Olinda e artisti di strada. Assicurati di visitare anche la bellissima Cattedrale Se .

La cattedrale è circondata da negozi di artigianato e ninnoli che espongono un mix di magliette da bere per turisti, insieme a molti autentici prodotti di artigianato pregiato. Le bobine formate da una pianta chiamata erba dorata vengono utilizzate per realizzare delicate borsette e altri prodotti, così come le fibre di cocco. 

Di fronte a un negozio, ragazze adolescenti eseguono una versione abbreviata di  danze frevo per dimostrare ai turisti la musica e le mosse popolari locali.

Nelle vicinanze, l'enorme Convento barocco di São Francisco era un progetto di riabilitazione del Fondo Mondiale per i Monumenti  dieci  anni fa.  



Una breve passeggiata nella direzione opposta ti porta a un museo che potresti facilmente perdere; il Museu de Arte Sacra de Pernambuco , o museo d'arte sacra, occupa un'ex casa vescovile di fronte a una piazza con un mercato all'aperto e un osservatorio dove anche i musicisti di strada esercitano il loro mestiere. 

Il museo è pieno di reliquiari riccamente decorati e Santos de Roca, o piccole statue popolari, destinate alle processioni. Più avanti lungo la strada potresti imbatterti in un gruppo di suore che pregano nella piccola chiesa della Misericórdia.



Una delle cose migliori da fare a Olinda è camminare fino al punto panoramico chiamato Alto Da Se. Qui c'è una piattaforma panoramica che offre ai visitatori la possibilità di vedere tutta Olinda e Recife e il contrasto unico tra le vecchie strade coloniali di Olinda e i nuovi grattacieli di Recife.

Puoi trovare la posizione della piattaforma panoramica Alto Da Se su Google Maps e puoi raggiungerla facilmente a piedi da qualsiasi parte di Olinda.


Passeggiare lungo la via Sobrado Mourisco significa sognare tutte le vecchie case colorate che vorresti acquistare e ristrutturare. È anche pieno di graffiti davvero creativi. La Rua do Amparo è fiancheggiata da atelier di artisti.

Olinda non impiega molto tempo per essere visitata. Il che lascia tutto il tempo per andare allo studio-museo di Francisco Brennand , che potrebbe essere l'ambiente artistico più originale del Brasile. 

Nascosto in un'area boschiva, l'immenso complesso con enormi edifici in mattoni sembra un vecchio zuccherificio. All'interno, tra le opere d'arte , si trovano enormi macchinari dell'era del  vapore , mentre templi e piscine riflettenti (con cigni residenti per buona misura) sono disposti  intorno ai suoi ampi giardini .




Brennand si è ispirato in gioventù a Picasso, Miró, Léger e Gaudí e ha unito il suo talento con il famoso paesaggista e architetto Roberto Burle Marx. 

Lo sguardo delle sue  stravaganti opere in ceramica esposte a migliaia sembra uscito da Game of Thrones; ti aspetti che inizino a sollevarsi dalle loro basi e a girare come fanno i paesaggi urbani nei titoli di testa di GoT (anche una famosa statua gigante eretta a Recife è un'opera di Brennand). 
L'ottuagenario dalla barba bianca, proveniente da un'antica famiglia irlandese-brasiliana, a volte si fa vedere e chiacchiera con i visitatori.



Lasciati stupire dalle sue numerose chiese

Le chiese coloniali imbiancate sono una dozzina in questa pittoresca cittadina, dai delicati santuari di quartiere alle grandiose cattedrali che si estendono verso il cielo.



Goditi alcune viste fantastiche

Panorami mozzafiato di ondeggianti alberi di cocco in mezzo a colorati edifici coloniali sono comuni a Olinda, anche se il migliore di tutti è dalla cima della Caixa d'Agua Alto da Se. Essenzialmente una torre panoramica a cui si accede tramite ascensore, è un ottimo modo per godersi Olinda in tutto il suo splendore

Rilassati sulla spiaggia

Conosciuta come Casa Caiada, questa attraente distesa di sabbia è il luogo perfetto per sedersi con alcuni amici e bere una o due birre fredde. 

Tuttavia, non lasciarti tentare troppo da una nuotata, poiché la regione è nota per essere infestata dagli squali.


Divertiti al Parco Coqueiral

È un posto molto carino e piacevole per tutta la famiglia. Ha attrazioni per tutti i gusti, dalla pesca tirolese. Posto meraviglioso, super confortevole, sicuro per i bambini, servizio rapido, menu eccellenti e un posto molto educativo per la mia famiglia. Indicativo per chiunque. 

Cibo molto gustoso e servizio eccezionale. Un buon posto dove portare la famiglia, inclusi bambini, anziani o anche persone su sedia a rotelle. 




NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -