SITKA - ALASKA - IL PORTO CROCIERE - LE MIGLIORI COSE DA FARE IN AUTONOMIA - ATTRAZIONI E SUGGERIMENTI PER ESPLORARE LA CITTA' -

 Sitka si trova nell'arcipelago di Alexander sull'isola Baranof. Lo scenario di Sitka potrebbe essere uno dei più insoliti con il Monte Edgecumbe, un vulcano dormiente di circa 1000 metri che domina l'orizzonte.

Dicono che Sitka sia la città più storica dell'Alaska. Abitata per migliaia di anni dai nativi Tlingit, luogo di importanti battaglie tra europei e nativi americani, ex capitale dell'Alaska per 40 anni e occupazione russa del XIX secolo. Questi sono solo alcuni capitoli della storia di Sitka. 

Inizialmente insediati dai nativi Tlingit migliaia di anni fa, gli esploratori russi si stabilirono qui all'inizio del 1800 e designarono Sitka la capitale dell'America russa.

Quando la Russia vendette l'Alaska agli Stati Uniti il ​​18 ottobre 1867, la cerimonia di trasferimento si tenne sulla collina del castello di Sitka. Questa piccola collina che domina il porto commemora anche il luogo in cui fu sventolata per la prima volta la bandiera degli Stati Uniti quando l'Alaska fu ufficialmente proclamata stato nel 1959. 

Sitka merita sicuramente una visita se stai cercando un'esperienza unica in Alaska. I suoi siti storici, la cultura nativa e l'atmosfera da piccola città lo rendono un luogo ideale da esplorare. E con le sue spettacolari viste sulle montagne e l'abbondante vita marina, è la destinazione perfetta per ogni amante della natura. 

Sebbene Sitka sia la città più grande degli Stati Uniti in termini di superficie, l'area del centro di Sitka è abbastanza piccola da essere esplorata in una mattinata o pomeriggio.

Le opzioni per lo shopping sono un po' limitate a Sitka, troverai comunque una manciata di gallerie, negozi di souvenir e negozi situati lungo Lincoln Steet, la strada principale di Sitka.

La maggior parte delle navi da crociera attraccano appena a nord della città presso l' Old Sitka Dock , recentemente ribattezzato Sitka Sound Cruise Terminal. C'è una navetta gratuita che parte ogni 15 minuti dall'Old Dock al centro della città, a 11 km di distanza.

Il viaggio dura circa 12 minuti, ma è un percorso panoramico e verrai portato nel cuore del centro, proprio di fronte all'Harrigan Centennial Hall.

Alcune delle navi da crociera più piccole attraccano a Crescent Harbour e le scialuppe di salvataggio delle navi ti porteranno a riva, che si trova proprio di fronte all'Harrigan Centennial Hall. 

Qui troverai un banco informazioni, servizi igienici e Wi-Fi gratuito ed è il punto d'incontro della maggior parte delle escursioni a terra. Puoi anche prendere una mappa qui se desideri esplorare la città da solo.

Dall'Harrigan Centennial Hall, molte attrazioni sono raggiungibili a piedi se non hai prenotato un'escursione. ( sotto la cartina di Sitka)



Esplora la città di Sitka 

Molte delle attrazioni di Sitka sono raggiungibili a piedi dal centro. Lincoln Street è la strada principale della città e collega il belvedere di Castle Hill a sud-est al Parco storico nazionale di Sitka a nord.

Mentre cammini lungo la strada, passerai davanti ad alcuni dei monumenti più importanti di Sitka, tra cui la casa del vescovo russo e la cattedrale di San Michele , nonché il Museo Sheldon Jackson e la casa del clan Tlingit . 


Vedi Castello Baranof 

Il sito storico statale del castello di Baranof, noto anche come Castle Hill, è uno dei siti storici più importanti dell'Alaska e una tappa obbligata per i visitatori di Sitka.La collina ospitava un'importante fortificazione costruita dal popolo Tlingit fino all'arrivo dei coloni russi che ne presero il controllo. 

È anche il luogo in cui l'Alaska fu ufficialmente trasferita dalla Russia agli Stati Uniti nel 1867.Oggi un ampio sentiero porta in cima oppure si può optare per la scalinata più impegnativa. Dal belvedere in alto si gode una bellissima vista del Sitka Sound, particolarmente spettacolare al tramonto.  


Visita al Museo storico di Sitka 

Sul porto, il Museo storico di Sitka è il luogo ideale per conoscere la storia di Sitka e dell'area circostante.Il museo comprende oltre 8.000 manufatti del passato, oltre a opere d'arte e foto storiche che esplorano la vita dei primi coloni russi, dei nativi dell'Alaska e di altri gruppi che chiamano questa zona casa.È un ottimo modo per conoscere la storia Tlingit, russa e americana. 


Vedi la Cattedrale di San Michele 

Situata a 240 Lincoln Street, è a pochi passi dal porto delle navi da crociera. Una visita qui costa solo una donazione di 5 dollari, che aiuta a mantenere la storica chiesa.

Costruita nel 1848, la Cattedrale di San Michele fu la prima cattedrale ortodossa del Nord America.

L'attuale cattedrale ortodossa russa, con le sue cupole a cipolla verde e le croci dorate, è una replica dell'originale distrutta da un incendio nel 1966.


Esplora la casa del clan Tlingit 

I clan Tlingit abitavano questa zona molto prima che i russi cominciassero a stabilirsi lì. Questa casa, chiamata anche Casa della comunità tribale Sheet'ka Kwaan Naa Kahidi, offre uno sguardo sulla loro cultura e su come vivevano dei frutti della terra.Nei mesi estivi si tengono spettacoli dal vivo, con tamburi e la possibilità di unirsi a danze locali attorno al pozzo del fuoco. 


Visita al Museo Sheldon Jackson 

Il museo più antico dell'Alaska ha anche l'onore di essere il primo edificio in cemento dello stato.Il Museo Sheldon Jackson ospita una collezione di manufatti dell'Alaska, tra cui maschere, sculture, strumenti e giocattoli, provenienti da ciascuno dei gruppi nativi dell'Alaska; Tlingit, Haida, Aleut, Alutiiq, Yup'k, Inupiat e Athabascan. 



Proseguendo lungo Lincoln Street, il Sitka Sound Science Center è un altro ottimo posto da visitare in città.

La loro missione è aumentare la comprensione e la consapevolezza degli ecosistemi terrestri e acquatici dell'Alaska attraverso l'istruzione e la ricerca. 

All'interno, puoi esplorare l'acquario Molly O. Ahlgren e raggiungere le vasche tattili per sentire le creature che popolano le pozze di mare.

Puoi anche ascoltare il canto delle balene o vedere le enormi ossa delle orche assassine. C'è anche un negozio di articoli da regalo e la migliore zuppa di pesce della città.


Visita alla casa vescovile russa

Costruita a metà degli anni '40 dell'Ottocento per il vescovo ortodosso russo, visitare la casa vescovile russa è un'aggiunta alla visita della Cattedrale di San Michele. 

All'interno, l'edificio conservato ospita una varietà di manufatti storici. La visita alla casa vescovile russa è gratuita ed è generalmente trascurata da molti che visitano Sitka. Al primo piano puoi passeggiare liberamente per la mostra.


Cimitero russo

Situato sulla collina a nord del centro, il cimitero di Sitka ha una storia leggendaria; alcune tombe risalgono alla metà del XIX secolo e molte hanno la tradizionale croce ortodossa russa (sia per persone decedute di recente che da molto tempo). Questo cimitero boscoso e collinare merita comunque una visita, poiché racchiude molta storia. Fate solo attenzione ai segnali che avvisano della presenza di orsi!

Tomba della principessa Maksoutoff

La principessa Maksoutoff era la seconda moglie del principe Dmitry Petrovich Maksutov, amministratore delegato delle colonie russo-americane. 
Originariamente era luterana ma durante la sua vita praticò l'ortodossia russa; la chiesa luterana reclamò e mantenne la sua tomba dopo che fu scoperta in disprezzo e in rovina. La sua tomba si trova nel cimitero luterano di Sitka (che contiene pochissime tombe) a pochi passi dal cimitero russo.

Fortino russo

Una replica del fortino russo (corpo di guardia) che un tempo si trovava vicino a questo sito, non puoi perderti la struttura ottagonale in legno sulle colline sopra il centro di Sitka.

 Anche se questo è stato costruito negli anni '60 e non ha una forma precisa rispetto alla sua progettazione iniziale, puoi salire e ammirare la vista davvero impressionante che questo edificio ha della città.


Prova la salsiccia di renna

Diversi posti a Sitka vendono salsicce di renna. Tuttavia, appena fuori dall'Harrigan Centennial Hall, un venditore all'angolo vende hot dog di renna e salsicce di renna polacche. A 11 dollari non sono economici e contengono solo il 30% di carne di caribù.

Puoi preparare il tuo hot dog con crauti, condimenti e altri condimenti. Le salsicce sono abbastanza grandi da essere condivise. È lo spuntino perfetto per un'intensa giornata in porto se il tempo è favorevole.


Assaggia il sale aromatizzato

Alaska Pure Sea Salt ha un negozio al dettaglio in Lincoln Street a Sitka. Qui, i visitatori possono assaggiare le loro esclusive miscele di sale. 

L'Alaska Pure Sea Salt ha prodotto il suo primo sale per caso, e oggi produce localmente sale marino in scaglie, ottenuto dall'acqua del Sitka Sound. Chi può resistere al limone e lime, alla punta di abete Sitka o, a scelta dell'acquirente, all'ontano affumicato?

L'azienda vende anche confezioni regalo, sali da bagno rinfrescanti e barrette di cioccolato salato. 


Esplora il Parco storico nazionale di Sitka 

Sempre a pochi passi dal centro, alla fine di Lincoln Street si trova il Sitka National Historical Park, il parco nazionale più antico dell'Alaska.Fermati al centro visitatori per conoscere le culture Haida e Tlingit o fai una passeggiata guidata nel parco. 

L'attrazione principale è il Totem Park, con 20 bellissimi totem intagliati a mano disposti lungo sentieri naturali.  


Bevi un drink all'Harry's Soda Shop 

Per qualcosa di diverso, assicurati di fermarti all'Harry's Soda Shop nel centro di Sitka. 

Questo negozio di bibite vecchio stile serve frappè e gelati, proprio come una volta. È un ottimo posto dove fermarsi per uno spuntino e un rinfresco durante una giornata di visite turistiche. 



Visita alla Fortezza dell'Orso 

Una delle cose migliori da fare a Sitka è visitare un centro di soccorso. Situata nella Foresta Nazionale di Tongass, la Fortezza dell'Orso offre una casa agli orsi orfani che altrimenti non sarebbero in grado di sopravvivere da soli.

È gestito da volontari che conducono visite guidate di mezz'ora, dove imparerai la storia del centro di soccorso, nonché i nomi degli orsi e qualcosa sulle loro personalità.I visitatori hanno anche la possibilità di osservare gli orsi bruni giocare, nuotare e mangiare dalla sicurezza di una piattaforma di osservazione. 

C'è un negozio di articoli da regalo in loco e i proventi vanno direttamente al centro di salvataggio. 


Vedi Birds of Prey all'Alaska Raptor Center 

Un altro centro di soccorso a Sitka è l'Alaska Raptor Center, che è un rifugio per aquile calve, gufi, falchi, falchi e altri rapaci malati o feriti provenienti da tutta l'Alaska.

I visitatori possono sbirciare nel Centro di addestramento al volo attraverso una grande barriera di vetro e osservare gli uccelli che volano mentre si preparano a tornare in libertà.

Dopo la riabilitazione, molti uccelli vengono rimessi in libertà, ma altri che non sono in grado di vivere allo stato selvatico continuano a rimanere presso il centro dei rapaci come residenti permanenti. 


Vai in kayak 

Uno dei modi migliori per vedere la bellezza della zona ed esplorare le isole e le calette di Sitka Sound è uscire in acqua.I tour in kayak sono disponibili per principianti ed esperti e includono tutta l'attrezzatura e le istruzioni. 

C'è anche la possibilità di scegliere un tour che visita un forte abbandonato della Seconda Guerra Mondiale a Causeway Island. 


Visita al Parco delle balene di Sitka 

Anche se non è sicuro vedere le balene a Sitka, ci sono buone probabilità in alcuni periodi dell'anno. Il Sitka Whale Park dispone di un'area gazebo, perfetta per i picnic, dove è possibile sedersi e osservare le megattere nella baia.

Il periodo migliore dell'anno per vedere le balene è tra settembre e dicembre, quando migrano alle Hawaii.

Sfortunatamente, la maggior parte delle crociere visita Sitka all'inizio dei mesi estivi, ma anche se potresti non vedere le balene, puoi comunque vedere leoni marini, foche comuni e lontre marine



Qual è il mese migliore per visitare Sitka?

Il periodo migliore dell'anno per visitare Sitka va da fine maggio a metà settembre. Durante questo periodo le temperature sono miti e le giornate sono lunghe e soleggiate.I mesi estivi offrono le migliori opportunità per il kayak e altre attività all'aperto. La stagione delle crociere, fortunatamente, coincide con questa, e la maggior parte delle crociere visitano Sitka da giugno a settembre. 

C'è altro da esplorare a Sitka oltre il centro città, anche se la maggior parte delle persone non ne ha mai la possibilità poiché è necessaria un'auto  (C'è un'agenzia di noleggio auto all'aeroporto se decidi di noleggiare un'auto )


NOTA - Puoi scaricare qui il post in PDF - Per portarlo con te in viaggio - anche senza connessione -